“Tari posticipata per chi ha subito danni a causa dell’alluvione” Lo comunicano il Sindaco Roberto Bacheca e il Consigliere alle finanze Minghella

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: L’Amministrazione Comunale di Santa Marinella ha deciso di posticipare di qualche mese il pagamento della quarta rata della TARI per i cittadini che hanno subito danni a causa dell’alluvione del 27 novembre u.s., specificatamente al 16 marzo 2015. “Si tratta di una decisione ponderata per andare incontro ai cittadini – afferma il Sindaco Bacheca – che il 27 novembre hanno subito danni, strutturali o meno, alle loro abitazioni a causa dell’alluvione che ha colpito il territorio, specialmente nel Rione Quartaccia.

Lo stemma del Comune di Santa Marinella
Lo stemma del Comune di Santa Marinella

 

Purtroppo non possiamo intervenire invece sulla quarta  rata TASI, visto che l’imposta è gestita direttamente dallo Stato Centrale”.

 

“Diamo un’ulteriore opportunità agli abitanti – aggiunge Minghella –  agevolando loro la ripresa dopo i danni subiti. Questo intervento segue lo stanziamento di 100mila euro nel fondo di risarcimento relativamente ai danni subiti a strutture immobili e all’accordo con gli istituti di credito per prestiti agevolati”.

 

I cittadini che hanno diritto a questa proroga possono inoltrare apposita comunicazione a  mezzo fax (0766671612) o email (tributi@comune.santamarinella.rm.it) all’Ufficio Tributi del Comune di Santa Marinella.

Tale proroga non darà luogo ad alcuna sanzione o pagamento di interessi.

L’Ufficio Tributi, tuttavia, provvederà all’effettivo riscontro sulla reale ed effettiva facoltà delle famiglie richiedenti.

 

Per il resto della cittadinanza la scadenza del pagamento della quarta rata TARI e TASI è fissata per il 16 dicembre 2014. Per ogni informazione contattare l’Ufficio Tributi al numero 0766671513 o sul sito internet del Comune di Santa Marinella.