Anno: 2015

Il gruppo Amnesty International 240 correrà la maratona Write for Rights

Anche quest’anno il gruppo Amnesty International 240 correrà la maratona WRITE FOR RIGHTS: gli stessi cinque casi in tutto il mondo, appelli e mobilitazione per la difesa dei diritti umani.
Ecco i nostri appuntamenti:

  • Civitavecchia: sabato 12 dicembre dalle 16 alle 20 in corso Centocelle (area antistante il teatro Traiano);
  • Santa Marinella. domenica 13 novembre dalle 10 alle 13 in via Aurelia (marciapiede antistante l’Arena Lucciola).

Vi aspettiamo!


amnesty international
gruppo 240 – civitavecchia
gr240@amnesty.it

http://www.facebook.com/#!/groups/290210747679816/

Musei, Franceschini: ancora boom di ingressi, ogni prima domenica del mese oltre mezzo milione di visitatori nei musei statali e comunali Priorità: Alta

Riceviamo e pubblichiamo. “In questo lungo ponte dell’Immacolata i musei sono pieni in tutta Italia: ogni prima domenica del mese una giornata di festa per cittadini e turisti”
così il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario
Franceschini commenta la forte affluenza che si sta registrando in queste
ore in tutti i musei italiani. “Le immagini delle lunghe file davanti ai
principali musei parlano chiaro: sono sempre più numerose le famiglie che
ogni mese partecipano a questo appuntamento di riavvicinamento al patrimonio
culturale italiano che sta portando importanti effetti positivi sui flussi
turistici. Con questa domenica di dicembre – conclude Franceschini – ci
avvicineremo ai 6 milioni di persone che hanno potuto visitare gratuitamente
i musei nel corso delle 18 edizioni delle domeniche gratuite. Numeri che
diventano ancora più significativi se contiamo i tanti visitatori dei musei
comunali che hanno aderito”.

Ecco il numero dei visitatori nei principali luoghi della cultura italiani
NELLA SOLA MATTINATA DI OGGI:

– 18.472 Colosseo e area archeologica centrale,
– 11.186 scavi di Pompei,
– 8.775 Reggia di Caserta,
– 4.391 Polo Reale di Torino,
– 4.380 giardino di Boboli,
– 4.300 Pinacoteca di Brera,
– 3.855 galleria degli Uffizi,
– 3.636 Museo nazionale romano,
– 3.205 galleria Palatina,
– 2.378 Villa d’este
– 2.338 Castel S. Angelo,
– 1.863 Parco archeologico di Paestum,
– 1.860 Terme di Diocleziano,
– 1.850 galleria dell’Accademia di Firenze,
– 1.712 galleria dell accademia di Venezia,
– 1.620 Museo Nazionale del Bargello: numero presenze,
– 1.609 scavi di Ercolano,
– 1.591 villa Adriana,
– 1.380 Galleria Borghese,
– 1.340 Galleria nazionale d’arte moderna di Roma;
– 1.282 Museo del Castello di Miramare di Trieste.
– 1.216 Rocca Scaligera di Sirmione,
– 990 Terme di Caracalla.

Il Santa strappa il pareggio al Ronciglione Il risultato finale 0 a 0, il Santa Severa Soccer perde 1 a 0 fuori casa contro Vi.Va. Calcio

santaCAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A SANTA MARINELLA – RONCIGLIONE Punto pesante per la santa che sul fortino del “Maurizio Astolfi”, davanti ad una buona cornice di pubblico riesce ad imporre il pareggio alla vicecapolista Ronciglione aiutando indirettamente la capolista Cpc Civitavecchia e mettendo in cascina un punto che continua a far muovere la classifica dei rossoblu. I ragazzi di Dominici che si presentavano all’incontro senza Simone Ferro (squalificato) e GianMarco Negro Bastianelli (infortunato), se la sono giocata alla pari ribattendo ogni pallone ai piu’ quotati avversari , infatti saranno pochi i pericoli accorsi dalla retroguardia di casa. Come detto gara intensa con la santa propensa all’aggredire il Ronciglione che a sua volta cercava di far girare palla per le imbucate dei sui avanti molto agili e veloci, ma la prestazione superlatica degli undici in campo vanificava ogni azione ronciglionese. Da registrare che a 20 minuti dalla fine il Ronciglione rimaneva in dieci per l’espulsione del centroavanti Pacenza reo di un brutto fallo ai danni del giovane portiere Remedi. La partita si concludeva al 96° con i santamarinellesi in possesso di palla. A fine gara soddisfazione tra i calciatori usciti anche oggi tra gli applausi del proprio pubblico e dei dirigenti locali. Per inciso il Santa Marinella restituisce il dispetto sportivamente parlando al Ronciglione, allorquando nella passata stagione i locali, sempre al “Maurizio Astolfi”, in vantaggio per 1 a 0 vennero raggiunti sul pareggio al 96° dai lacuali. A distanza di pochi mesi i rossoblui impongono il pareggio agli ospiti, che gli provoca un rallentamento alla rincorsa della capolista Cpc Civitavecchia. Ironia della sorte l’arbitro, il Signo Di Francesco di Ostia Lido è lo stesso della gara dello scorso anno.

