Mese: Maggio 2016

15000 metri quadrati di “Macchia Mediterranea” andati a fuoco intervenuti sul posto i Vigili del Fuoco di Civitavecchia della Caserma Bonifazi

13336257_10208920584399167_1539441307_nFra soccorsi a persona e altri interventi, ancora sterpaglie per i Vigili del Fuoco di Civitavecchia. Stamani ore 10.20 (fino alle ore 11.30 circa) 3000 mtq località la Scaglia a Civitavecchia. Oggi dalle ore 16.20 alle 18.40 circa Santa Marinella, zona Quartaccia alta, 15000 mtq circa, sono andati a fuoco tra sterpaglie e macchia mediterranea. In entrambi i casi i Vigili del Fuoco hanno impedito alle fiamme di propagarsi alle strutture vicine: stamattina al nolo gru La Scaglia, nel pomeriggio al ristorante La Perla Verde a S Marinella. Nessun ferito, qualche danno a recinzioni e contatori elettrici. In entrambi i casi solo VVF sul posto.13335455_10208920584439168_1184714843_n

Santa Marinella: trovata la carcassa di un delfino di 200 kg sulla spiaggia di Santa Severa. Intervenuti Capitaneria di Porto, Polizia Locale, Nucleo Sommozzatori e Propyrgi

WhatsApp-Image-20160531È di poche ore fa la triste notizia del ritrovamento della carcassa di un delfino di 200 kg presso la spiaggia di Santa Severa, allo stabilimento Le Due Baie. Sempre più spesso, infatti, è possibile avvistare nelle chiare acque della perla, gruppi di questi splendidi animali, amanti del mare di Santa Marinella.

Le cause del decesso sono ancora ignote ma, a darne comunicazione è proprio la Asl veterinaria di Civitavecchia che, dopo aver sottoposto a visita sanitaria il mammifero, ha emesso il certificato di decesso con obbligo di smaltimento della carcassa. WhatsApp-Image-20160531 (1)Grazie all’ intervento congiunto della Direzione Marittima di Civitavecchia tramite la Locamare di Santa Marinella ed il Comando della Polizia Locale di Santa Marinella, che hanno coordinato le operazioni, in meno di 24 ore l’intervento si è concluso assicurando all’animale il giusto riposo. Fondamentale il supporto del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella e della Propyrgi che, mettendo a disposizione volontari ed attrezzature tecniche, hanno garantito che le operazioni di recupero fossero eseguite celermente.Continua, quindi, la collaborazione e la sinergia tra le forze dell’ordine e le associazioni di protezione civile di Santa Marinella, una trade union ormai consolidata nel tempo e di vitale importanza per il territorio, per i cittadini e per le istituzioni, in vista, soprattutto dell’arrivo della stagione estiva.WhatsApp-Image-20160531 (2)

Festa della Vita… ritrovata: storie di vita vissuta a Santa Marinella Un evento emozionante che ha attratto un folto pubblico, commosso dall'evento

Foto di gruppo“Ponte Centro di Solidarietà ONLUS” è un’associazione di volontariato con finalità di prevenire e risolvere problemi legati a situazioni di malessere a rilevanza sociale e in modo particolare la tossicodipendenza: l’altro ieri ha organizzato nella nostra città, un appuntamento con la “Festa della Vita… ritrovata”.

All’evento, patrocinato dal Comune di Santa Marinella, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e dalla ASL Roma 4, hanno aderito e partecipato diversi rappresentanti istituzionali del comprensorio.

(altro…)

Santa Marinella: Dacia Maraini alla Biblioteca Comunale La famosa scrittrice presenterà "La bambina e il sognatore" martedì 31 maggio

Locandina MarainiProseguono le iniziative presso la rinnovata Biblioteca di Santa Marinella: martedì 31 maggio, alle 18:00, interverrà Dacia Maraini per presentare il suo ultimo libro La bambina e il sognatore, Rizzoli editore.

