Due giovani su un’auto rubata tentano la fuga sull’Aurelia. Bloccati dai Carabinieri

Carabinieri
Carabinieri

Nella mattinata di ieri i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di Civitavecchia , nel corso di un posto di blocco nella SS Aurelia nel territorio di Santa Marinella, hanno notato un veicolo che per evitare il controllo ha repentinamente  invertito la marcia per scappare nella direzione opposta. I militari hanno inseguito  l’automobile che per scappare ha causato un incidente con un’altra autovettura, fortunatamente senza conseguenze per il conducente di questa. Gli occupanti hanno  abbandonato il mezzo e tentato la fuga a piedi. I militari sono riusciti a fermare il passeggero mentre il guidatore è scappato riuscendo a fa perdere le tracce. L’auto dopo i controlli risulta rubata  qualche giorno fa a Bracciano e all’interno era nascosta  una pistola a salve priva del tappo rosso in tutto identica ad un’arma vera. Non si esclude che i due stavano andando a mettere a segno “un colpo” sventato proprio dalla presenza dei militari. Il veicolo è stato restituito al  legittimo proprietario e l’arma sequestrata. Sono stati denunciati ,il civitavecchiese C.G. di 23 anni  ed S.A.A. macedone di 28 anni , in Italia senza fissa dimora, per ricettazione e alterazione di arma giocattolo. Sono tuttora in corso  serrati  controlli per rintracciare il macedone S.A.A  che risulta ancora irreperibile.