Anno: 2015

Tutta l’Amministrazione Comunale di Santa Marinella, esprime le più sentite condoglianze per la scomparsa di Giovanni Boelis Le esequie si svolgeranno domani, 16 dicembre 2015 alle ore 15.30 presso la Chiesa di San Giuseppe.

Il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale di Santa Marinella, esprime le più sentite condoglianze per la scomparsa di Giovanni Boelis che per tanti anni ha servito il Comune di Santa Marinella, sia in qualità di dipendente e di responsabile dell’Ufficio Turismo, sia di consigliere Comunale, ruolo svolto nella prima legislatura Bacheca (2008/2013) “Un grande uomo che fortunatamente ho avuto il piacere di conoscere personalmente – ha commentato il Sindaco – sempre dedito alla causa comune, sia da dipendente pubblico che da consigliere comunale, del quale riconosco la sua grande passione e professionalità. Una perdita inaspettata e dolorosa, così prematura, che lascia un profondo vuoto in tutti noi che lo abbiamo conosciuto e apprezzato per così tanto tempo. Santa Marinella perde senza dubbio un uomo di grande spessore politico e amministrativo, ma soprattutto umano”.
Le esequie si svolgeranno domani, 16 dicembre 2015 alle ore 15.30 presso la Chiesa di San Giuseppe.

“Bacheca: dal partito democratico solo inesattezze” Il Sindaco replica al circo del PD in merito ad opere pubbliche e Circolo over 60

Roberto Bacheca
Roberto Bacheca

Il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca replica al circolo del Pd, in merito alla vicenda delle strutture pubbliche e del Circolo Over 60 del Parco Saffi. “Innanzi tutto – afferma il Sindaco Bacheca – gli esponenti del circolo, oltre ad una serie di clamorose inesattezze e idiozie, asseriscono anche a falsità e affermazioni molto gravi, come nel caso di “cambiali” elettorali. Assurdità per le quali ci riserveremo la verifica di adire a vie legali. Relativamente alla vicenda del circolo Over 60 ubicato all’interno del Parco Saffi, lo stesso è temporaneamente chiuso poiché, come da regolamento comunale, nel momento in cui debbono essere elette delle nuove cariche sociali non è accordato lo svolgimento di attività all’interno dello stesso.  Per cui non si tratta in alcun modo di problemi legati alla struttura, ma soltanto di un adempimento burocratico, già comunque concordato con gli attuali soci. In merito alle altre situazioni legate alle opere pubbliche, forse i “compagni” del Pd, preferiscono “spettacolarizzare” piuttosto che informare, sullo stato attuale dei lavori. E’ molto facile infatti, da parte loro, raccontare una cosa piuttosto che un’altra, magari con l’intento di accaparrarsi quel consenso che non sono mai riusciti ad avere nel momento in cui hanno governato, fortunatamente per poco tempo. In merito alla Biblioteca, proprio in questi giorni stanno ultimano il montaggio della vetrata esterna; il Palasport è stato completamente adeguato, sia con il rifacimento del tetto che con la sistemazione del parquet e l’installazione dei pannelli fotovoltaici che lo renderanno completamente autonomo dal punto di vista energetico, per cui non si capisce cosa significhi “in sofferenza”; così come proseguono i lavori di rifacimento dell’intero campo di calcio di Via delle Colonie. Relativamente alla Piscina Comunale siamo ormai pronti alla pubblicazione del bando per l’adeguamento e la ristrutturazione della stessa, senza dimenticare che ad inizio del nuovo anno dare avvio alla realizzazione della Piazza e annessi parcheggi, della riqualificazione del centro storico, e dell’ampliamento del sottopasso di Via Valdambrini. Al termine di questa legislatura – conclude Bacheca – noi avremmo lasciato segni tangibili del nostro operato, mentre al consigliere Bianchi e ai suoi “compagni” del Pd resteranno solo le tante chiacchiere annunciate in questi anni”.

Sabato 19 Dicembre l’Avis vi aspetta per donare

IMG_7194 Sabato 19 Dicembre presso i locali della Asl di Via Valdambrini  Centro Commerciale a Santa Marinella verrà effettuata la raccolta del sangue dalle ore 7:30 alle ore 11:00. Ricordiamo che per poter donare bisogna presentarsi a digiuno. E’ un atto di amore e solidarietà verso tutte quelle persone che ne hanno bisogno . un gesto semplice ma importante, che salva molte vite umane. Noi con le nostre telecamere andremo a trovare i donatori per scambiarci gli auguri di Natale. Mi raccomando vi aspettiamo numerosi.

