Erba alta e rifiuti nelle spiagge libere di Santa Marinella

la terrazza del portoSANTA MARINELLA – Con l’estate ormai entrata prepotentemente alla ribalta, tutti si apprestano a frequentare le spiagge cittadine. Chi ha le possibilità economiche si dirige verso gli arenili in concessione, che hanno tutti i comfort ma pagando un abbonamento. Chi invece intende farsi una nuotata nel posto preferito, sceglie le spiagge libere. Quelle più in voga in questa città sono meta di tantissimi villeggianti e residenti che, portandosi l’ombrellone e la sdraio da casa, passano la giornata tra scogli e alghe marine. Purtroppo, però, gli arenili non in concessione sono spesso trascurati dall’amministrazione comunale che non provvede alla pulizia e alla manutenzione dei tratti di spiaggia libera. A portare all’attenzione dell’opinione pubblica questo problema, è un ex funzionario del Comune, molto noto per aver allenato la locale squadra di basket femminile portandola in serie A. “Da qualche giorno sto facendo delle passeggiate fino al cosiddetto Promontorio del porticciolo turistico e lo spettacolo che mi si posto davanti è veramente desolante – dice Maurizio Urbani – sotto la spiaggia del castello, dove si stava celebrando un matrimonio, il panorama offerto agli invitati era cumuli di erbacce, immondizia e degrado allo stato puro, con il parapetto praticamente inesistente ed in alcuni punti anche molto pericoloso. Ma i nostri amministratori non se la fanno mai una passeggiata per le strade di questa  città?”. Urbani poi, porta all’attenzione le condizioni della Casetta Rosa. “Se il porticciolo può essere considerato fuori mano, non certo da parte di centinaia di santamarinellesi e villeggianti che lo frequentano giornalmente – conclude Urbani – la tipica Casetta Rosa invece troneggia nella zona più in di Santa Marinella e cioè la Passeggiata al Mare. Lo stato in cui versa questo monumento storico è penoso, con persiane divelte e la recinzione ridotta ad un cumulo di ruggine. E’ possibile che non sia stato notato da nessuno e chiesto di far intervenire gli operai?