Microcredito: nasce un’azienda innovativa in città

Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella
Il Consigliere delegato al Bilancio e Tributi Emanuele Minghella

Dopo l’attivazione del progetto comunale di sostegno alle nuove imprese, nasce un’azienda turistica e innovativa nel nostro territorio, si chiama ‘’ Love Story Store’’ , un nuovo format che unisce l’attività di agenzia di viaggi al mondo degli eventi e dei matrimoni, e che promette di essere un punto di riferimento per l’incoming turistico cittadino, attraverso servizi ai turisti che già frequentano la nostra città, ma soprattutto creando appositi pacchetti di promozione, anche per gli stranieri che desiderano sposarsi in Italia. A tal proposito ci occuperemo di pubblicizzare le bellezze del nostro territorio, ma anche le location che vogliono accreditarsi nelle numerose fiere internazionali di settore. Abbiamo iniziato questo progetto, conoscendo le reali potenzialità di Santa Marinella e dell’Etruria Meridionale e avendo esperienza nel settore turistico e ricettivo, abbiamo immaginato una Santa Marinella accogliente verso i turisti stranieri e non; crediamo che le imprese di tutto il comprensorio, devono iniziare ad allargare i propri orizzonti ed a modernizzarsi, al fine di far crescere un intero tessuto commerciale. Crediamo inoltre che l’Etruria Meridionale possa diventare una zona ad attrazione turistica internazionale e possa riprendere la giusta collocazione negli scenari della “Dolce vita” . Ma “Love Story Store” non si occupa solo di turisti, in un ampio spazio ,si possono trovare tutti i strumenti atti all’organizzazione di eventi e matrimoni , dalle bomboniere,alle auto d’epoca ,fino ad arrivare ai supporti audio, video e luci per eventi aziendali ed esclusivi. Ringraziamo chi questo progetto l’ha appoggiato e ci ha aiutato a realizzarlo, cioè l’Amministrazione Comunale e il Consigliere delegato al Bilancio Emanuele Minghella. Il progetto del microcredito è molto importante per il nostro territorio, e nel futuro si potranno finanziare tante altre attività e tanti giovani non saranno più costretti ad emigrare.