Ritrovato uomo di 65 anni: era scomparso ieri da Santa Severa Perso tra i boschi al confine con Tolfa mentre cercava funghi con gli amici

I volontari davanti alla caserma dei Carabinieri di Santa Marinella dopo il ritrovamento del cittadino rumeno scomparso.
I volontari davanti alla caserma dei Carabinieri di Santa Marinella dopo il ritrovamento del cittadino rumeno scomparso.

È stato ritrovato questa mattina in buone condizioni il sessantacinquenne rumeno scomparso ieri sera nelle campagne tra Santa Severa e Tolfa. Ieri pomeriggio, l’uomo insieme ad alcuni amici si era introdotto nella macchia locale in cerca di funghi, ma al calare della sera si era smarrito perdendo il senso dell’orientamento. I compagni d’escursione non vedendolo arrivare al punto di partenza hanno allertato i Carabinieri di Santa Marinella della sua scomparsa. Alle 20:00 circa si è messa in moto la macchina dei soccorsi per la ricerca del disperso. A partire per primi sono stati i volontari del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella insieme ai Carabinieri e ai volontari della Pro Pyrgi: le ricerche erano state interrotte senza successo all’una di questa notte. Alle prime luci dell’alba i volontari hanno effettuato un breefing presso la caserma dei Carabinieri per coordinare i soccorsi. La vicenda si è conclusa positivamente attorno alle 8:30 del mattino di oggi quando i volontari hanno ritrovato in buone condizioni l’uomo che alla vista dei soccorritori ha tirato un sospiro di sollievo visto la notte passa nelle campagne. Enorme soddisfazione da parte dei volontari e dei Carabinieri che in tempi brevi hanno risolto il caso.

Nel TG7 n.36 di questa settimana sarà presente un servizio con intervista in merito a questa vicenda.

 

Alessandro Fiorucci