Mese: Febbraio 2016

Una serata di Teatro Gastronomia all’ Istituto Stendhal

DSC_1516Il celebre Brigante Tiburzi, raccontato dall’ attore Pietro Benedetti, ha fatto irruzione nella sede dell’Alberghiero Cappannari dell’IIS Stendhal. Una cena evento nella quale si sono fusi perfettamente i momenti gastronomici, basati sulla cucine tradizionale maremmana (a cura degli studenti)  e le incursioni dell’attore. Tiburzi, considerato da molti  il Robin Hood della Maremma, poiché toglieva ai ricchi e ai prepotenti per aiutare le famiglie contadine, è stato presentato dall’attore Benedetti attraverso il racconto a volte recitato a volte cantato in ottava rima, di diversi personaggi.

“Abbiamo voluto iniziare, con questa serata, un itinerario che porterà gli studenti ad incontrare la cucina tradizionale del nostro territorio” ha spiegato la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti “Abbiamo scelto questo evento proprio perché siamo convinti che un prodotto enogastronomico abbia valore proprio in quanto frutto di una storia, di una tradizione, di una contingenza”.  Infatti gli studenti hanno seguito con enorme interesse sia la lezione introduttiva che la performance dell’attore Benedetti che è risultato di volta in volta emozionante, divertente e drammatico, toccando tutte le corde della recitazione e del canto tradizionale. All’ evento hanno partecipato anche esponenti del mondo della cultura e della politica della città che si sono congratulati per la qualità della cena, preparata dagli studenti e per l’esibizione dell’attore.

Domenica mattina Santa Marinella- Vi. Va. Calcio La gara valevole per la 3a giornata di ritorno alle ore 11,00 presso il "Maurizio Astolfi"

12695864_823871747724155_2107414332_nCAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A S.MARINELLA – VI.VA. CALCIO: DESIGNAZIONE ARBITRALE La gara valevole per la 3a giornata di ritornodarà diretta dal Signor Giuseppe Affronti della sezione Aia di Ostia Lido, coadiuvato dal primo assistente Signor Andrea Maria Zuin e dal secondo assistente Signor Luigi Orlando, entrambi della sezione Aia di Roma 2. Partita delicata quella della santa che affronterà una delle squadre piu’ in forma del girone.Per i ragazzi di Dominici unico risultato utile è sicuramente la vittoria, a tale scopo la società si auspica per la delicata gara una buona cornice di pubblico che possa sostenere i ragazzi in questa frase cruciale del campionato. All’andata fu un roccambolesco 3a2 per i viterbesi. Campo di gioco il campo sportivo Comunale “Maurizio Astolfi” di Via Cartagine, 4 in località Santa Severa – Santa Marinella. Fischio d’inizio ore 11:00. Ingresso unico euro 5,00

I Siti Unesco del Lazio: un patrimonio da tutelare

Una foto di Villa Adriana a Tivoli.
Una foto di Villa Adriana a Tivoli.

Sono alcuni giorni che leggo (sia sui cartacei che on line) di fondi regionali finalizzati ai Siti UNESCO del Lazio. La cosa può solo farmi un enorme piacere in quanto  mi occupo, per mia “passione culturale”, dei Siti UNESCO non solo italiani  dal lontano 1980 quando rimasi affascinato dai petroglifi della Val Camonica (che ebbero l’imprimatur dell’UNESCO l’anno precedente) e qualcuno, forse azzardatamente,sostiene che di Essi sono un dignitoso esperto. (altro…)

Una importante puntata di Pianeta Giustizia, programma di approfondimento giuridico di Mecenate Tv

Mecenate-logoAndrà in onda questa sera una importante puntata di Pianeta Giustizia, programma di approfondimento giuridico di Mecenate Tv. Ospiti in studio il Presidente del Tribunale di Civitavecchia Gianfranco Mantelli, l’avvocato Pier Salvatore Maruccio e il presidente dell’ordine degli avvocati di Civitavecchia Paolo Mastrandrea. La puntata tratterà temi di assoluta attualità vista la protesta annunciata dagli avvocati di Civitavecchia, dovuta alla carenza di personale all’interno del Tribunale locale. Nella puntata il presidente degli avvocati spiegherà la condizione in cui si trova la giustizia in Italia e nel territorio e le possibili soluzioni. Incalzato anche dall’avvocato Maruccio, il presidente dell’ordine degli avvocati Mastrandrea illustrerà le problematiche presenti e le possibili. La puntata andrà in onda alle 20.15 sul canale 815 e sul canale 667.