ARANOVA

CORNETOTARQUINIA

0

1

ATLET. LADISPOLI

COMP.PORTUALE CV

3

4

FIUMICINO

FUTBOLCLUB

4

0

GUARD.DI FINANZA

OLIMPIA

1

0

MONTESPACCATO

CIT.DI CERVETERI

4

0

PESCATORI OSTIA

VIRTUS C.BOLSENA

6

1

S.LORENZO NUOVO

PALOCCO

3

1

SANTA MARINELLA

RONCIGLIONE UTD.

0

0

VI.VA.

SOCCER S.SEVERA

1

0

 

P.TI

G.

V.

N.

P.

GF

GS

MI

Pen

1.

COMPAGNIA PORTUALE CV 2005

33

12

11

0

1

36

10

9

0

2.

RONCIGLIONE UNITED

28

12

9

1

2

32

17

4

0

3.

MONTESPACCATO S.R.L.

26

12

8

2

2

33

11

2

0

4.

GUARDIA DI FINANZA CALCIO

22

12

7

1

4

20

18

-2

0

5.

FIUMICINO 1926

21

12

6

3

3

25

12

-3

0

6.

ARANOVA

21

12

6

3

3

20

13

-3

0

7.

SOCCER S.SEVERA 1988

20

12

6

2

4

26

18

-4

0

8.

ATLETICO LADISPOLI ARL

19

12

6

1

5

27

22

-5

0

9.

SAN LORENZO NUOVO

19

12

6

1

5

21

19

-5

0

10.

PESCATORI OSTIA

17

12

5

2

5

27

27

-7

0

11.

CITTA DI CERVETERI

16

12

5

1

6

19

25

-8

0

12.

VI.VA. CALCIO

15

12

5

0

7

14

22

-9

0

13.

PALOCCO

14

12

4

2

6

16

18

-10

0

14.

SANTA MARINELLA 1947

10

12

2

4

6

15

25

-14

0

15.

CORNETO TARQUINIA

10

12

2

4

6

8

21

-14

0

16.

OLIMPIA

7

12

1

4

7

13

24

-17

0

17.

FUTBOLCLUB S.R.L.

6

12

1

3

8

9

31

-18

0

18.

VIRTUS CALCIO BOLSENA

3

12

1

0

11

9

37

-21

La mostra d’arte contemporanea a Santa Marinella sta per terminare

Una mostra d’arte da visitare quella che si sta svolgendo, al n. 333 di Via Aurelia – nelle vicinanze della Banca Unicredit – e che il pubblico, in attenta osservazione, dimostra di apprezzare sostando a lungo davanti alle opere degli autori. Sono sette artisti, di cui cinque facenti parte dell’Ass.ne Culturale “Il giardino fiorito” di Civitavecchia e due rappresentanti locali. Inaugurata il 25 novembre scorso, la collettiva si protrarrà sino all’8 dicembre prossimo. Il visitatore, che entra nell’accogliente spazio, non ha che da scegliere: le riproduzioni della “Roma sparita”, della Venezia di Canaletto, strumenti musicali in penombra, una donna leonardiana, tutte incastonate in cornici uniche e originali, di Giovanni De Paulis; le belle, leggiadre, serene geometrìe quasi ovattate e traslucide, e i volti tirati a china, di Boteni (Benito Pinti); i cieli, i prati e le marine di Giancarlo Pucillli, crepuscoli stesi, in immota presenza, con i freschi, delicati e splendidi colori della primavera; le “nature vive” e silenziose, fisse in una calma penombra alabastrina, dune sabbiose a fronte di un mare estivo, e il rigoglioso fogliame attorto a un invisibile tronco, di Paolo Serafini; le fantasìe verdi di una natura florida, impreziosita dall’occhieggiar di margherite quasi stelle, dalla ridente fanciulla che reca calle bianchissime, e da un tenero asinello immerso in una soffice coltre di fiori rossi, di Enio La Rosa; i virtuosistici giochi cromatici fatti di vividi bagliori, schegge che mimano i guizzi della pietre dure e degli smalti, in un trionfo di forme irreali che planano velate e lattescenti nelle figure umane còlte in un abbandono di quasi assopimento, di Giambattista Armillei; le delicate, aeree , sinuose terrecotte – forme umane, soggetti sacri, taluni in cornici, altri “en plein air” – quasi novella opera di creazione sorta dall’estro e dalle mani esperte di Rossella Pierangeli. Ecco: un sodalizio d’artisti, di collaudata maestrìa, che ha prodotto opere di alto valore , esposte in una mostra d’arte da visitare, una mostra d’arte che, ci auguriamo, possa essere ancora replicata.

