Contributo Affitto. I servizi sociali vanno incontro alle fasce piu deboli.

affitto
affitto

SANTA MARINELLA – L’Assessore ai Servizi Sociali Rosanna Cucciniello viene incontro alle esigenze delle categorie più povere e indice un avviso pubblico per la concessione di contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione relativi al 2013. I requisiti per la partecipazione sono la cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea con regolare permesso di soggiorno e residenza storica da almeno dieci anni nel territorio nazionale o da almeno cinque anni nella Regione Lazio, la residenza anagrafica dell’immobile nel Comune di Santa Marinella, la titolarità del regolare contratto di affitto, non aver ottenuto per l’anno in corso altri contributi per il sostegno alla locazione dal parte di altri enti, non essere assegnatari di alloggi di edilizia economica e popolare. I partecipanti debbono inoltre appartenere ad una delle seguenti categorie, essere titolari di pensioni, lavoratori dipendenti o assimilati, lavoratori sottoposti a mobilità per l’annualità di cui si richiede il contributo, famiglie numerose monoreddito con almeno tre figli a carico. Il reddito del nucleo familiare, calcolato con il metodo ISEE non deve essere superiore a ottomila euro e rispetto al quale il canone di locazione deve avere un’incidenza superiore al 24%. Le domande di partecipazione, disponibili presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune o scaricabili dal sito internet del Comune all’indirizzo www.santamarinella.rm.gov.it , devono essere presentate all’Ufficio Protocollo entro il 28 ottobre. Vanno allegati alla domanda i seguenti documenti: copia del contratto di locazione anno 2013, copia delle ricevute di pagamento del canone di locazione, copia del documento di identità, in caso di morosità delega di pagamento al proprietario dell’immobile. Nel caso in cui si dichiari reddito pari a zero, l’erogazione del contributo sarà possibile soltanto se alla domanda verrà allegato una certificazione da parte dei Servizi Sociali. Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali (aperto al pubblico il martedì e il giovedì dalle 10 alle 12.

 

Gi.Ba.