Un progetto di alto valore sociale e a costo zero per il Comune

SANTA MARINELLA – Con lo spettacolo gratuito offerto venerdì mattina al Teatro San Giuseppe alle classi terze, quarte e quinte delle elementari, è stato avviato il progetto “Dal teatro al libro”, una proposta dell’associazione culturale Teatro di Carta, presentata nel bando Cariciv 2014 e promossa dal consigliere Andrea Passerini. Il progetto, ha ricevuto il finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio, mentre per la sua attuazione si avvale della partecipazione dei Comuni di Santa Marinella e Montalto di Castro. Dopo aver assistito allo spettacolo teatrale “Il Libro delle Ombre” di Chiara Carlorosi e Marco Vergati, in cui è centrale il tema della scrittura e della creazione artistica in generale, da questa settimana gli alunni si cimenteranno nella fase successiva in cui incontreranno attori e autori dello spettacolo per approfondirne le tematiche e per discutere sulle modalità di creazione di un racconto.

Infine, toccherà a loro stessi diventare protagonisti, inventando una storia e curandone la stesura. Al termine del percorso ci sarà la stampa di un libro, che raccoglierà alcuni dei racconti inventati dai ragazzi. Il libro verrà distribuito in tutte le classi partecipanti e nelle biblioteche dei due Comuni. Per il Sindaco Roberto Bacheca “questo progetto è un ulteriore segno dell’impegno dell’amministrazione nelle politiche giovanili, in particolar nelle azioni che stimolano il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei nostri ragazzi. Sono curioso di leggere il libro che riusciranno a scrivere”. Il consigliere Andrea Passerini rimarca il contributo di chi si è adoperato per l’iniziativa. “Un doveroso ringraziamento va al parroco Don Salvatore Rizzo, alla preside Velia Ceccarelli, alla vice preside Francesca Chinappi, all’Assessore Rosanna Cucciniello e alla responsabile dell’ufficio politiche giovanili Sabrina Giacchetta – afferma Passerini – che hanno collaborato all’organizzazione di un progetto di alto valore sociale e a costo zero per il Comune”.