Prof. Luciano Pranzetti

Il Tennis è aggregazione e crescita, circoli Gran prix del mare.

Riceviamo e pubblichiamo. In ottemperanza agli accordi presi dai sotto elencati circoli in fase di riunione programmatica attività del 2016, si porta a conoscenza di tutti i soci, i corsisti e gli atleti delle scuola tennis quanto segue:
le ASD Aureliano tennis team , ASD Tennis 88, DLF Civitavecchia, Polisportiva Tarquinia, Ges. Sport. Ladispoli, nell’ambito degli accordi per lo sviluppo della pratica del tennis a tutti livelli e le età, si sono accordati per collaborare in tutte le fasi dell’insegnamento del tennis, dello sviluppo delle attività associative e collaterali. In sintesi, l’accordo di programma parte dal minitennis e si garantisce a tutti i bambini , in particolare a quelli facenti parte del minitennis, la partecipazione ai tornei del consorzio Roma2 e del Fedelux; per i ragazzi dai 10 ai 18 la possibilità di partecipazione a tornei e campionati a squadre, usufruendo delle risorse interscambiabili di ciascun circolo (ovvero strutture, campi ed atleti).
Si garantirà inoltre a tutti i bambini la partecipazione alle tappe del progetto Federale Fit Junior Program, nominando per ogni settore un responsabile d’area che si occuperà delle varie attività. Per ciò che riguarda l’aspetto amatoriale, i circoli in oggetto si impegnano a mantenere e migliorare, per i propri associati, un insieme di tornei (denominato Gran prix del mare) che abbraccerà tutti i livelli delle scuole in oggetto, ovvero dai principianti agli agonisti, sempre nel rispetto delle normative CONI, FIT e nella fattispecie ASI, che sarà l’organo patrocinante le manifestazioni. Per poter fornire un servizio a 360 gradi sarà possibile , durante il periodo dei tornei, prenotare in qualsiasi circolo del consorzio a prezzi agevolati (costo corsista).Saranno a disposizione dei soci delle varie strutture sconti particolari, presso il punto vendita Angolo 88; sconti sulla frequenza palestra e campo di calcetto coperto dell’Aureliano, campo coperto di Ges. Sport. Ladispoli e campo coperto della Pol. Tarquinia (10%). Per ciò che riguarda la preparazione di alto livello le strutture in oggetto potranno supportare il giocatore dai primi passi fino al professionismo potendo contare di scuole certificate FIT, tecnici nazionali, maestri nazionali e istruttori federali riconosciuti, oltre che fruire di strutture rinnovate e attrezzate (campi coperti, palestre, multi superfici green set, erba sintetica, terra rossa, terra rossa sintetica).Le squadre, come accade già da alcuni anni, potranno usufruire dei benefici della maggiore offerta di spazi e di atleti, a partire dalle serie D regionale fino alla serie C nazionale maschile e femminile, oltre che tutte le squadre giovanili (già vincitrici di molti titoli regionali) e di tutte le attività promozionali promosse dalla FIT per le scuole tennis riconosciute. Con la speranza che questo progetto possa portare il nostro comprensorio ai vertici del tennis regionale e nazionale, sia come numeri che come qualità e possa far iniziare un percorso ancora più proficuo e collaborativo, auguriamo a tutti soci e atleti di passare le prossime festività in maniera serena, tra un torneo di tennis amatoriale e l’altro già in programma.

Grazie, 

Demetrio Logiudice

Campionato Promozione girone A: S.Marinella – Ronciglione La Designazione arbitrale e i Juniores in esterna.