Mtb Santa Marinella: trionfo finale di Angelo Ciancarini e Antonio Romagnolo al Roma Master Cross

Romagnolo vincitore RMC
Romagnolo vincitore RMC

Si è concluso con successo il mese di gennaio della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini di scena al Roma Master Cross, celebrando due preziosi allori per merito delle vittorie finali di Angelo Ciancarini tra i master 6 e di Antonio Romagnolo tra i master 5 in uno dei circuiti più blasonati del ciclocross capitolino che è giunto alla 19° edizione grazie alla passione e alla bravura del suo patron Enzo Martino. L’ultima prova disputata ancora nello scenario del Parco della Madonnetta ad Acilia ha fatto registrare svariati podi e piazzamenti a cominciare da Armando Mattacchioni con il primo posto di categoria tra i master 6 a conferma della splendida stagione nel ciclismo invernale sui prati. Un piazzamento avvalorato da quello ottenuto dal compagno di squadra e nella medesima categoria di Angelo Ciancarini (secondo) che in chiave classifica finale che ha visto finalmente premiato con merito il proprio impegno. Sempre nella fascia master 6 quattordicesimo posto per Vincenzo Scozzafava. Degna di nota la performance Antonio Romagnolo, una delle rivelazioni di questa parentesi autunnale ed invernale del ciclismo nel segno della costanza che lo ha proiettato sul gradino più alto di RMC. L’ultima fatica sugli sterrati di Acilia lo ha visto cogliere la quarta posizione tra i master 5, una meglio di Giuseppe Cherubini oltre a Massimo Negossi (ottavo) e Mauro Gori (nono). Buone comunque le prestazioni di Angelo Tisato (undicesimo tra i master 4), Marco Becattini (quinto tra i master 3) e di Mauro Iacobini (ottavo tra i master 3).

Mtbsan 2016Mariuzzo & Presidente
Mtbsan 2016Mariuzzo & Presidente

Presente ad incoraggiare i propri compagni di squadra e a ricevere un premio speciale dal comitato organizzatore del Roma Master Cross anche Antonella Casale che spera in un pronto recupero per farsi ancora onore nel comparto femminile del team santamarinellese assieme ad Elisabetta Dani e a Mariangela Roncacci. Sempre nel ciclocross, in Toscana era impegnato l’altro biker santamarinellese Libero Ruggiero che a Guazzino ha colto la seconda posizione tra i master 1 al termine di una gara vibrante su un percorso abbastanza duro e non condizionato dalla pioggia. Altri sorrisi verde-fluo in Friuli: l’esperto biker e specialista di gare endurance Gianfranco Mariuzzo ha messo il sigillo nella seconda prova del Trittico della Brosa (Grava Bike) disputata a Zoppola. Il biker di Musile di Piave ha saputo cogliere un successo importante fatto di determinazione e di grinta, facendosi largo tra la concorrenza con al via il meglio del fuoristrada amatoriale del Veneto e del Friuli con la quarta posizione ad appannaggio del compagno di squadra Roberto Ambrosi. “Un plauso speciale a tutti coloro che si sono impegnati fino in fondo – ha commentato il presidente del team santamarinellese Stefano Carnesecchi – e dato lustro al team in questa domenica divisa tra l’ultima gara di ciclocross e le prime gare di mountain bike. Stiamo iniziando a raccogliere i primi importanti risultati nonché partiti col piglio giusto in questo primo scorcio di 2016 allo scopo di lasciare il segno su tutti i campi gara”.

 

 

www.mtbsantamarinella.it

Saluti&Cordialità

Luca Alò

333-3013269

luca.alo1981@gmail.com

Ladispoli: sinergismo, un progetto concreto

Il Movimento del Sinergismo è ormai una realtà sempre più tangibile e concreta ma tutto è nato da un’idea, dalla caparbietà di un gruppo di persone che hanno creduto in questo progetto. Abbiamo intervistato uno dei “padri fondatori” del Movimento, il dott. Raffaele Cavaliere, responsabile del Cna Cultura/Università Aperta di Ladispoli:

Cosa intende Lei per “Sinergismo”?

L’unione delle forze creatrici che producono opere necessarie allo sviluppo della collettività. Gli artigiani e gli artisti, di tutte le specie, trasformano un’intuizione/ispirazione in un pensiero, caricano questo pensiero con un’energia chiamata “passione – energia emotiva positiva”, iniziano un progetto cognitivo per realizzare la loro intuizione/ispirazione, trovano le strategie operative per materializzare la loro idea. La carica emotiva positiva fornisce le energie per fornire le soluzioni creative che si frappongono alla realizzazione materiale della loro idea. Gli artisti e gli artigiani utilizzano prevalentemente il “pensiero divergente”, trovano soluzioni ottimali per dare concretezza alla loro intenzione.