Riuscire a dare voce a un giovane padre in lutto per la perdita prematura della figlia è una complessa operazione narrativa. Riuscire a calarsi nei panni di un uomo lasciato dalla moglie, incapace di affrontare l’esperienza della morte è una prova di abilità camaleontica. Dare vita a Nani, il protagonista maschile de La bambina e il sognatore, uomo dilaniato dal dolore, afflitto dal desiderio di paternità e dal bisogno inespresso di affermare la propria virilità, è una prova di maestria letteraria. Nani, oramai non più padre né marito, cerca di resistere alla sua perdita di identità assumendo un nuovo ruolo, quello di detective. Da S., cittadina intrappolata nell’immobilità di provincia, è sparita Lucia. La ricerca della bambina, coetanea della figlia, assume ben presto i tratti dell’ossessione: se gli abitanti di S. si sono rassegnati alla scomparsa, Nani non rinuncia all’idea che Lucia sia ancora viva. Con una lingua introspettiva ma immediata, Dacia Maraini racconta l’esperienza di un uomo che inganna il dolore proiettandolo sulla ricerca di Lucia, disperato tentativo di colmare il vuoto lasciato dalle donne perdute.

L’autrice Dacia Maraini è una delle maggiori scrittrici italiane. Tradotta in venti Paesi, è vincitrice di numerosi premi. Nel 1999 è stata tra i finalisti del Man Booker International Prize e dal 2014 è tra i candidati italiani per il premio Nobel per la letteratura.

Il Sindaco Roberto Bacheca si dice “molto onorato della presenza nella Città dell’autrice, da sempre una grande interprete dello spirito più moderno del Paese”.

Il giorno successivo 1 giugno gli studenti e i professori del liceo Galilei, con l’Ass. Le Voci e la dott.ssa Wafaa Sade illustreranno e leggeranno brani dall’opera Gli scali del levante dell’autore libanese Amin Maalouf.

A partire dall’8 giugno si svolgerà “Cinema nelle biblioteche”, con Regione Lazio e Anac per la promozione del cinema italiano di qualità a basso budget; le proiezioni si svolgeranno alla presenza di registi, attori o sceneggiatori ogni mercoledì: 8° giugno “Banana” di Andrea Jublin; 15 giugno “Non essere cattivo” di Claudio Caligari; Take five” di Guido Lombardi ; 29 giugno “Ridendo e scherzando” di Paola e Silvia Scola.

La conferenza di orientamento alla scelta della facoltà, curata dal dott. Paolo De Vito, dal titolo “L’ Università: una guida in pillole” si terrà il 9 giugno dalle ore 16,30 alle ore 17,30.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

L’UNICEF segue con attenzione le operazioni a Idomeni

UNICEFL’UNICEF sta seguendo con attenzione le operazioni a Idomeni, al confine tra Grecia ed Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, dato il gran numero di bambini che vivevano lì in terribili condizioni; a metà maggio a Idomeni i bambini erano circa 3.600. L’UNICEF sta collaborando con le autorità della Grecia e le Organizzazioni Non Governative partner, per trovare soluzioni di lungo termine per i bisogni dei bambini rifugiati e migranti bloccati in Grecia, per dare loro accesso a protezione, istruzione, salute e nutrizione.

Comitato Unicef Civitavecchia

Il Buongiorno questa mattina lo porge Marco Selis

13250331_10208156848793198_1437244457_n (1)

Il Buongiorno questa mattina ve lo porge Marco Selis, oggi mercoledi 25 maggiocompie gli anni e tutta la redazione porge i suoi auguri e si unisce al messaggio della famiglia. Oggi è un giorno speciale, 32 anni fa è nato una persona unica; Tantissimi auguri di Buon compleanno da Mamma Giovanna, papà Luigi e dalla sorellina Roberta.

Asta pubblica per lo stabilimento “Perla del Tirreno”. Il Comune apre i termini per la presentazione delle offerte. Prevista per il 15 giugno l’apertura delle buste.