U.S. Santa Marinella Calcio
U.S. Santa Marinella Calcio

CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A S.MARINELLA – RONCIGLIONE: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE. La partita tra la Santa e la vice capolista Ronciglione di Domenica 06 dicembre, sarà diretta dal Signor Dario Di Francesco della sezione Aia di Ostia Lido, che sarà coadiuvato dal primo assistente Signor Luca Apolito di Roma 2 e dal secondo assistente Signor Marco intorre di Roma 1. Campo di gioco il campo sportivo comunale “Maurizio Astolfi” di Via Cartagine, 4 località Santa Severa – Santa Marinella. Fischio d’inizio ore 11:00.

Impegno esterno per la Juniores provinciale del duo Verde/Borreale, i rossoblu renderanno visita al Manziana. Fischio d’inizio ore 15:00

La Misericordia: check up gratuiti in occasione della giornata internazionale del volontariato.

L'ambulanza della Misericordia di Santa Marinella.
L’ambulanza della Misericordia di Santa Marinella.

Il 17 Dicembre  1985 con la risoluzione  40/212 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite è stata designata  per il 5 Dicembre di ogni anno, la giornata internazionale del volontariato. Lo scopo di questa ricorrenza è quello di riconoscere il lavoro, il tempo e le capacità dei volontari in tutto il mondo. (altro…)

Banchetto informativo presso i portici dell’Arena Lucciola

PDRiceviamo e pubblichiamo

Nelle giornate del 5 e del 6 Dicembre p.v. il Partito Democratico Nazionale ha stabilito due giornate di mobilitazione straordinaria per rendere noti tutti i provvedimenti contenuti nella prossima Legge di stabilità e per diffondere le informazioni in merito alle opportunità di sviluppo che sono contenute in questa Legge che, si pensa, darà l’impulso definitivo alla ripresa economica. (altro…)

VOTO UNANIME A LADISPOLI: IL TERRITORIO SI UNISCE PER SOSTENERE UN FUTURO DI OPPORTUNITÀ PER IL CASTELLO DI SANTA SEVERA

Riceviamo e pubblichiamo

Ieri sera, il Consiglio comunale di Ladispoli ha votato all’unanimità l’adesione al “Progetto per un centro polifunzionale delle arti, la cultura e la divulgazione scientifica presso il castello di Santa Severa” contenente le linee guida elaborate dal territorio per il bando che la Regione Lazio sta istruendo per la gestione del complesso.Il progetto nasce da un gruppo di lavoro delle forze della sinistra di Santa Marinella che lo hanno redatto e condiviso con i cittadini, con le realtà associazionistiche, con le eccellenze del territorio e con le istituzioni locali. Il 10 agosto scorso, infatti, il Consiglio comunale di Santa Marinella ha approvato il progetto e ne ha inviato comunicazione alla Regione Lazio per dichiarare la propria adesione alla proposta progettuale e alle linee guida in essa delineate. Come dichiarato dal consigliere regionale Gino de Paolis ( SEL )in quella occasione “Santa Marinella si è dimostrata in grado di produrre una proposta unitaria e condivisa, che ha accolto le esigenze della città, tracciando una linea chiara e sostenibile per lo sviluppo dell’intero comprensorio. (altro…)

Castello Odescalchi: presentazione del ciclo di incontri di preparazione al matrimonio civile.

Foto presentazione

Riceviamo e pubblichiamo

Si è svolta ieri pomeriggio, nella prestigiosa sala del Castello Odescalchi di S. Marinella, la presentazione del ciclo di incontri di preparazione al matrimonio civile organizzato dall’ufficio Anagrafe del Comune in collaborazione con il delegato alle Politiche Giuridiche e Legalità, Marco Valerio Verni. (altro…)

Nettezza Urbana a Cerveteri. Aumentano i costi ma il servizio è sempre più carente