258 GRAZIE a tutti quei cittadini che il 29 novembre hanno votato NO al progetto “piazza grande” per l’area campo sportivo.

Ladispoli 2015 Campo Sportivo
Ladispoli 2015 Campo Sportivo

Riceviamo e pubblichiamo. Ringraziamo i 258 cittadini che hanno votato No ma ci sentiamo di ringraziare anche quelli che, seppur di meno dei primi, hanno votato Si. Tutti hanno creduto nel desiderio di partecipare ad una consultazione indetta dall’Amministrazione Comunale, ma del cui esito l’Amministrazione non ha tenuto in alcun conto e nell’ultimo consiglio comunale ha espresso l’intenzione di andare avanti con il progetto Piazza Grande. Non era un referendum (le cui regole ancora aspettiamo) ma una consultazione. Quindi gli ingenui avrebbero pensato che quanto meno sarebbe stata riaperta una trattativa con Piazza Grande. Invece no. E’ prevalsa nell’amministrazione e nel Sindaco la famosa frase del Marchese del Grillo “ io so io e voi non siete un c…o”. Ci sentiamo di rassicurare le 258 persone che hanno votato NO che noi continuiamo nella nostra battaglia per la difesa del territorio dall’industria del “mattone a tutti i costi” e che stanno in buona compagnia insieme alle 18 associazioni e movimenti che stanno portando avanti questa battaglia. Vogliamo anche rassicurare chi, commentando l’esito con la frase “tanto rumore per nulla” ha dimenticato che il nulla in questo caso consisteva in un affare (per pochi) da 3.000.000 di euro. All’Amministrazione annunciamo la nostra ferma volontà di continuare nel nostro intento anche per conservare alle future generazione una città più vivibile. A proposito di urbanistica contrattata (spesso mal contrattata aggiungiamo noi) ma la struttura (circa 100 mq) che nell’area dell’Eurospin di Palo Laziale (anno 2013), avrebbe dovuto accogliere associazioni e comitati di quartiere e che faceva parte del progetto, che fine ha fatto?

Firmato Ass.ne L’Altraladispoli, Ass.ne La Metamorfosi, Ass.ne Natura per tutti onlus, Ass.ne La Persona obiettivo solidarietà, Comitato Rifiuti Zero Ladispoli, Salviamo il Paesaggio Litorale Roma Nord, Ass.ne il Colibrì,  Ass.ne Pixi, GAR Ladispoli, Fare Verde Ladispoli, Upter Solidarietà, Ass.ne Animo onlus, Ass.ne Terre Responsabili, Comitato Caere Vetus, Nova Gemina, Comitato San Nicola.

Ryder cup a Roma, Franceschini: notizia  bellissima, farà bene anche a turismo "Nuova importante sfida organizzativa e turistica per Roma"

Riceviamo e pubblichiamo. “La Ryder Cup 2022 a Roma è una bellissima notizia per il nostro Paese e una nuova importante sfida organizzativa e turistica per Roma”. Così il Ministro dei beni e del attività culturali e del turismo, Dario Franceschini commenta la decisione presa dall’iinternational board della Ryder Cup di svolgere a Roma nel 2022 la più importante competizione di golf a squadre al mondo. “Il golf rappresenta uno sport che in questi anni ha visto aumentare costantemente il numero dei praticanti e degli appassionati, anche in Italia. Sono certo che il circuito di Roma rappresenterà un’attrazione suggestiva e irrinunciabile per tifosi e sportivi di tutto il mondo. Il turismo sportivo è notoriamente un segmento che produce molto reddito e che spesso si associa con quello naturalistico e culturale. Lavoreremo pubblico e privato insieme perché il nostro sistema ricettivo sappia farsi trovare pronto”.
Roma, 14 dicembre 2015

Ufficio Stampa MiBACT

Un altro esempio di malgoverno della “Cosa Pubblica”

