Gravissimo incidente sul lavoro in via dei Fiori

La foto dell'operaio soccorso.
La foto dell’operaio soccorso.

In un grave incidente sul lavoro, accaduto questa mattina intorno alle 12 nel quartiere Fiori, un operaio di una ditta che ha in appalto i lavori per la realizzazione di un tratto fognario in via Delle Magnolie, ha subito la tranciatura di un piede a causa di una scavatrice in funzione. Il fatto si è verificato in via Delle Magnolie, dove si stavano effettuando i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della rete di fognatura e dei collettori da parte della Anthea Srl Hydragas di Roma, una ditta specializzata nei grandi lavori di manutenzione. Lavori appaltati dall’Acea Ato 2 che ha in gestione a Santa Marinella il servizio di manutenzione e gestione della condotta idrica e fognante. Un appalto da 1 milione e 337 mila euro il cui cantiere dovrà essere chiuso il 9 luglio. Nelle opere, era impegnata ieri mattina una squadra di cinque operai, di cui uno intento a manovrare una benna appena consegnata al responsabile dei lavori. Al movimento terra infatti era intento uno dei dipendenti, mentre gli altri stavano intorno. Per cause in corso di accertamento da parte delle autorità competenti, la benna sembra abbia colpito il dipendente troncandogli l’arto inferiore nel tratto tra il ginocchio e la caviglia. L’uomo è stato immediatamente trasportato con un’ambulanza in un vicino appezzamento di terreno, dove è stato poi caricato su un elicottero del 118 regionale che lo ha trasportato al Policlinico Gemelli. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, tanto che i suoi compagni, dopo avergli prestato le prime cure, hanno avvertito la sala operativa del 118 regionale che in pochi minuti ha messo a disposizione un elicottero e il personale sanitario che ha provveduto a normalizzare il ferito prima di trasferirlo a Roma.