Santa Marinella. Tango e cultura yiddish modulati dal progetto artistico di Milongaires

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Continua la rassegna musicale organizzata dalla Scuola Musicale Lituus promossa a Santa Marinella dall’Amministrazione comunale. Il 21 luglio in Piazza Mons. Ostilio Ricci (adiacente a Piazza Unita’ d’Italia) alle 21.30 si esibiranno Salvatore Di Russo al clarinetto e Pietro Bentivenga alla fisarmonica, accompagnati dalla cantante Ornella Cascinelli, in “Milongaires” progetto artistico-musicale che intende proporre al pubblico le fascinose sonorità di clarinetto e fisarmonica per riscoprire i valori della cultura yiddish nella malinconia e sensualità della Milonga e del tango argentino.
L’ensemble per due anni consecutivi ha partecipato a Roma, alla presenza dell’Amb. Giulio Terzi di Sant’Agata e del Ministro Plenipotenziario dell’Ambasciata d’Argentina in Italia Amb. Carlos Cherniak, alla Commemorazione del 70mo anno dall’apertura dei cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, organizzato presso la Casa della Memoria, dall’Associazione Tango Eventi.

Il trio costituito da musicisti dotati di rara sensibilità artistica produce sonorità e vocalità di alta suggestione in grado di cogliere ed evocare il dramma dell’esistenza e della solitudine dell’uomo dinanzi alla imperscrutabilità della vita. 
Ornella Cascinelli, che ha compiuto il suo percorso artistico, dal jazz al tango fino alla canzone d’autore e al teatro, trasmette con la voce intensità e profondità emotiva. Dove canto e recitazione si fondono mirabilmente nelle magiche sonorità degli strumenti.
 
a cura de l’Agenzia – Comunicazione e Informazione
Ufficio Stampa
Cell. 333.8997667