Chiazza d’acqua pericolosa.

acqua stagnante
acqua stagnante

SANTA MARINELLA – Si fanno sempre più pressanti, le lamentele dei residenti della via Aurelia, che hanno le loro abitazioni nei pressi dell’imbocco del porto turistico, per la presenza di una vasta chiazza d’acqua stagnante che crea problemi a chi passa sul nuovo marciapiede. Il fatto è stato segnalato già da diverse settimane al Comune da un abitante della zona che, sentitosi preso in giro dai responsabili dell’ufficio preposto, ha deciso di rivolgersi al nostro giornale. “Quando sono iniziati i lavori per ristrutturare i vecchi marciapiedi – dice Mariano Precetti – gli operai della ditta che aveva in appalto le opere, nel prelevare l’asfalto presente nell’area davanti al mio cancello al numero civico 92, hanno di fatto asportato due chiusini che servono per manovrare la chiusura e l’apertura della condotta idrica. Quando ho fatto notare loro che i pozzetti erano rotti, mi hanno assicurato che li avrebbero sostituiti con quelli nuovi. Purtroppo non è stato così perché, quando successivamente sono stati rimessi al loro posto, mi sono accorto che i chiusini erano quelli vecchi. Purtroppo avevano già sistemato le lastre di porfido e non hanno quindi provveduto alla loro sostituzione. Una mesata fa mi sono accorto che i due chiusini hanno iniziato a buttare fuori acqua che, con il tempo, è diventata stagnante e di colore verde a causa del vellutello. Un paio di giorni fa due signore sono scivolate mentre una donna con la carrozzina ha rischiato di cadere. Di fatto si è creata una situazione pericolosa che nessuno vuole prendere in considerazione. Ho fatto una segnalazione al Comune ma nessuno si è mosso. Se succede una disgrazia qualcuno dovrà pagare”.