PD SANTA MARINELLA
PD SANTA MARINELLA

Riceviamo e pubblichiamo. E’ di questi giorni la notizia che il centro polivalente di Parco Saffi è stato chiuso. Una struttura costata quasi mezzo milione di euro, nata per scopi sociali, utilizzata come Centro Anziani e ad esso assegnata addirittura all’inizio dei lavori con tanto di nomina sul campo del futuro Presidente dell’associazione “Over 60”, dopo circa un anno e mezzo è in profonda crisi. La situazione che si è creata è alquanto grave, tanto da far decidere ai responsabili dei Servizi Sociali la chiusura della struttura in attesa, si dice, di adempimenti burocratici. Già a suo tempo il PD rilevò la forzatura dell’Amministrazione nel decidere l’istituzione di un altro Centro Anziani, già ne esisteva uno con tanto di delibera e regolamento Comunale: ma si sa che alcune “cambiali” elettorali quando sono in scadenza vanno pagate. Pertanto, in attesa che le tante ombre sul comportamento di questa Giunta vedano una flebile luce, ci troviamo con tutte, e diciamo tutte, le strutture della città che dovrebbero essere punti di aggregazione culturale, sportiva e sociale in completo disarmo. La Biblioteca è ancora incartata, la Piscina è abbandonata, lo Stadio Comunale è impraticabile, il Palazzetto dello Sport in sofferenza, il Centro Anziani di via dei Fiori in precaria esistenza per le note vicende legate all’affitto, i locali di Parco Saffi momentaneamente chiusi, l’ex Anagrafe che sta marcendo sotto strali d’indifferenza, le Scuole che arrancano sempre alla ricerca di una definitiva risoluzione, la Viabilità sempre perennemente in scacco matto e potremmo continuare….. Ma, per tornare al punto di partenza, visto il fallimento della prima assegnazione da parte del Comune del punto di ritrovo di Parco Saffi e l’incapacità di gestirlo da parte di chi lo ha avuto “in dono”, perché non pensare ad un utilizzo diverso di tale bene? Potrebbe rinascere come luogo di aggregazione per i ragazzi che lo potrebbero utilizzare come “location” per prove musicali, per prove di recite teatrali, per riunioni magari dei Direttivi dei Rioni o delle molteplici Associazioni esistenti nella nostra città, una struttura insomma a disposizione di tutti i cittadini anche perché costruita con i loro soldi. E’ paradossale il fatto S. Marinella abbia una struttura che dovrebbe ospitare alcune Associazioni di volontariato sotto “botta” a causa di un contezioso giudiziario, un’altra regolarmente costruita chiusa per inefficienza organizzativa. Il PD di S. Marinella – S. Severa, attraverso il Consigliere Andrea Bianchi, presenterà un’interrogazione al Sindaco e al Consiglio Comunale per avere chiarimenti su quest’ opaca vicenda. Il Circolo PD di S. Marinella – S. Severa

Istituto di Istruzione Superiore Stendhal, Condotta Slow food Monti della Tolfa – Civitavecchia

DSC_1516Riceviamo e pubblichiamo. L’Istituto di istruzione Superiore Stendhal, la Condotta Slow Food Monti della Tolfa – Civitavecchia e l’assessore D’Anto’ terranno mercoledì 16 novembre alle ore 10,30 presso l’Aula Pucci di Civitavecchia una conferenza stampa per presentare il progetto “La Pizza di Pasqua di Civitavecchia”. Obiettivo del progetto è inserire il tradizionale dolce pasquale all’interno dell’Arca del Gusto di Slow Food, progetto mondiale per la salvaguardia delle bio diversità, come già accaduto per il “pane giallo di Allumiere”. Alla conferenza stampa parteciperanno la FIC di Civitavecchia, l’Associazione Storica Civitavecchiese, l’Accademia Italiana della Cucina, i pasticceri e i panificatori locali e le associazioni di categoria. Durante la conferenza stampa verranno illustrati gli step promozionali e operativi pe che verranno messi in campo per arrivare al prestigioso riconoscimento.

Certi del vostro interesse e della vostra partecipazione porgiamo distinti saluti

Condotta Slow food Monti della Tolfa – Civitavecchia

Istituto di Istruzione Superiore Stendhal

Il primo incontro di Scuolambiente è una lezione per imparare una sana e corretta alimentazione.

 

 

LOGO LA NATURA A TAVOLAIl giorno 2/12/2015 presso la sala teatro del I.C. Corrado Melone, è stato effettuato un incontro per imparare a gestire le nostre abitudini alimentari. Il dott. Daniele Segnini, dopo essersi presentato ha cominciato il suo discorso. Questa lezione è stata molto diversa dalle altre fatte precedentemente, infatti il dottore ci ha coinvolti maggiormente, anche per farci comprendere meglio ciò che voleva dire, facendo proiettare su uno schermo delle immagini e su alcune di queste c’erano delle domande, e noi tutti dovevamo dunque rispondere. (altro…)

Inaccettabile la condotta di Acea nei confronti dei cittadini Il Sindaco ed il Consigliere Minghella intervengono nuovamente su alcuni disservizi. Mercoledì in diretta Tv alle 15:30 le interviste in merito alla vicenda

 