Ci parli dei vostri progetti come Movimento culturale…

Io sono il Progettista e il Coordinatore della CNA Cultura/ Università Aperta di Ladispoli, ho elaborato tre progetti, due in partenariato con il Comune di Ladispoli e l’Istituto Comprensivo “Corrado Meloni” di Ladispoli e uno con il patrocinio del Comune. I tre progetti sono interconnessi tra loro: “La Formazione permanente dei Cittadini”, “La cultura del Lavoro” e “La Cultura del Dialogo” questi tre progetti intendono fornire strumenti utili, a tutti i cittadini di ogni età, a sostegno della loro crescita personale e come individui attivi facenti parte di una collettività. In questo ambito è importantissimo la trasmissione delle tradizioni, conoscenze e modi di essere che caratterizzano una società dinamica e democratica che offre alla persona la possibilità dell’autorealizzazioni in condizioni sociali buone che facilitano non solo la crescita dell’individuo in un ambiente sano ma promuove il singolo come componente attiva e artefice del bene comune. Usare il pensiero divergente è certamente uno strumento utile per superare ogni forma di crisi. La creatività della persona consente di realizzare uno stile di vita che da soddisfazioni.

Avvicinare i giovani al mondo del lavoro tramite l’arte è possibile?

I tre progetti coinvolgono direttamente i giovani. Abbiamo già fatto convegni in cui hanno partecipato c.ca 300 studenti. Ai vari convegni e manifestazioni ci sono sempre moltissimi giovani. La “scuola di vita – il laboratorio protetto” è l’obiettivo del progetto “La Cultura del Lavoro” che vede impegnata la scuola al 100%. La realizzazione del “Villaggio dell’Arte” darà la possibilità ai giovani di sperimentare le varie forme artistiche. Tutto è orientato ai giovani per facilitargli l’ingresso nel mondo del lavoro, dargli una visione diversa di come può funzionare l’inserimento nella società. Noi stiamo già realizzando modelli alternativi al consumismo becero, al materialismo arido, al “pensiero unico” e alle varie forme di schiavitù/dipendenze. Educhiamo la gente ad essere persone libere, responsabili delle loro azioni, capaci di realizzare il loro destino in piena autonomia,

Quali sono le sue speranze per quanto riguarda il Movimento?

Da più di un anno coordino con successo i tre progetti, ed ogni iniziativa aggrega sempre più persone. Ho trovato un grande eco nella società, c’è il desiderio di cultura, di libertà, di spazi di confronto aperto dove ognuno è rispettato nella sua diversità. Stiamo realizzando esattamente quello che è necessario fare per uscire dalla crisi.

A cura di Elisa Angelini

Riceviamo e pubblichiamo

Santa Marinella: tanti gli eventi dei Rioni per il Carnevale 2016

 

La locandina
La locandina

A Santa Marinella sono tante le manifestazioni dei Rioni cittadini per festeggiare il Carnevale 2016. Dopo il Rione Valdambrini  che ha preparato la sua festa per sabato  6 Febbraio, anche il Rione Fiori ed il Rione Centro stanno organizzando degli eventi rispettivamente per Martedì  9 Febbraio e  Domenica  28 Febbraio. Il Rione Fiori vi aspetta alle ore 16,00,  presso la palestra dell’Istituto Stella Maris ( ingresso  da Lungomare Marconi) alla sua festa in maschera per bambini, con  un ricco buffet, giochi, balli, animazione , gonfiabili ed il Kit carnevale(coriandoli e trombette) al costo di 5 euro a bambino. (altro…)

Altra vittoria per gli Amatori Santa Marinella calcio a 8 Con un netto 5 a 0 contro Molo 24 caffè, si vendica del pareggio dell'andata

Calcio a 8 Amatori Santa Marinella
Calcio a 8 Amatori Santa Marinella

Ancora una gran bella vittoria quella di ieri sera da parte del Calcio a 8 amatori Santa Marinella che, con un netto 5 a 0 contro Molo 24 caffè, si vendica del pareggio dell’andata. La squadra di mister Camilletti, ormai si conosce a memoria e nonostante la pesante assenza del bomber Baffioni (ormai sulla via del recupero), trova nella nuova coppia Presutti-Maino giocate e goal spettacolari. Dopo un primo tempo in discesa, mister Camilletti decide di mescolare un po’ le carte e provare nuovi schemi invertendo le posizioni di Gasparri C. con Possenti a centrocampo, e Antonello Cuccureddu Serra spostato prima punta… i cambiamenti portano ad una serie di occasioni sprecate da parte del Calcio Amatori che però mette in mostra qualità nascoste dei suoi interpreti, come la fiondata sotto il sette del laterale Tognetti!!! Dopo aver conquistato il momentaneo primo posto in classifica la squadra avrà un turno di riposo

