Giorno: 27 Aprile 2016

La Santa Marinella Goshin Karate Dojo “campioni d’italia”

13062381_1011326068947832_1587766820043171529_nA Riccione nelle scorso week end,si sono svolti i campionati italiani Unika (unione italiana karate) Nella splendida cittadina che si affaccia su l’Adriatico e presso il palazzetto dello sport Play Hall, non poteva mancare certamente la compagine Tirrenica della A.S.D. Goshin Karate Dojo, scuola di Karate che svolge la propria attività sportiva nel nostro comprensorio e che già lo scorso anno si era piazzata al secondo posto. Venti due per l’esattezza, gli atleti scesi sui Ttami di gara, il sabato con la specialità Kata (forma) e la domenica con il Kumite (combattimento). I numeri sono alti: 1400 atleti provenienti da tutta Italia isole comprese, 8 le aree di gara e ben 13 ore di competizione,quasi 4000 gli spettatori divisi nei due giorni, circa 100 associazioni sportive e 80 tra ufficiali di gara e presidenti di giuria. Una kermesse da fare invidia anche a sport più blasonati. Il  Karate sta vivendo un momento d’oro e tra poco sarà presentato alle proprie olimpiadi dal giappone. Tutto questo fa si che il risultato ottenuto dalla Palestra Goshin Karate Dojo sia ancora più pesante con un medagliere ricolmo d’oro e che grazie alla dedizione e al duro lavoro effettuato nel tempo ha conquistato il gradino più alto del podio, colmo d’oro, laureandosi Campioni d’Italia. (altro…)

La Santa guadagna un punto con il Cerveteri Nonostante le assenze da ambo le parti per squalifiche ed infortuni, quella vista al “Maurizio Astolfi” è stata gara vera

13120877_873861922725137_790465619_oCAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A S.MARINELLA – CERVETERI 0-0 Nonostante le assenze da ambo le parti per squalifiche ed infortuni, quella vista al “Maurizio Astolfi” è stata gara vera con i padroni di casa che volevano portare a casa l’intera posta e gli ospiti scesi in campo con l’intento di migliorare ulteriormente la loro classifica e nonostante lo 0a0 è stata una gara molto intensa. Il Santa Marinella arrivava allo scontro odierno con le assenze di Flavio Borreale (infortunato) , Francesco Torroni (squalificato), Andrea Perugini (assente per impegni di lavoro) a questi si aggiungeva in riscaldamento la defezione del difensore Davide Midei. Tutto cio’ non intimoriva i rossoblu che iniziavano subito a menar le danze, costringendo i piu’ quotati avversari a manovrare sulla metà campo senza di fatto mai impensierire il portiere locale, di contro nell’arco della prima frazione seppur con poche chiare occasioni di rete i ragazzi di Dominici recriminano per una caduta in area di Emiliano Rovinetti che ai piu’ è sembrato calcio di rigore.

(altro…)

Aureliano tennis team: tappa mini tennis e qualificazioni Master .

Scuola-Tennis-ASD-Aureliano-Tennis
Scuola-Tennis-ASD-Aureliano-Tennis

Ancora tanto Aureliano nella Tappa minitennis di Genazzano, tenutasi domenica    17. All’interno del Circuito PIA Roma 2,  nella splendida cornice del centro tecnico FIT di Genazzano si è svolta la 5 ed ultima tappa del circuito minitennis che ha decretato i qualificati al master 2016 che si terrà a Civitavecchia il 15 maggio. Enorme la partecipazione di bambini (157) dai 4 ai 10 anni che si sono dati battaglia sui campi di pertinenza (delfino cerbiatto e coccodrillo) per strappare un posto al master. Numerosa e colorata anche la presenza di genitori, maestri ed accompagnatori, il tutto favorito da temperature decisamente estive. Da segnalare i ragazzi dell’Aureliano che hanno ottenuto la qualificazione : Coccodrillo: addirittura 5 su 8 con Andrea Fiano, Mattia Persi, Fabio Massimo Baliva, Davide Profili e Leonardo Mondello

(altro…)

Lo Chef di Santa Marinella incontra lo stellato Antonino Cannavacciuolo

Lo Chef di Santa Marinella incontra lo stellato Antonino Cannavacciuolo Il 19 aprile allo Stadio Olimpico di Roma. lo chef cittadino,  del ristorante Molo 21, Kevin Murphy, ha avuto modo di ampliare la sua formazione professionale osservando dal back stage le preparazioni dello chef 2 stelle Michelin Antonino Cannavacciuolo. La volontà di accrescere la propria professionalità non è nuova a Kevin, che nel 2014 ha studiato con l’executive chef della compagnia aerea Emirates le più moderne tecniche di cottura come il sous vide, per esaltare al meglio la preziosa materia prima dei cibi con i quali lavora nel suo ristorante.