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella
Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Riceviamo e pubblichiamo. “Trovo del tutto sconsiderato ed inopportuno, nei metodi e nei modi, l’atteggiamento di AceaAto2 che nel weekend appena trascorso ha deciso di ridurre al minimo l’approvvigionamento idrico della zona Colfiorito conseguentemente ad una segnalazione  da parte della ASL su alcuni valori fuori norma. Tutto ciò, nonostante la stessa ASL ritenesse di non dover emettere ordinanza sindacale in merito all’utilizzo di acqua potabile e, cosa ancor più grave, senza il minimo avviso agli uffici comunali e alla cittadinanza. Questo comportamento da parte di ACEA poco collaborativo e soprattutto poco efficace, non può più essere tollerato. In giornata odierna chiederò esplicitamente alla Maggioranza di valutare l’ipotesi di un incarico legale per la verifica di inadempimenti contrattuali. Già da questa estate – conclude Minghella – Acea non interviene, nei tempi e nei modi previsti dal contratto, su una serie di situazioni, siano essi investimenti, perdite e riparazione di guasti idrici alle condutture. Non è pensabile continuare in questo modo”.

 

“E’ francamente inaccettabile – aggiunge il Sindaco – questa condotta da parte di Acea, nei nostri confronti e soprattutto nei confronti della cittadinanza, che perdura ormai da tempo e che sta creando senza alcun dubbio, numerosi disagi al servizio idrico. Prenderemo certamente al più presto dei provvedimenti per tutelare l’interesse della nostra comunità”.

Degrado in stazione. Trovate due siringhe

ingresso stazione lato via IV Novembre
ingresso stazione lato via IV Novembre

Nota stampa. Questa mattina alla nostra redazione è giunta una segnalazione da parte di un pendolare, che ha notato  all’ingresso della stazione di Santa Marinella, e più precisamente presso lo scivolo per disabili di  via IV Novembre, due siringhe, sicuramente utilizzate per il consumo di droghe pesanti. Non è la prima volta che giungono segnalazioni da parte di cittadini in riguardo al degrado che spesso versa la nostra stazione ferroviaria. Infatti la  notte i locali della sala d’attesa vengono abitati da persone senza fissa dimora o come in questo caso da  persone che cercano di sballarsi. Questo ritrovamento desta preoccupazione perché il consumo di droghe pesanti in città non  è un argomento di cui si parla spesso per fortuna ma che evidentemente esiste.

le siringhe ritrovate
le siringhe ritrovate

La Santa si ferma a Palocco, mentre il Santa Severa vince in casa con il Pescatori Ostia

12375338_796255247152472_1519262105_oCAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A PALOCCO – S.MARINELLA 3-1 SI ferma a 5 partite la serie positiva della santa, dopo i due pareggi strappati al Santa Severa e alla vicecapolista Ronciglione, i ragazzi di mr. Dominci disputano una brutta gara in quel di Palocco perdendo 3-1. La santa ha sbagliato l’approccio alla gara e nonostante le reti siano degli errori difensivi e nonostante che il primo tempo lo chiudeva in svantaggio per 1a0, non è mai riuscita ad entrare in partita, facendosi travolgere piu’ delle volte dalle veloci folate offensive dei padroni di casa che sembravano avere una marcia in piu. In chiusura la rete della bandiera siglata da una bella rifinitura in area del nuovo arrivato Emiliano Rovinetti su assist di GianMarco Bastianelli. Ora i rossoblu prima della sosta sono chiamati ad un pronto riscatto già da Domenica nella partita casalinga contro il Futbolclub Roma ferma in classifica a quota 7 punti. Da annotare la santa chiudeva la gara in 10 per l’espulsione del difensore Simone Verde

Ecco tutti i risultati di questa giornata

CIT.DI CERVETERI

FIUMICINO

0

0

CORNETOTARQUINIA

COMP.PORTUALE CV

3

1

FUTBOLCLUB

S.LORENZO NUOVO

1

4

MONTESPACCATO

ATLET. LADISPOLI

1

1

OLIMPIA

ARANOVA

0

2

PALOCCO

SANTA MARINELLA

3

1

RONCIGLIONE UTD.

VI.VA.