Riceviamo e pubblichiamo. Cerveteri, in Consiglio Comunale nella seduta del 30 novembre 2015,  la maggioranza approva un aumento di spesa di circa Euro 900,000 come maggior costo, oltre gli Euro 4.100.000,00 circa, già previsti dall’appalto per  la raccolta e smaltimento dei rifiuti per l’anno 2016 come d’appalto da poco aggiudicato. Peccato che a fronte del costo milionario dell’ immondizia cervetrana dove il porta a porta viene rinviato di mese in mese,  non equivale il servizio  carente ormai da tempo sotto ogni punto di vista, come da più  parti denunciato.  Diverse, al riguardo le prese di posizione dell’ opposizione presente in aula che comunque ha votato contro. Nel corso del dibbattito, inoltre, fatto proprio dai Consiglieri: Angelo Galli e Luciano Ridolfi che l’hanno trsformato in emendamento al regolamento di prossima discussione, l’accorato appello rivolto agli Amministratori dell’Assise Comunale dalle Associazioni; Mamme Etrusche e Comitato di zona di Borgo San Martino che chiedevano di non mettere ancora una volta le mani nelle tasche dei cittadini ma di recuperare la maggiore spesa  (tutta da verificare) con tagli agli sprechi e in tempo di crisi anche con tagli ai vari contributi  che vengono elargiti dal comune per iniziative di vario tipo.  Di seguito l’ appello delle Associazioni: la Tari è la tassa sui rifiuti urbani, concretamente va di pari passo con i consumi, che, localmente sono decresciuti negli ultimi anni di diversi punti percentuali. Basta osservare la moria di attività commerciali per averne una giusta e corretta percezione, non solo… il servizio è divenuto sempre più carente e le numerose discariche a cielo aperto, alcune delle quali denunciate anche dai cittadini ..ne sono la prova. Non si può continuare a far cassa con i già tanto difficili bilanci familiari. Per questo motivo chiediamo che non vi siano ulteriori aumenti tariffari e che la raccolta differenziata sia portata avanti nella maniera più efficiente.I recenti aumenti avvenuti con l’ultima revisione hanno visto lievitare la bolletta Tari dal 70 al 200%, e chiediamo, pertanto, vengano considerati come il massimo sforzo che le famiglie ed i cittadini tutti hanno già dato alla Comunità. Poiché il Comune ha la facoltà di adottare ulteriori esenzioni, oltre quelle previste già dalla Legge, chiediamo che vengano esentati i nuclei familiari con un ISEE inferiore a 8.000 euro ed i pensionati, monoreddito, con pensione minima. Auspichiamo che gli attuali amministratori abbiano l’accortezza di non riversare nuovamente sui cittadini i costi di politiche poco interessate al benessere della comunità, ma, che agiscano invece concretamente sugli sprechi. Firmato:

COMITATO MAMME ETRUSCHE

COMITATO DI ZONA BORGO S. MARTINO

 

Roma: al via i corsi per formare “sentinelle antiterrorismo”

Riceviamo e pubblichiamo. Inizieranno sabato 5 dicembre i corsi di formazione interamente gratuiti per formare tassisti, ispettori del trasporto pubblico romano e volontari della protezione civile e far diventare queste persone vere e proprie sentinelle antiterrorismo e affinché possano avere la funzione di occhi vigili nel corso dell’imminente Giubileo.
Sarà inoltre organizzato un specifico corso rivolto agli agenti della polizia locale e della polizia provinciale che consentirà una maggior formazione specifica delle forze delle Polizie Locali da attivare nel territorio per il Giubileo a tutela della Capitale e dell’Italia.
Un progetto questo voluto ed organizzato dall’Associazione Difendiamo l’Italia dal Terrorismo e realizzato grazie al contributo tecnico-scientifico della École Universitaire Internationale.
I 500, uomini e donne, che parteciperanno al corso verranno formati operativamente dai più autorevoli esperti in tema di anti terrorismo e in nessun caso essi potranno interferire, frapporsi e scavalcare le forze dell’ordine nello svolgimento delle loro azioni e delle loro funzioni come meglio rappresentato in una nota inviata direttamente al Prefetto di Roma, Franco Gabrielli. Avranno un ruolo di osservatori consapevoli, i loro occhi vigili diventeranno preziosi alleati in chiave di prevenzione anti terroristica. In questo modo la città verrà moltiplicare il numero di persone formate, capaci nel dare la giusta chiave di lettura a fenomeni che possono tradursi in potenziali pericoli.
Si tratta di un attività mai realizzata per nessuna capitale internazionale che di fatto mette a disposizione i cittadini e le realtà pubbliche e private per la sicurezza della collettività. Tale accordo consente la messa a disposizione di personale civile e di polizia preparato per supportare Forze dell’Ordine ed Istituzioni nel monitoraggio e comunicazione del territorio in possibili situazioni a rischio.
L’accordo è stato sottoscritto dalle seguenti realtà: rappresentanze della Polizia Locale (UGL Autonomie, O.S.POL., SULPL e Associazione Professionale Polizia Locale), Associazione tutela legale taxi, A.N.VV.F.C. Delegazione URBE, Pubblica Assistenza – Protezione Civile ARVALIA Roma, Comitato Difendiamo Roma, A.R.V.U.C., Ispettori trasporto pubblico romano, ed École Universitaire Internationale. Si precisa che le rappresentanze sindacali e di categoria della Polizia locale hanno sottoscritto uno specifico protocollo d’intesa che consente la messa a disposizione di personale di polizia preparato alla sinergia con le altre forze dell’Ordine ed Istituzioni nel monitoraggio e comunicazione del territorio in possibili situazioni a rischio.

