Istituito un nuovo “Sportello di Ascolto” alla Misericordia di Santa Marinella

Non solo emergenza sanitaria, ma anche un nuovo progetto sociale per la Misericordia di Santa Marinella La Confraternita infatti , da quest’anno,  in collaborazione con una psicologa ed un gruppo di volontari, ha istituito uno “Sportello di Ascolto” e di aiuto psicologico rivolto alla cittadinanza, al quale potersi rivolgere a seguito di difficoltà di tipo personale, affettivo e relazionale. La notizia è stata data ieri nel corso di una conferenza stampa a cui erano presenti il Governatore Giulio D’Orinzi, il suo vice Claudio Jacobazzi e la dottoressa Fabiola Bianco, psicologa e responsabile del nuovo sportello. Durante l’incontro, sono stati resi noti i numeri, davvero impressionati, degli interventi di soccorso con le ambulanze, un servizio svolto in convenzione con l’Ares 118. Negli ultimi 12 mesi, gli interventi a bordo delle ambulanze sono stati oltre 1.650, moltissimi i codici gialli e verdi, circa mille persone malate o ferite trasportate al pronto soccorso, ma sono stati numerosi anche i feriti giunti al nosocomio civitavecchiese in codice rosso ai quali è stata salvata la vita. Da quest’anno  la Confraternita vuole offrire però un nuovo servizio volto a promuovere e tutelare il benessere dei cittadini attraverso uno spazio riservato e accogliente, ma soprattutto privo di alcun tipo di giudizio all’interno del quale, grazie all’aiuto di una professionista e di un gruppo di volontari, si possono chiedere informazioni, condividere

situazioni di disagio e ricercare adeguate soluzioni alle difficoltà quotidiane. Il servizio si rivolge ai cittadini di ogni fascia d’età, dai giovanissimi agli anziani, che necessitino di indicazioni e sostegno per affrontare particolari momenti di crisi, di cambiamento o anche per prendere delle decisioni importanti. Il primo contatto sarà quello del cosiddetto accoglimento che prevede l’esplorazione del disagio e la valutazione dello stesso che ha portato la persona a rivolgersi ai volontari della Misericordia. Lo sportello aprirà il martedì dalle 15 alle 19 nella sede della Misericordia in via Rucellai mentre è a disposizione una linea telefonica gestita dal gruppo di volontari aderenti al progetto contattabile dalle 8 alle 20 al numero mobile 331/1328882.