Medaglie mondiali per il Goshin karate dojo

gruppoNei giorni 30/31 Gennaio presso il Palasport Bandinelli di VELLETRI  si sono svolti i CAMPIONATI DEL MONDO PER CLUB  ai quali partecipavano gli  atleti della GOSHIN KARATE DOJO  scesi sui tatami di gara nelle due specialita’ KATA (forma)  KUMITE ( combattimento)  ed in 18 conquistavano  19 medaglie e un quarto posto come societa’ nella specialita’ combattimento.  Soddisfattissimo il  Maestro Giancarlo Perilli per lo splendido risultato:

Questo il medagliere:

8 medaglie d’oro

4 medaglie d’argento

7 medaglie di bronzo

Kumite (combattimento)                                             kata (forma)

TIZIANO CRISCIO  ORO                                                               CARLO PETRUCCI       ORO

FLAVIA D’AURELI ORO                                                               FRANCESCA ANNOVAZZI       ORO

FILIPPO FIORUCCI  ORO                                                              NICOLE BELTRANO      ORO

ALESSIO D’AURELI  ARGENTO                                                 TIZIANO CRISCIO       ORO

ALESSIO MOSCIARELLI   ARGENTO                                        MATTEO ANNOVAZZI        ORO

LUCA GRANA’                      ARGENTO                                       LORENZO GRANA’     ARGENTO

MARISA BONCORAGLIO    BRONZO                                        DAMIANO CARBONARI      BRONZO

MIRKO LIACI                        BRONZO

DAVIDE PANICO                  BRONZO

ROBERT ACONSTANTINESEI   BRONZO

NICOLE BELTRANO             BRONZO

Un altro ottimo risultato per la nostra scuola, commenta il Maestro Giancarlo Perilli che naturalmente ci riempe di orgoglio , i nostri ragazzi stanno crescendo in fretta ed in maniera eccellente sotto il profilo tecnico/atletico oltre che quello individuale. Questa e’ stata una gara dove hanno fatto una nuova esperienza ed hanno visto e si sono misurati con atleti di altri paesi e federazioni soprattutto con la FIK  federazione italiana karate che presenziava con una massiccia compagine di societa’ ed organizzatrice dell’evento; 1500 gli atleti scesi sui tatami  nelle due specialita’, i nostri diciotto “ guerrieri” conquistavano 19 medaglie e poteva anche andare meglio perche’ due dei nostri sono stati accorpati in categorie superiori e malgrado questo per poco non riuscivano a salire sul podio conquistando comunque un quarto ed un quinto posto che gli fa onore. Io come sempre devo ringraziare i coach che si sono ben districati nel marasma della gara ed i genitori come sempre pazienti e collaborativi rivolgendo i miei complimenti a tutti. Un ringraziamento al Club punto Fitness per la collaborazione. Adesso si tornera’al lavoro per poter preparare il prossimo campionato regionale con la qualificazione agli italiani della nostra federazione e che forse riusciremo a farlo qui a a Santa Marinella

Sconfitta con l’onore delle armi. Vigna Pia – Pyrgi Basket 69 a 59

A.S.D. Basket Pyrgi
A.S.D. Basket Pyrgi

Santa Severa viene battuta dal Vigna Pia nella prima giornata di ritorno, in una gara sempre condotta dai biancorossi di casa, che il Pyrgi ha provato caparbiamente a riaprire più volte, profondendo uno sforzo notevole soprattutto in chiusura di match, arrivando sul -4, ma non riuscendo a piazzare il colpo vincente. Partenza shock per gli ospiti, su un campo sempre molto difficile, con il Vigna Pia che si lancia subito in scioltezza in doppia cifra di vantaggio, fino al massimo toccato sul + 14, 18-4, primo handicap di una gara sempre a rincorrere, con Santa Severa che nel tentativo di recuperare terreno, pagherà e non poco alla lunga, le energie spese. Il Pyrgi, però, non si abbatte e recupera qualcosina tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo, sempre restando però attorno ai 10 punti di svantaggio, fino a quando ricuce ancora di più la distanza, al termine del primo tempo che chiude sotto 34-27, con la possibile palla del -4 che si infrange sul ferro. La ripresa comincia ancora con uno strappo dei padroni di casa, che riallungano fino al +13, quando uno 0-8 ospite sembra un’altra volta riaprire i giochi; invece sul 45-40 è Vigna Pia che risponde a sua volta con un 10-0 che riporta a 15 le lunghezze di vantaggio tra le due formazioni.