Roma 2 dicembre 2015

Chiusa nuovamente Via delle Colonie, prestare attenzione

via delle colonie interrottaNOTA STAMPA.  Si avverte la cittadinanza di prestare attenzione alla viabilità di Via delle Colonie da poco chiusa per effettuare l’ultima parte dei lavori. Con tale provvedimento comunale è istituto il doppio senso di marcia temporaneo in Via IV Novembre fino all’altezza del sottopasso di Via Rucellai.

Approvato il documento unico di programmazione economico

Riceviamo e pubblichiamo

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella
Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Il consigliere delegato al bilancio Emanuele Minghella, ha presentato lunedì scorso in occasione del consiglio comunale il Documento unico di programmazione (Dup), precedentemente approvato dalla giunta comunale.L’importanza di tale documento, di natura programmatoria e propedeutica all’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2016, costituisce un vera e propria novità di quest’anno, rappresentando un vero e proprio momento di scelta, in quanto, di fronte alla molteplicità dei bisogni della collettività (cittadini, imprese, associazioni) e alla disponibilità limitata delle risorse (umane, strumentali, finanziarie), spetta all’organo politico individuare le finalità prioritarie, impiegando in modo efficiente ed efficace i mezzi disponibili. Santa Marinella è tra i primi comuni del comprensorio che ha provveduto ad approvare il documento, visto che la scadenza è stata più volte prorogata, fino ad arrivare al 31 marzo 2016. (altro…)

Santa Marinella: il 5 e 6 Dicembre il mercato di Natale dei Rioni

La locandina.
La locandina.

Si avvicina la festa più suggestiva di tutto l’anno, il Natale ed anche  quest’anno i rioni cittadini attraverso l’associazione Rioni senza Frontiere hanno realizzato un calendario ricco di eventi  per grandi e piccoli. Nei  giorni  1/2/3 Dicembre il rione Fiori ha organizzato il torneo di calcio balilla. Sabato 5 dicembre dalle ore 14,30 alle 20,00 e  Domenica 6 Dicembre dalle 10,00 alle 20,00 nella centrale piazza Gentilucci  a Santa Marinella sarà allestito un  mercatino  natalizio  di circa 20 stand  con  oggettistica artigianale, dolci tradizionali e tante note in allegria! (altro…)

Santa Marinella, sostegno ad un progetto per una mobilità “Social”

 

Comune di Santa MarinellaRiceviamo e pubblichiamo. Il Comune di Santa Marinella ha manifestato il suo sostegno alla proposta “Impresa”, presentata alla Call for Proposal della Regione. La proposta punta ad attivare un nuovo sistema multimodale, integrato, comunicativo, “social”, centrato sui cittadini e sull’analisi delle loro opinioni per i servizi di trasporto pubblico, sia locale che regionale. Per il Sindaco Roberto Bacheca “abbiamo sempre reputato molto importante il processo partecipativo e formativo tra Pubblica Amministrazione e cittadini, con questi ultimi che evolvono da semplici fruitori di servizi, a soggetti protagonisti dell’innovazione sociale e tecnologica delle loro città. Con questo progetto, si punta a far percepire più “personale” e “vicino” i servizi di mobilità, con l’obiettivo di far sentire gli utenti maggiormente responsabilizzati, aumentarne il senso civico e di appartenenza alla comunità”. Secondo il Consigliere comunale Andrea Passerini invece “abbiamo ritenuto interessante questa proposta soprattutto perché riveste un’importanza strategica anche dal punto di vista dell’educazione ambientale dei cittadini, veicolando ed interiorizzando, grazie al processo continuo di Sentiment Analysis, il concetto di mobilità sostenibile. L’investimento nell’educazione, soprattutto dei più giovani, ha una valenza a medio-lungo termine, stimolando nei cittadini il rispetto per la cosa pubblica e favorendo la conoscenza dell’incidenza positiva sull’ambiente dei comportamenti virtuosi”.

Oasi WWF di Macchiagrande – Domenica 13 dicembre- ore 10.30 con prenotazione obbligatoria.