1

0

SOCCER S.SEVERA

PESCATORI OSTIA

3

2

VIRTUS C.BOLSENA

GUARD.DI FINANZA

0

3

Progetto per rivalutare le nostre colline, evitando così le discariche abusive I Ranger protocollano una proposta di rivalutazione delle zone collinari di Santa Marinella

sopralluogo dei Renger d'Italia
sopralluogo dei Renger d’Italia

Telesantamarinella è da sempre molto attenta al nostro territorio, soprattutto sul tema delicatissimo delle discariche abusive che si creano costantemente sul nostro territorio collinare e non solo. Ci troviamo difronte ad una nuova emergenza nell’intera zona di Poggio del Principe, Poggio Bella Vista, Bel Vedere e in fine Prato del Mare. Ditte edili e cittadini incivili hanno interamente sversato nelle nostre bellissime strade e sentieri di collina  materiali di ogni genere. Divani, calcinacci, materiali catramosi, eternit, scarti di giardini e scarti alimentari. In poche parole, una discarica a cielo aperto, pericolosa per l’ambiente e non solo. Il delegato all’ambiente, Luca Astori presidente dei Ranger d’Italia sta prendendo seri provvedimenti per cercare di arginare il fenomeno ed estirparlo dalle origini perché ormai fuori controllo. Abbiamo parlato lungamente con il delegato all’ambiente Luca Astori, che ci ha illustrato un progetto ideato da lui stesso e protocollato presso il comune di Santa Marinella proprio in questi giorni, per valorizzare in modo semplice e definitivo le nostre stupende colline e che regalano scenari panoramici mozzafiato sulla nostra città e non solo.

eternit
eternit

Astori dichiara ” Dopo una accurata bonifica di tutte zone di competenza comunale, da parte della società che gestisce i rifiuti cittadini, e che vorrei ricordare a tutti, che sverzando questi rifiuti in modo selvaggio,  il costo delle bonifica spetta alle casse comunali e quindi a tutti noi che paghiamo le tasse, questa cosa mi fa davvero infuriare, per il semplice motivo che il piccolo budget che l’ufficio ambiente ha a disposizione, invece di essere usato per piantumare nuovi alberi o piante floreali in giro per la città e abbellirla, dovrà ora essere impegnato per lo smaltimento dei rifiuti dopo la bonifica. Questo per colpa di tutti quei cittadini incivili che continuano a sverzare questi materiali”. Poi aggiunge” si devono prende subito provvedimenti per valorizzare queste zone dopo la bonifica in modo pratico e definitivo, creando dei percorsi collinari per il Trekking, panchine e barbecue disposte in punti strategici, per effettuare pranzi all’aperto nel pieno della macchia mediterranea ed infine percorsi di Ciclo Cross.

antennone Questo progetto che ho protocollato“ continua il delegato all’ambiente Astori ”E’ stato indirizzato a tutti gli assessori e uffici preposti e in più ho chiesto la collaborazione per il monitoraggio del territorio al comando della Polizia Locale, con cui sto progettando gran parte degli interventi per arginare questo fenomeno e come detto prima estirparlo”. Mercoledì dalle ore 15:30  in diretta sul canale del digitale terrestre 667 Provincia tv e giovedì nel nostro Tg7 troverete tutte le immagini inerenti alla vicenda.

4.500 euro di contributo libri agli studenti che si iscrivono al primo geometri Open Day dell'istituto domenica 13 Dicembre

 

georientiamoci
georientiamoci

Riceviamo e pubblichiamo. L’istituto superiore Calamatta e gli enti del territorio hanno stipulato un’alleanza strategica in difesa dell’Istituto per Geometri di Civitavecchia. Due importanti realtà del territorio, la Fondazione della Cassa di Risparmio (Ca.Ri.Civ.) e l’Azienda per l’Edilizia Residenziale (ATER) hanno deliberato un consistente sostegno per l’acquisto dei libri di testo a chi si iscriverà alla prima classe di Civitavecchia dell’Istituto per Geometri, oggi Costruzioni, Ambiente e Territorio, per il prossimo anno scolastico. L’ATER, preposta alla progettazione e alla costruzione di alloggi di edilizia residenziale, ha deliberato un protocollo di intesa in cui si impegna a sostenere l’acquisto dei libri di testo con un finanziamento di tremilacinquecento euro, mentre l’Istituto Superiore Calamatta si impegnerà a tenere corsi di formazione e aggiornamento rivolti al personale dell’Azienda stessa. La Ca.Ri.Civ. ha  già deliberato un contributo di mille euro quale ulteriore contributo per l’acquisto di libri di testo. La dirigente scolastica, dott.ssa Emanuela Fanelli, ringrazia l’avv. Cacciaglia, responsabile della Ca.Ri.Civ., e l’architetto Sperandio, Direttore generale dell’ATER, che, attraverso queste iniziative, dimostrano la sensibilità personale ed istituzionale verso la scuola e la formazione.

