Incendio al complesso il Triangolone, sei persone ricoverate.

SANTA MARINELLA – Una persona ricoverata in codice rosso, quattro bambini e due donne sotto osservazione all’Ospedale S.Paolo di Civitavecchia, per un incendio che si è sviluppato questa mattina alle 3,10 in un appartamento in via Etruria al residence “Il Triangolone”. Una vera e propria tragedia sfiorata, per l’imperizia di un condomino abitante all’appartamento N° 44, una persona che i vicini descrivono come psicolabile, che questa notte, probabilmente per una candela accesa, ha causato un vastissimo incendio che praticamente ha distrutto l’abitazione in cui era in affitto e danneggiato le case confinanti. L’uomo, che al momento del fatto non era nelle condizioni di intendere e di volere, si è accorto che l’appartamento stava andando a fuoco ma non è riuscito a portarsi sul balcone. Fortunatamente, alcuni vicini si sono accorti delle fiamme e sfondando la porta, insieme a due Carabinieri del Comando Stazione di Civitavecchia sono entrati ed hanno trovato l’uomo riverso a terra esanime. Dopo averlo portato all’esterno gli è stata praticata subito la respirazione artificiale per poi essere trasportato con un’ambulanza del 118 all’ospedale di Civitavecchia e con lui quattro bambini che abitavano negli appartamenti vicini, con sintomi di asfissia dovuti al denso fumo nero che si è sprigionato a causa della presenza di materiale plastico bruciato. L’uomo è apparso subito molto grave tanto che è tuttora ricoverato all’Ospedale mentre i quattro bambini sono ancora sotto osservazione al pronto soccorso.