Riceviamo e pubblichiamo. Tutti almeno una volta nella nostra vita e soprattutto da bambini siamo stati catturati dalla magia di costruire un presepio. Era un momento che si aspettava con entusiasmo e fibrillazione una delle poche occasioni per andare nel bosco vicino casa alla ricerca di muschi, licheni e cortecce di sughero per allestirlo. La magia del presepio infatti si rinnova ogni anno ed è proprio il mondo vegetale ad offrire lo scenario per ricreare la notte di Betlemme. L’idea spiega Riccardo Di Giuseppe, Naturalista e Resp. delle Oasi WWF Litorale Romano è quella di realizzare un presepe proprio all’oasi WWF di Macchiagrande, uno dei luoghi più belli e suggestivi del litorale romano. I visitatori infatti accompagnati da guide naturalistiche esperte potranno riscoprire attraverso la naturalità dell’ambiente il magico incanto del natale. Nessuna pianta verrà sradicata, tutto rimarrà al suo posto; la novità sarà nello sfruttare i microambienti costituiti da rami secchi,cortecce, rocce, muschi e licheni dove insieme si andrà ad allestire il presepe dell’oasi. Chi vuole tra i partecipanti per l’occasione potrà portare da casa i propri elementi del presepe trovare nel sottobosco il microcosmo più idoneo ed allestirlo; dopo verrà scattata una foto e premiato quello più bello. Terminata l’attività, gli allestimenti saranno tolti e i luoghi ritorneranno perfettamente naturali come lo erano prima, senza recar alcun danno all’ecosistema. Durante la visita guidata verrà approfondita la conoscenza di muschi e licheni e spiegato il ruolo fondamentale che essi svolgono nell’ecosistema. Inoltre durante la passeggiata nel bosco saranno svelati tutti i segreti di una pianta che è simbolo del natale: il Pungitopo.

 

Gli Aristogatti aprono il mercatino di Natale Anche quest'anno una giornata organizzata dall'ENPA si Santa Marinella l'6 Dicembre

Logo sezione Santa MarinellaCome tutti gli anni, nel lungo ponte dell’Immacolata Concezione, torna l’ormai tradizionale mercatino di Natale degli Aristogatti, la colonia felina del Castello di Santa Severa, oggi sezione ENPA. L’appuntamento è per domenica prossima 6 dicembre, sino al tramonto, nel bellissimo Castello di Santa Severa che ospita da sempre – ufficialmente dal 2006 – la colonia felina regolarmente riconosciuta dalla ASL veterinaria di Civitavecchia e dal Comune di Santa Marinella. Il mercatino degli Aristogatti sarà sicuramente un’occasione per fare lo shopping di Natale in grande economia. Si tratta di una giornata miciosolidale organizzata dalla Sezione ENPA di Santa Marinella per contribuire al sostentamento e alle cure dei piccoli amici a quattro zampe. Le esigenze da affrontare tutti i giorni – spiega il presidente, Cristina Civinini – sono sempre molte e i fondi raccolti non sono mai abbastanza, anche perché – prosegue – non ci occupiamo solo della colonia, ma dell’intero circondario. Insomma, quando un gatto è in difficoltà i volontari degli Aristogatti non si tirano mai indietro. Grazie all’impegno della sezione e di Cristina, Storica dell’arte e Guida turistica, domenica prossima sarà possibile fare a offerta libera e senza nessuna prenotazione, una bellissima visita guidata all’antico sito di Pyrgi e alle mura del Castrum romano. I volontari hanno raccolto quasi 11 mila firme per ottenere dalla Regione Lazio la concessione di un’area verde presso il Castello da attrezzare come rifugio, senza nessun onere per il Comune di Santa Marinella. Il presidente nazionale dell’ENPA, Carla Rocchi, in più occasioni ha anticipato la disponibilità economica dell’Ente ad attrezzare al meglio l’area, che verrebbe allestita dagli stessi volontari. Puoi seguire gli Aristogatti su Facebook (https://www.facebook.com/groups/457715914362914/) e sul loro Blog (https://gliaristogatti.wordpress.com/). In caso di allerta meteo l’appuntamento verrà spostato a domenica 13. Barbara Civinini

Il ruolo delle associazioni nella vittoria del no, alla consultazione del “Progetto Piazza Grande”. Determinante il lavoro di informazione effettuato dai volontari e dai cittadini di Ladispoli.