Il copione degli strappi alternati si ripropone ad inizio ultimo quarto, con il Pyrgi che si rifà sotto prepotentemente e resta stavolta attaccato al match a 6-7 punti dai romani, fino a raggiungere il -4, sul 63-59, quando però la lucidità non c’è più, ed un paio di errori consegnano il finale al Vigna Pia che conclude vincendo la partita sul 69-59.

Salvaguardata almeno la differenza canestri grazie al +36 dell’andata, il Pyrgi si ritroverà ad affrontare quindi nel prossimo turno di campionato, in casa sabato 6 febbraio, il Pass Roma, in un’altra delicata sfida verso il raggiungimento della salvezza anticipata.

Vigna Pia 69 – Pyrgi S.Severa 59

Parziali: 20-9; 14-18; 21-15; 14-17
Vigna Pia: D’Acunto 6, Olivi, Verde 11, Maggi, Ralli 8, Rosi 12, Conforti 14, Galizia 4, De Santis 7, Forni 3, Paolucci 3, Arrighini 2. All. Carlini
Pyrgi S.Severa: Valente 6, Polozzi 1, D’Emilio 12, Di Iorio, Selis 9, Duca 2, Marrero 2, Nanu 2, Feligioni 4, Sileoni 7, Fontana 7, Galli 7. All. Rinaldi Ass. Ciprigno

Campionato serie B femminile. Enel Basket – Stelle Marine 36 a 53

12666486_10207957242716227_360291294_nIeri sera al Pala De Angelis di Santa Marinella si è svolta la 3^ giornata ritorno del campionato di serie B Femminile alle  ore 18,30 –  Enel Santa Marinella – Stelle Marine 36 a 53. Seconda sconfitta per le ragazze della Enel Basket capitanate dal Coach Daniele Precetti. Durante tutta la partita le padroni di casa però hanno lottato molto sul parquet del palazzetto, ma purtroppo la poca precisione sotto il canestro, dovuto anche ad una difesa delle avversarie, ha penalizzato le ragazze della Enel Basket, con un pizzico di fortuna in più sul finale forse il risultato sarebbe stato differente. Telesantamarinella era presente con le proprio telecamemere a riprendere il match che potrete vedere nel prossimo telegiornale di questa settimana.

In campo per la ENEL SANTA MARINELLA: VICOMANDI 4. MANCINELLI ne. PAGLIOCCA ne. BISCARINI ne. DEL VECCHIO 2. RUSSO 24. GELFUSA 9. CARDINALI ne. ZINNO 11. AMALFITANO. BOCCALATO 2. ROMITELLI 1= COACH DANIELE PRECETTI

Ancora 3 set a 0 per la Volley Santa Marinella 2000 Prima in classifica, imbattuta e miglior difesa per le schiacciasassi

foto di Mauro Laudsei
foto di Mauro Laudsei

Ieri pomeriggio presso la palestra della scuola media Giosuè Carducci alle ore 17:30  si è disputata la 9 partita di campionato di prima divisione, girone H,  vinta dalle padrone di casa, Santa Marinella Volley 2000 – Tarquinia, anche oggi per 3 set a zero. Continua a vincere e tenere la testa della classifica la Santa Marinella Volley 2000 che anche oggi ha dato prova di forza e tenacia in campo lottando punto dopo punto. Il primo set è finito con un 25 a 21 combattuto fino all’ultimo punto, dove le ragazze ospiti hanno dato del filo da torcere alle prime della classe. Poi come al solito la squadra delle schiacciasassi tirreniche hanno avuto il solito leggero calo nel secondo set che si è concluso 25 a 17. Ma la vera sorpresa è arrivata al terzo set, quando le ragazze del Tarquinia hanno provato a mettere i bastoni tra le ruote alle schiacciasassi, ma senza successo e il set si è concluso 25 a 18. Come al solito buona la prestazione di tutta la squadra guidata dal coach Guidozzi, che segue con molta partecipazione ogni azione in campo, dando le direttive da bordo campo. Telesantamarinella ha ripreso il match che potrete vedere nel prossimo telegiornale di questa settimana.