“Negli ultimi anni –sostiene la dirigente scolastica -la figura del geometra ha visto una trasformazione legata all’evoluzione sociale e culturale della società. Accanto alle competenze tradizionali di progettazione, direzione dei lavori,  stime e rilievi, si affiancano nuovi ambiti d’intervento, esempi tra tutti la sicurezza negli ambienti di lavoro, la tutela ambientale, e la figura del geometra del mare. Sono competenze moderne che possono invogliare gli studenti sensibili alla progettazione e alla tutela.  ”

I contributi dei due Enti, nel promuovere l’iscrizione alla prima classe dell’Istituto per Geometri, intendono anche mantenere una grande tradizione nella storia delle scuole di Civitavecchia e sostenere la pluralità dell’offerta formativa della città.

Anche il collegio dei geometri della Provincia di Roma si è mosso per favorire la conoscenza del corso per Geometri. A questo link http://www.georientiamoci.it/ gli studenti delle terze medie e le loro famiglie possono trovare tutte le informazioni e un valido test di orientamento.

L’Istituto Calamatta effettuerà l’ open day domenica 13 dicembre, dalle ore 9,30 alle ore 12,30, per offrire a studenti e famiglie tutte le informazioni necessarie in merito agli indirizzi dell’Istituto.

Nel 50ennale del Cine-Tv un omaggio alla Donna tra letteratura e cinema Martedì 15 alle 18 andrà in scena all’Istituto “R. Rossellini” di Roma lo spettacolo teatrale multimediale “La Donna nella Storia” per la regia di Agostino De Angelis

LOCANDINA-DONNARiceviamo e pubblichiamo. Roma, 12.12.2015 – Manca solo qualche giorno allo spettacolo teatrale multimediale “La Donna nella Storia, tra letteratura e cinema” che si terrà martedì 15 Dicembre 2015 alle 18 all’ Istituto Cine-tv “R. Rossellini” di Roma, sito in Via Vasca Navale, negli ex stabilimenti cinematografici Ponti – De Laurentiis, dove peraltro sono stati girati molti film che hanno fatto la storia della cinematografia italiana.

L’adattamento di Agostino De Angelis, verrà portato in scena proprio a 50 anni dalla nascita dell’ Istituto Rossellini, unico polo pubblico in Italia per la formazione tecnica nell’ambito del cinema, della televisione, della fotografia e della grafica e sarà arricchito dall’allestimento di una mostra dedicata ad Ingrid Bergman, a cura dell’Ass. ne Santa Marinella Viva.

L’ evento prevederà un viaggio tra immagini e parole nell’universo femminile, ed allora i versi biblici sulla genesi ed il peccato originale della prima donna si fonderanno agli esordi della cinematografia con le prime protagoniste del cinema muto quali la Bertini e la Loos, fino ad arrivare alla più vicina Alda Merini con il suo “Il regno delle donne” ed al ricordo delle indimenticabili Anna Magnani, Sophia Loren, Laura Antonelli ed altre.

Gli studenti del Cine-Tv saranno impegnati sia nell’ambito artistico, in qualità di voci recitanti e musicisti, che nell’ ambito tecnico cinematografico con riprese, fotografia, gestione luci e fonica. La manifestazione, organizzata dalle Ass.ni Extramoenia e ArchéoTheatron rientra nel progetto nazionale di valorizzazione e promozione 2015/2016 “Luoghi, Memorie e Personaggi della Storia” e sarà possibile grazie alla disponibilità del dirigente Maria Teresa Marano, della coordinatrice del corso serale audio-video Antonella Fusco e di tutto il corpo docenti. Ingresso libero.

Per info: 320 7054115 / 347 0734788; info@extramoenia-sr.it; www.extramoenia-sr.it

 