Campo Sportivo - Progetto Alternativo AssociazioniRiceviamo e pubblichiamo. Una giornata storica quella del 29 novembre 2015 per Ladispoli e i suoi cittadini che, insieme ad associazioni e comitati di quartiere, hanno dimostrato che “L’UNIONE FA LA FORZA”; infatti associazioni e comitati, pur criticando la mancanza di un regolamento comunale per i referendum, richiesta su cui l’Amministrazione fa tuttora “orecchie da mercante” e osservando la assoluta limitatezza del numero dei cittadini aventi diritto al voto (solo i residenti di alcune strade del quartiere) hanno ristabilito un principio di democraticità, invitando a votare NO alla consultazione su Piazza Grande, senza subire le pressioni dell’Amministrazione comunale. Tra sabato 28 e domenica 29 tanti gli esponenti delle associazioni e dei comitati che si sono alternati in una staffetta senza soluzione di continuità, parlando con i cittadini ed informando sui motivi del NO all’ennesimo progetto di cementificazione. Un NO che non significa essere contro a prescindere, bensì un NO che significa ridare la parola ai cittadini sulla riqualificazione di un quartiere strategico per tutta la città, come quello del Campo Sportivo. La consultazione si è svolta in chiesa e non in una struttura pubblica ed il parroco stesso con una missiva circolata qualche giorno prima della consultazione presso le case dei votanti, aveva invitato ha votare a favore del progetto, schierando anche la Chiesa in un confronto squisitamente politico. Si sono create quindi tutte le condizioni perchè fosse ostacolata un’ampia partecipazione dei cittadini, creando smarrimento tra chi era stato ingiustamente escluso dal voto, tra chi pur potendo votare e magari appartenendo ad altro culto, si è trovato ad essere “invitato” a votare SI dal rappresentante di una religione non praticata; infine una consultazione su un progetto già approvato in Consiglio Comunale. Ma tra discriminazioni, pressioni religiose e domande farlocche su “vuoi una strada o un sottopasso?” malgrado ciò, tante persone si sono recate a votare e la maggioranza dei votanti si è schierata per il NO. Il Sindaco che fa a questo punto? Ha già dichiarato che l’Amministrazione non cambierà la sua posizione. Ha perso un’occasione per ascoltare i cittadini.

 

Noi diciamo SI ad un progetto alternativo, senza palazzine, con meno cemento, più verde, più servizi utili alla cittadinanza. Le associazioni ed i comitati, rinnovano oggi tutti uniti il loro impegno nel proseguire in questa battaglia di legalità e civiltà contro lo sfruttamento di suolo ed a vantaggio della tutela del paesaggio, sostenendo progetti per il bene comune contro ogni speculazione. Un’esigenza, una necessità ribadita anche dalla Conferenza sul Clima, in svolgimento a Parigi, ovvero “preservare il SUOLO”.
Le Associazioni: Animo onlus, L’Altraladispoli, La Metamorfosi, Natura per tutti onlus, La Persona obiettivo solidarietà, Comitato Rifiuti Zero Ladispoli, Salviamo il Paesaggio Litorale Roma Nord, il Colibrì, Pixi, GAR Ladispoli, Fare Verde Ladispoli, Upter Solidarietà, Terre Responsabili, Comitato Caere Vetus, Nova Gemina, Comitato San Nicola.

L’Istituto Superiore “L. Calamatta” si aggiudica diecimila euro del bando di Italiano

Calamatta edificio
Calamatta edificio

Riceviamo e pubblichiamo. Il progetto “Parole, Parole, Parole”, presentato dall’istituto capofila “L. Calamatta”, in rete con l’Istituto Stendhal, si è aggiudicato diecimila euro, uno dei cinque finanziamenti erogati agli istituti di tutta la regione Lazio. Il progetto, che sarà seguito da tre classi del Calamatta e due classi dello Stendhal, intende rafforzare le competenze linguistiche degli studenti, per facilitare l’inserimento delle studentesse e degli studenti nella società e nel mondo del lavoro. Le attività proposte sono finalizzate a conseguire una maggiore sicurezza nella comunicazione verbale, anche superando forme di timidezza e ad esercitare competenze relazionali, anche esponendo di fronte ad un pubblico di pari e/o di adulti un argomento scelto dai gruppi. Con strategie accattivanti e laboratori creativi gli studenti si trasformeranno in relatori e  in cantautori componendo canzoni vicine al loro vissuto in sintonia con i generi a loro più vicini: rap, pop, etc. Grande la soddisfazione della dirigente dell’istituto Calamatta, la dott.ssa Emanuela Fanelli, che rivolge “un ringraziamento particolare alle professoresse Merla, Minoja, Paoletti e Centore che hanno saputo elaborare un progetto originale, meritevole di approvazione.”  “I diecimila euro del progetto saranno tutti utilizzati per attività con gli studenti che, ne sono sicura,  – continua la dirigente – sapranno approfittare della preziosa opportunità”.