Pronta una nuova gara per la Biblioteca Comunale.

GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Dopo che anche l’ultima ditta che aveva partecipato alla gara di appalto per la ristrutturazione della biblioteca comunale si è ritirata, il sindaco Roberto Bacheca, ha detto ieri che verrà indetto un nuovo bando per concludere le opere relative all’edificio che ospiterà i libri. I motivi per cui la sesta impresa ha rinunciato, sono da addebitare esclusivamente al fatto che qualora avesse accettato l’incarico di terminare i lavori, avrebbe dovuto sottomettersi al capitolato di appalto sottoscritto dalla precedente società e quindi avrebbe dovuto accettare le stesse condizioni economiche previste nell’accordo. “Abbiamo deciso di fare un nuovo bando di gara – dice il sindaco – perché così possiamo rivedere le condizioni  stabilendo che tra i vincoli per aggiudicarsi la gara, non c’è solo il ribasso d’asta, ma anche il minor tempo nella consegna dei lavori. Dalla prossima settimana quindi partiranno gli inviti alle azienda che troviamo iscritte nell’albo. Ce ne sono una dozzina che hanno i requisiti richiesti per terminare le opere e di queste almeno sei o sette sono interessate all’appalto. Contiamo di espletare le pratiche burocratiche entro la fine di novembre e di terminare i lavori entro marzo”. Sembra che manchino da realizzare opere per 150 mila euro in un progetto che  prevede che il piano terra diventi il front office della struttura, con un’ampia sala di circa novanta metri quadrati che sarà utilizzata anche come sala convegni e dove continueranno a svolgersi le sedute del consiglio comunale. Il primo piano ospiterà un’altra ampia sezione bibliotecaria per lo studio e la lettura e sarà inoltre recuperata e messa in sicurezza anche la copertura dell’edificio che potrà essere utilizzata per fare conferenze esterne.