Resp. Comunicazione Extramoenia

Martina De Vivo

martina.devivo.89@gmail.com

Grande successo per l’Open Night dell’IIS Stendhal

DSC_1516Moltissimi studenti delle scuole Medie, accompagnati dalle loro famiglie, hanno animato l’Open Night dell’Istituto Stendhal organizzata per presentare le attività della scuola alla cittadinanza.  I ragazzi hanno potuto vedere di persona la professionalità degli studenti e dei docenti, conoscere i progetti, dialogare con i loro compagni più grandi e incontrare i giovani diplomati che hanno realizzato i loro sogni professionali nei diversi settori. “E’ stata una serata speciale” ha commentato la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti “il nostro Istituto, nelle sue tre articolazioni Tecnico Turistico Croce, Tecnico Economico Baccelli e Alberghiero Cappannari, è una scuola profondamente rinnovata, integrata nel territorio ma soprattutto proiettata nel futuro e aperta all’Europa” Sono state infatti presentate durante la manifestazione i tre progetti Erasmus che vedranno nel giro di due tre anni la mobilità di circa 70 – 80 studenti in oltre 15 paesi Europei su temi che vanno dall’ autoimprenditorialità all’uso delle nuove tecnologie e al superamento delle conflittualità interculturali religiose e sociali. “Stiamo costruendo un’offerta formativa che va al di là della formazione culturale e professionale specifica, che pure curiamo con grande puntualità, ma che ha il valore aggiunto della proiezione in una società diversa, rinnovata nelle pratiche e nei contenuti”, continua la Preside Tinti. E così i ragazzi hanno potuto visionare i video dei progetti Ambiente e Territorio, Cittadinanza e Costituzione, Certificazioni europee nelle lingue straniere e naturalmente di Alternanza Scuola Lavoro. “Abbiamo raggiunto una grande esperienza in questo settore, sono moltissimi anni che organizziamo stage in tutta Italia e all’estero e ogni anno cerchiamo di rinnovarci e di ampliare le possibilità per i ragazzi di farsi conoscere e di costruire un curriculum che li faciliterà nell’inserimento lavorativo.” La serata si è conclusa con la degustazione di un buffet servito nella nuova “Sala Molinari” preparato e offerto dagli studenti dell’Alberghiero Cappannari.

A Natale adotta le Pigotte dell’Unicef

La locandina dello spettacolo "In viaggio".
La locandina dello spettacolo “In viaggio”.

Il Natale   2015  dell’UNICEF   con   le Pigotte,  il Teatro,la  Partita  dei Campioni  e  il  Concerto per la Pace.Il nostro Natale  dedicato   a  chi  è meno  fortunato.Ancora  si possono  adottare le Pigotte  confezionate  con tanto amore a  proprie spese, da molte  belle persone  di buona  volontà. (altro…)

Civitavecchia, strscione di CasaPound all’ingresso di Banca Etruria dopo suicidio pensionato

striscione  casapound
striscione casapound

Riceviamo e pubblichiamo. Roma, 12 Dicembre – Uno striscione di diversi metri con scritto “La tua amica banca ti ucciderà” è stato affisso questa notte davanti all’ingresso della filiale di Banca Etruria di Civitavecchia in corso Centocelle da CasaPound Italia. “I risparmi di una vita andati in fumo – ha spiegato CasaPound Italia litorale romano in una nota – 110mila euro perduti all’improvviso per il crack di Banca Etruria, una delle quattro banche oggetto del salvataggio operato con il decreto salva-banche. Sarebbe questo il motivo che ha spinto un pensionato 68enne di Civitavecchia a togliersi la vita. La colpa di questo suicidio è di tutto il sistema economico e politico realizzato e sostenuto dall’Unione Europea che ha deciso di incolpare i correntisti truffati dalle banche. E’ troppo semplice prendersela con chi ha le obbligazioni, forse è colpevole anche chi è andato a proporre alchimie finanziarie senza prospettare effettivamente che cosa poteva succedere. Occorre trovare soluzioni immediate, CasaPound è per nazionalizzare la Banca d’Italia facendola tornare sotto il controllo dello Stato e del Ministero del Tesoro che poi potrebbe assorbire via via gli istituti male amministrati dai privati. Purtroppo si arriva alla nazionalizzazione solo quando c’è il dissesto e soprattutto lasciando comunque i vertici privati a gestire tali istituti. Con l’azione di oggi – conclude la nota – vogliamo ribadire che a pagare devono essere i vertici delle banche e non i cittadini”.

IMG.jpg (161 Kb)

Altri due successi per l’Italia Parma proclamata “città creativa per la gastronomia” e Roma “città creativa per il cinema”

 

