Anno: 2015

Presto il restyling dei marciapiedi del centro cittadino

AREA PEDONALE ZONA CENTRO
AREA PEDONALE ZONA CENTRO

SANTA MARINELLA – Sono stati stanziati ben 300 mila euro per finanziare il progetto definitivo del restyling dei marciapiedi del centro cittadino. La giunta Bacheca, infatti, ha messo in bilancio la somma necessaria per poter far partire il cantiere che provvederà al rifacimento delle aree pedonali che vanno dalla stazione ferroviaria fino a Piazza Civitavecchia. I lavori interesseranno entrambi i lati della Statale Aurelia con il conseguente rallentamento del traffico viario nel periodo in cui si procederà alla ristrutturazione dei marciapiedi. (altro…)

Lungaggini, solo nella gestione delle opere pubbliche. Un’Altra Città è Possibile, ritengono paradossali le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Bacheca

ponte dei carabinieri
ponte dei carabinieri

SANTA MARINELLA – I responsabili della lista civica Un’Altra Città è Possibile, ritengono paradossali le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Bacheca alla conferenza stampa di fine anno, dove ha parlato delle opere pubbliche e dei problemi che il Comune ha incontrato nel portarle a termine. “Le persone sono giustamente distratte da tanti problemi che hanno oggi, per cui Bacheca pensa di poter dire, senza essere smentito, che i disastri sulle opere pubbliche dipendono da altri – commenta la leader della lista Paola Rocchi – e cioè la sfortuna che fa fallire le ditte, la Regione che secondo Bacheca qualche colpa ce l’ha e le lungaggini burocratiche. Documenti alla mano, invece, abbiamo dimostrato in Consiglio comunale che la responsabilità delle cosiddette lungaggini burocratiche sta tutta nella gestione delle opere pubbliche da parte del Comune, a capo del quale ci sono il sindaco e la sua giunta. Basti considerare due cose sulla biblioteca. (altro…)

Il Liceo Linguistico a Santa Marinella.

 liceo santa marinella
liceo santa marinella

SANTA MARINELLA – L’offerta formativa che la sede locale del Liceo scientifico mette a disposizione dei futuri studenti, dal prossimo anno scolastico si arricchirà di un’altra materia didattica e cioè lo studio delle lingue. Grazie a questa nuova opportunità, i giovani di Santa Marinella potranno frequentare il linguistico nella loro città. Il liceo linguistico è un indirizzo moderno, fortemente incentrato sullo studio di ben tre lingue straniere comunitarie nel corso dei cinque anni di studio, al termine dei quali si consegue il diploma di Liceo Linguistico ed è quanto mai adeguato alla realtà socio economica del nostro tempo, che richiede una conoscenza approfondita delle lingue straniere, arricchita dalla presenza del docente madre lingua che affiancherà per un’ora a settimana gli insegnanti di lingue straniere. (altro…)

Costituire un’Associazione a Santa Marinella

Da anni mi occupo di progettare e gestire servizi nel sociale per conto di cooperative sociali e/o Associazioni di vario tipo. Nella mia esperienza lavorativa ho gestito assistenza domiciliare, asili, scuole, inserimenti lavorativi, centri diurni e molto altro, ma solo a Santa Marinella ho trovato tante anomalie nel mondo dell’associazionismo. A Santa Marinella, un paese di quasi diciottomila abitanti, sussistono moltissime associazioni di vario tipo, che vanno dalla tutela degli animali, fino all’impegno politico o alla salvaguardia dei cittadini ma, consultando l’Albo Regionale della Regione Lazio, le associazioni di Santa Marinella si contano su una mano. Perché questa anomalia? (altro…)

Istituito un nuovo “Sportello di Ascolto” alla Misericordia di Santa Marinella

Non solo emergenza sanitaria, ma anche un nuovo progetto sociale per la Misericordia di Santa Marinella La Confraternita infatti , da quest’anno,  in collaborazione con una psicologa ed un gruppo di volontari, ha istituito uno “Sportello di Ascolto” e di aiuto psicologico rivolto alla cittadinanza, al quale potersi rivolgere a seguito di difficoltà di tipo personale, affettivo e relazionale. La notizia è stata data ieri nel corso di una conferenza stampa a cui erano presenti il Governatore Giulio D’Orinzi, il suo vice Claudio Jacobazzi e la dottoressa Fabiola Bianco, psicologa e responsabile del nuovo sportello. (altro…)

Topo d’appartamento finisce agli arresti domiciliari.

SANTA MARINELLA – Topo d’appartamento finisce in gabbia e viene condannato con rito direttissimo agli arresti domiciliari in attesa del processo che si terrà ad aprile. A “scovarlo”, sono stati i Carabinieri comandati dal maresciallo Roberto Bernardini nel corso di un pattugliamento di servizio finalizzato alla repressione dei reati che solitamente nelle festività subiscono un evidente impennamento, mentre stavano controllando la zona di Lungomare Marconi. Durante il giro di perlustrazione hanno notato una finestra aperta in una villa disabitata. I militi, insospettitisi del movimento che c’era all’interno dell’abitazione, sono entrati con circospezione cercando di non farsi sentire. (altro…)

Fratelli d’Italia interviene in merito alla società Infotirrena Il direttivo di Fratelli D'Italia esprime la sua posizione riguardo il rinnovo della convenzione alla società Infotirrena per la gestione del servizio recupero crediti per conto del Comune.

Ritorna a far parlare di se la Infotirrena, la società che ha in gestione il servizio di recupero crediti per conto del Comune, dopo il rinnovo della convenzione approvata dal consiglio comunale. Sulla questione, interviene il direttivo di Fratelli d’Italia che dice la sua posizione. “In merito alla convenzione con la Infotirrena, società che ha operato per il recupero dei crediti sui tributi comunali e sui possibili indirizzi per il prossimo bando, noi abbiamo sempre manifestato l’intenzione di non rinnovare la proroga dell’accordo con questa azienda, sia per ragioni riguardanti il ciclo e il volume di attività realizzata, sia per motivi logistici – dicono i responsabili del gruppo politico presente in maggioranza – ci risulta, da un’analisi presso gli uffici comunali che l’operatività nell’ultimo anno sia stata ridottissima, come d’altronde era logico aspettarsi riguardando il contratto il recupero di crediti ormai datati 2010 e 2011. (altro…)

Proteste dei cittadini in via Del Gambero Un prolungato disservizio idrico ha creato disagi tra gli abitanti di via Del Gambero.

La perdita d'acqua in via Del Gambero.
La perdita d’acqua in via Del Gambero.

Costretti a dover fare a meno da cinque giorni dell’acqua, i residenti del quartiere di via Del Gambero, sono scesi sul piede di guerra ed annunciano esposti ai Carabinieri e alla Polizia Locale. Le proteste nascono non tanto per la lentezza con cui la squadra di tecnici sta, da un paio di giorni, sondando la zona per capire da dove provenga il guasto, quanto per la maleducazioni e l’assenza di sensibilità da parte degli operatori telefonici dell’Acea, che senza mezzi termini liquidano coloro che chiamano per ottenere risposte sul problema e la fornitura dell’acqua attraverso le autopompe, con frasi irritanti. (altro…)