Una donna trovata morta nella propria abitazione.

foto donna morta
foto donna morta

SANTA MARINELLA – Non c’è nessun mistero nella morte della donna ottantenne trovata priva di vita ieri pomeriggio in un appartamento sito in pieno centro cittadino. La signora L.M era stata vista mercoledì mattina, comodamente seduta su una panchina, chiacchierare con altre persone. Da ieri mattina però non dava notizie di se stessa, non rispondeva nemmeno alle chiamate dei parenti che abitano a Roma. Temendo il peggio, i figli hanno deciso di avvertire i Carabinieri. I militi hanno quindi allertato la Protezione Civile e il Nucleo Sommozzatori che, nel primo pomeriggio, hanno tentato di entrare dal portone principale, ma avendolo trovato chiuso hanno collocato una scala sulla facciata del palazzo che guarda l’Aurelia e sono saliti fino al primo piano. Dopo aver forzato la finestra sono entrati insieme ai Carabinieri ed hanno rinvenuto la signora priva di vita sdraiata in terra davanti al divano.

Da una prima verifica del corpo non sono state rinvenute ecchimosi, tagli o ferite che potessero lasciar pensare ad una morte violenta. Secondo i medici, la donna è deceduta per cause naturali. Da circa un anno la signora viveva in casa da sola, dopo la morte del marito avvenuta nel 2014. Abitavano nell’appartamento del condominio di via Aurelia da oltre cinque anni e tutti la conoscevano come una donna tranquilla e molto socievole. Evidentemente deve essere stata colpita da un malessere durante la notte che gli è stato fatale. Nel pomeriggio di ieri sono giunta da Roma i parenti per il riconoscimento. Sul posto anche il medico legale per i rilievi di legge. Difficile che venga chiesta l’autopsia.