Lo stabilimento balneare La Perla del Tirreno
Lo stabilimento balneare La Perla del Tirreno

Lo stabilimento Perla del Tirreno soggetto ad asta pubblica, questa la decisione della Giunta Bacheca che si realizza con la pubblicazione dell’avviso rivolto a imprenditori individuali, anche artigiani, società commerciali e cooperative, ATI, consorzi nelle forme previste dalla legge, raggruppamenti temporanei di concorrenti e soggetti aderenti al contratto di gruppo europeo di interesse economico, purchè in possesso dei requisiti minimi per la partecipazione alla gare pubbliche e che non siano in uno stato di contenzioso con il Comune di Santa Marinella.
L’asta riguarda la concessione demaniale e l’arenile antistante, l’importo posto alla base delle offerte è di € 44.546,74 oltre IVA escluso il canone dovuto per la concessione demaniale. Chi si aggiudicherà la concessione dovrà affrontare dei lavori, come già era stato anticipato, che l’ufficio tecnico comunale ha stimato in euro 15.213,26 più IVA, oltre alla verifica ed all’adeguamento dell’impianto elettrico.
Questo recita l’avviso pubblicato a firma congiunta dei funzionari dell’ufficio demanio e dell’ufficio patrimonio con allegato lo stato di consistenza dell’opera: chi farà l’offerta più alta rispetto alla base d’asta avrà in gestione 71 cabine, locali servizi igienici e docce nonché locali direzione amministrazione.
La struttura, ricordiamo, è stata gestita, nei cinque anni scorsi dalla Soc. di Santa Marinella AGF srl il cui contratto è scaduto nel 2015, e prima di poter esser riaffidata il Comune, a seguito di colloqui anche con la Regione Lazio, ha sottoposto l’area ad una serie di verifiche strutturali che si sono concluse con la relazione tecnica dell’ingegnere Salvatore Perno, incaricato della valutazione in termini strutturali del complesso balneare, oltre ad una specifica ricognizione sullo stato dei luoghi a firma del tecnico comunale alle grandi opere, architetto Vincenzo Maia.
Dunque, gli operatori interessati possono presentare le proprie offerte entro e non oltre le ore 12.30 del 10 giugno 2016. I modelli di domanda sono reperibili sul sito on line del Comune di Santa Marinella.

Musica in cammino: iniziativa a cura dell’Associazione Culturale Musicale Filarmonica di Civitavecchia. Appuntamento il 27 maggio alle 21.00 alla Chiesa dell'orazione e della morte di Civitavecchia

“La Musica racconta, accompagna, commenta; fa danzare e fa riflettere”
Sulla scia dei canti e delle danze che anticamente incorniciavano i pellegrinaggi verso i più importanti centri di culto d’Europa, il Coro della Filarmonica, preparato dal M° Riccardo Schioppa e diretto dal Maestro Piero Caraba, attuale direttore artistico dell’Orchestra della Filarmonica di Civitavecchia nonché direttore del Conservatorio di Perugia, presenta uno spettacolo intitolato “ MUSICA IN CAMMINO”. Il progetto nasce dallo studio del M° Caraba del “LLIBRE VERMELL DE MONTSERRAT”, un manoscritto conservato presso il monastero di Montserrat, vicino a Barcellona che contiene una collezione di canti medievali e altro contenuto liturgico, risalente alla fine del Medioevo. Il manoscritto fu copiato verso la fine del XIV secolo. Inizialmente conteneva 172 fogli scritti sulle due facciate. Se ne sono perduti 35: dei 137 restanti, solo sette (fra il 21 e il 27) contengono musica. Il nome (il libro rosso di Montserrat) deriva dal colore delle copertine con cui fu rilegato nel XIX secolo. Il Monastero di Montserrat, che conteneva il patrimonio musicale del medioevo, venne saccheggiato dalle truppe napoleoniche. Il Llibre Vermell è l’unico testo che si salvó dalle fiamme appiccate dai soldati. Il proposito della collezione era di intrattenere con canti e danze i pellegrini che si dirigevano al Monastero di Montserrat – che era una delle più frequentate mete di pellegrinaggi allorché il manoscritto fu compilato – e che si rifugiavano in chiesa durante la notte e nelle piazze circostanti durante il giorno. I canti – tutti anonimi – sono in catalano, occitano e latino. Come detto, la collezione fu redatta sul finire del XIV secolo, ma ci sono ottime ragioni per ritenere che la musica sia anteriore a quella data.
L’obiettivo del progetto, commentano gli organizzatori, è proprio quello di rievocare quelle atmosfere con l’ausilio di coro e strumenti musicali come clavicembalo, flauto, violoncello e percussioni.
I cittadini di Santa Marinella che fossero interessati a partecipare possono recarsi il 27 maggio 2016 a Civitavecchia presso la Chiesa dell’Orazione e della Morte, Via Gabriele D’Annunzio, alle ore 21.00.⁠⁠⁠⁠
musica in cammino

