Nuovo consiglio comunale, tanti punti interessanti all’ordini del giorno Lunedi ore 14:30 presso la Sala Conferenze dell’Oratorio di via Dei Gladioli

Lo stemma del Comune di Santa Marinella
Lo stemma del Comune di Santa Marinella

SANTA MARINELLA – Ancora un consiglio comunale, ma questa volta indetto per le 14.30, presso la Sala Conferenze dell’Oratorio di via Dei Gladioli. Come avevano chiesto espressamente i consiglieri comunali di minoranza attraverso la loro portavoce Paola Rocchi che, nell’ultima seduta pubblica, aveva attaccato la presidenza del consiglio in quanto riteneva l’orario mattutino penalizzante per quelle persone che avrebbero voluto assistere alla discussione sui punti all’ordine del giorno e che non potevano per problemi di lavoro, la maggioranza ha deciso di accogliere la richiesta delle opposizioni ed ha fissato una seduta pomeridiana. Così, oggi pomeriggio, verranno trattati diversi argomenti importanti, tutti racchiusi nelle interrogazioni presentate dai consiglieri di minoranza. La prima, in ordine cronologico, è quella relativa al sottopasso pedonale del Ponte dei Carabinieri, che più volte è stato chiuso per allagamenti.

Sarà anche discusso il problema sulla valutazione della sicurezza statica e sismica nelle scuole e nelle strutture sportive e considerato che questa tematica ha avuto dei riflessi anche a livello nazionale con le vicende che hanno coinvolto alcune scuole a rischio coinvolte in episodi di crolli dei tetti, anche a Santa Marinella la problematica sta facendo discutere molto i genitori dei ragazzi che frequentano i plessi scolastici cittadini. I consiglieri, poi, vogliono vederci chiaro sulla questione riguardante i finanziamenti e gli interventi successivi all’alluvione del 27 novembre scorso, concessi dall’amministrazione comunale. In questi giorni infatti si sta stilando la graduatoria di coloro che potranno ricevere i rimborsi per i danni subiti dall’evento calamitoso. La commissione ha varato la lista attuando dei criteri molto rigidi, per evitare che tra chi ha presentato le domande possa celarsi qualcuno che approfitti della situazione. Si parlerà inoltre della riqualificazione urbana del centro, del sito internet comunale, del volontariato, della situazione del cimitero e della revisione completa del sistema gestionale informativo ed informatico dell’Ente. Alle 16, invece, si terrà una conferenza stampa in Piazza Civitavecchia per l’avvio del progetto “Arte Diffusa”, dove sarà presente anche il Presidente della Fondazione Cariciv, mentre mercoledì ci sarà un’altra conferenza stampa per un accordo storico e cioè quello tra l’Arsial e il Comune, per cessione di alcuni terreni che sbloccheranno una serie di progetti relativi alla ristrutturazione dei campi sportivi, delle scuole e della sede del gruppo di volontariato.