Riceviamo e pubblichiamo. L’Italia segna a suo favore  altri due “punti Unesco” in questo caso si tratta di Parma che è stata ufficialmente proclamata oggi a Parigi, dall’Unesco “città creativa per la gastronomia” e di Roma“città creativa per il cinema”. Per quanto concerne Parma è la prima volta che una città italiana ottiene questo prestigioso riconoscimento internazionale. Il negoziato è durato circa sei mesi. La notizia è stata comunicata al sindaco di Parma Federico Pizzarotti da Irina Bokova, direttore generale di Unesco. Si conclude così positivamente l’iter avviato in primavera e concretizzatosi lo scorso 10 Novembre con la presentazione della candidatura a Parigi alla presenza dei massimi organismi Unesco. Insieme al Comune di Parma, che ha coordinato l’intera operazione attraverso l’assessorato alle attività produttive e turismo, hanno lavorato tutte le istituzioni e le associazioni della città, senza dimenticare il contributo dell’associazione di cuochi  “Chef to Chef” ed il sostegno della Regione Emilia Romagna. Le altre città creative per la gastronomia proclamate dall’Unesco sono : Bergen in Norvegia, Belem in Brasile, Burgos in Spagna e Phuket in Tailandia. Questo ambito riconoscimento  si aggiunge all’altro assegnato, forse con minore “laboriosità”  concernendo anche la  Città Eterna  già Patrimonio Mondiale dell’Umanità,  in queste ore  al nostro Paese sempre dall’Unesco che ha vaticinato: “Roma città creativa per il cinema”. Si tratta di due ambiti ovviamente differenti ma che, ciascuno per proprio conto, sono annoverabili in un contesto di grande cultura, anche se poi la realtà filmica si è “nutrita”spessissimo,  ed anche con delle gran belle “pellicole”, di situazioni enogastronomiche. È il caso di rammentare anche come, sempre l’Unesco, ha annoverato, già da qualche anno esattamente nel 2010,  la Dieta Mediterranea e con essa l’Italia nella Lista dei Patrimoni Culturali Immateriali dell’Umanità. Per quanto concerne il cinema, che vien ormai citata da vari decenni come “la settima arte”, è forse interessante sapere che fu Ricciotto Canudo, un noto critico cinematografico del XX secolo che coniò (nel 1911)  per il cinema, il termine di “settimana arte” includendolo nel suo “Manifesto delle sette arti”, ciò perché la cinematografia era l’ultima, temporalmente parlando, ad arrivare dopo l’architettura,  la scultura, la pittura, la musica, la letteratura e la danza tutte quelle che noi conosciamo come le “belle Arti”. A voler entrare, proprio un minimo, nell’argomento vi è da dire che, come tante altre cose “alte e nobili” culturalmente parlando, fu nell’antica Grecia che già si fece una netta distinzione fra le “arti superiori” (quelle succitate) e quelle “minori” certamente più prosaiche, tattili e numerose delle  sette sorelle “maggiori”. Comunque, come è dato vedere pure in questa occasione, il “treno” dell’Unesco ha fatto la sua,  anzi le sue due “fermate”, in territorio italiano;  e pensare (e forse questo non è molto noto)  che l’Italia, prima al mondo per Siti Unesco con i suoi 51 Patrimoni dell’Umanità, non è neppure rappresentata nello speciale decisionale Comitato di questa importantissima Agenzia dell’ONU.

Arnaldo Gioacchini

maratona WRITE FOR RIGHTS!

12366360_740995712673891_4969830328207162818_nScaldiamo i muscoli! Gli stessi cinque casi in tutto il mondo: appelli e mobilitazione per la difesa dei diritti umani. Ecco i nostri appuntamenti: Santa Marinella, domenica 13 dicembre dalle 10 alle 13 in via Aurelia (marciapiede antistante all’Arena Lucciola)  Stiamo stampando petizioni e informative per Zunar, Yecenia e gli altri. La nostra maratona dei diritti comincia oggi 12 dicembre a Civitavecchia dalle
ore 16 davanti al teatro “Traiano” di Civitavecchia. Vi aspettiamo!

http://www.amnestymaratona.it/


amnesty international
gruppo 240 – civitavecchia
gr240@amnesty.it
https://www.facebook.com/amnestyinternational.civitavecchia?ref=hl&ref_type=
bookmark
http://www.facebook.com/#!/groups/290210747679816/

http://regioni.amnesty.it/lazio/
http://www.amnesty.it/index.html

Unesco: Roma riconosciuta città creativa per il cinema Franceschini: “Orgogliosi, è un grande successo per il Paese e tutto il cinema italiano”

Ministro Dario Franceschini
Ministro Dario Franceschini

Riceviamo e pubblichiamo. “La proclamazione di Roma città creativa Unesco per il cinema è un grande successo per il Paese e tutto il cinema italiano”. Così il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini che sottolinea come “la più importante istituzione culturale internazionale ha riconosciuto il ruolo strategico dell’industria culturale del cinema per la vita e l’identità della Capitale italiana. È un successo che arriva in un momento particolarmente positivo per il cinema di una città che ha dato in natali ai primi studios del mondo e a una delle più antiche e prestigiose scuole di cinema. Le vie di Roma, le sue piazze, i monumenti, le chiese, i palazzi e le sue aree archeologiche e la stessa Cinecittà sono tornati a essere un set naturale per le grandi produzioni internazionali grazie alle nuove norme sul tax credit. Le decine di migliaia di persone che a Roma vivono, lavorano e sognano di cinema hanno oggi un motivo in più per essere orgogliosi”.

 

 

Roma, 11 dicembre 2015

 

Ufficio Stampa Mibact