Amman, un viaggio “No hate speech” Tra i partecipanti, due cittadini di Santa Marinella grazie al bando comunale

13227249_10154056224640631_1928703815493321264_oPerché viaggiare in Giordania. Un mare di bianco che quasi ti acceca, rovine, confusione e grattacieli si alternano in un mondo lontano dai miei canoni, dai canoni europei. Un mondo che mi incuriosisce, meraviglia e sorprende come non mai. Il mondo delle mille ed una notte. La Giordania ed Amman in particolare, è che quel mondo che rimarrà per sempre nel mio cuore come poche cose prima d’ora. Persone che ti fissano per strada, perché qui sei tu quella diversa, quelle stesse persone che dopo due minuti ti dicono “you’re welcome”, che si offrono di mostrarti la città e spesso anche un piatto tipico, perché il turista è sacro, specialmente negli ultimi anni. Odore di Shawerma e Falafel in ogni vicolo, mischiato a quello delle spezie, dei profumi e dei saponi, che se un tempo venivano dalla Siria, ora sono prodotti in Giordania o importati dal Libano.

 

(altro…)

“Il PD è capace solo di strumentalizzare le nostre iniziative” Bacheca: “Il Municipio e la scuola sono opportunità che non possiamo mancare” Marongiu: “Non ci sarà alcun parcheggio a pagamento sotto la Piazza Centrale”   

Comune di Santa Marinella
Comune di Santa Marinella

“Gli esponenti del PD di Santa Marinella sono l’emblema della strumentalizzazione”

 

Lo afferma il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca, in merito al progetto del Palazzo Municipale presso l’ex Istituto Monte Calvario di Piazza Trieste.

 

“Non avevo alcun dubbio sul fatto che gli esponenti del PD fossero contrari alla proposta di incorpare gli uffici comunali e una parte di struttura destinata a scuola presso l’ex Istituto Monte Calvario di Piazza Trieste – afferma il Sindaco – visto e considerato che oramai siamo abituati alle loro proposte fumose e irragionevoli, atte solo a strumentalizzare e creare polemiche montate ad arte per accaparrarsi qualche consenso elettorale.

(altro…)

Santa Marinella, Pd, Largo Costici: un’altra promessa disattesa

PDIn merito ai lavori di Largo Costici interviene il PD di S. Marinella – S. Severa :” a  Ottobre del 2015 scriveva che i Consiglieri di Minoranza Andrea Bianchi e Paola Rocchi avevano fatto (aprile 2014) un’interrogazione al Sindaco e al Consiglio Comunale per chiedere a che punto fossero i lavori per il pieno utilizzo dello spazio pubblico di Largo Costici.

La risposta data in quel contesto, in particolare dall’Assessore Bronzolino, fu che si stava concertando con il Demanio, la Capitaneria di Porto e il gestore delle ex cabine sottostanti una soluzione per addivenire all’uso dei giardini e della terrazza.

Nel frattempo, in quell’area sono intervenuti dei problemi giudiziari relativi al manufatto costruito, a suo tempo, in contemporanea del parziale restyling del giardino pubblico e del fontanile.

(altro…)

Una Enel Santa Marinella da serie A disputata ieri pomeriggio al Pala De Angelis la partita decisiva per il meritato passaggio in serie A2 per la squadra locale

13285766_10208851691916898_2105588668_nIeri pomeriggio al Pala De Angelis di Santa Marinella si è disputata la gara di ritorno dei play off per l’accesso alla serie A2 di Basket femminile tra la Enel Basket Santa Marinella e Muggia. All’andata era andata male, con ben 13 punti di svantaggio, ma ieri pomeriggio dopo una straordinaria e lunga stagione,  le ragazze della Enel Basket Santa Marinella hanno lottato come leoni alla ricerca di questo grande obbiettivo. Quindi chiudono in bellezza il campionato,  con una partita dove hanno messo cuore e anima recuperando cosi lo svantaggio e superando la dura “Muggia” per 69 a 53 , centrano la promozione nel campionato di serie A2. Una partita sudata fino all’ultimo respiro e tempo, visto che le padroni di casa al quarto tempo chiudono sul più 13 e al tempo supplementare arriva il sorpasso definitivo. I complimenti di tutta la redazione vanno alla società Enel Basket Santa Marinella al Coach Daniele Precetti ma sopratutto alle bravissime ragazze che compongono questa straordinaria squadra.

Torna la Festa di Primavera al Castello di Santa Severa Domenica 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità

La locandina dell'evento.
La locandina dell’evento.

Il Castello di Santa Severa ospiterà domenica 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità e in vista di quella Europea dedicata ai Parchi (24 maggio), una interessante iniziativa organizzata dal Comune di Santa Marinella, dalla Riserva naturale regionale di Macchiatonda e dalla Pro-Loco di Santa Severa.L’evento denominato “Festa di Primavera” vuole essere un’occasione per valorizzare i beni storico ambientali e paesaggistici, i prodotti agricoli e floreali del nostro territorio e per sensibilizzare la popolazione sulla loro tutela. (altro…)

Approvata la riqualificazione dell’area verde di via della Libertà

L'Assessore Raffaele Bronzolino
L’Assessore Raffaele Bronzolino

La Giunta Comunale di Santa Marinella ha approvato il progetto preliminare per la riqualificazione dell’area verde di Via della Libertà adiacente la Scuola Centro, da anni in stato di abbandono e inutilizzato.“Il progetto fa parte integrante della programmazione relativa alla riqualificazione del Centro Storico – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Bronzolino – la quale prevede, oltre appunto alla riqualificazione del parco, anche il rifacimento e la pedonalizzazione delle strade limitrofe e la sistemazione di Piazza Trieste.Si tratta di un recupero fondamentale del centro della città – conclude Bronzolino – che doterà Santa Marinella di quel “salotto buono” ricco di servizi e infrastrutture da tempo atteso dalla cittadinanza”. (altro…)

Raffaele Salerno: “Una proposta concreta ai rioni cittadini”

In risposta agli articoli di alcuni quotidiani locali, la Pro Loco Santa Marinella ci tiene a precisare alcuni punti: “Al fine di tutelare il lavoro svolto dai propri Soci Volontari, crede che sia opportuno evidenziare che la missione delle Pro Loco è quella di promuovere il territorio, con qualsiasi mezzo, anche in collaborazione con altre realtà, non solo di organizzare eventi. Anche un semplice comunicato stampa, diramato dopo una raccolta fondi, o per qualsiasi altra attività grande o piccola che sia, è promozione del territorio. Ci preme fare una precisazione per chiarire alcuni concetti che, evidentemente, non sono chiari. Nella riunione tenutasi lo scorso 28 Aprile dove erano presenti presidenti e delegato ai rioni, è stata illustrata l’intera proposta”. (altro…)

Noi con Salvini:” In prima linea con gli obiettori di coscienza contrari alle unioni civili”

noi-con-salvini-santa“Favorevoli all’iniziativa del centro studi Aurhelio : Chi non vuole celebrare si dichiari obiettore di coscienza”. Dichiarazioni forti quelle di ‘Noi con Salvini’, che arrivano a pochi giorni dall’approvazione della legge sulle unioni civili. “In merito all’approvazione delle unioni civili da parte del governo Renzi-Alfano -proseguono- ci dichiariamo favorevoli alla proposta del Centro studi Aurhelio, in merito alla possibilità da parte degli amministratori locali di dichiararsi obiettori di coscienza e non celebrare ciò che a nostro giudizio appare come una forzatura di una legge fatta male”. (altro…)