Santa Marinella: torna con la terza edizione il “Teatro del Sorriso” Nel weekend presso la Sala Flaminia Odescalchi. Ingresso gratuito

 La foto della conferenza stampa dell'evento.
La foto della conferenza stampa dell’evento.

Su iniziativa del Consigliere Comunale Andrea Passerini, sabato 14 e domenica 15 maggio, presso la sala-teatro Flaminia Odescalchi della Chiesa di San Giuseppe, avrà luogo la terza edizione del “Teatro del Sorriso”, rassegna legata ad un progetto di clownterapia per i piccoli pazienti del Bambin Gesù e anche quest’anno supportato dalla Fondazione Cariciv. Lo spettacolo del sabato sera (ore 21:00), per tutta la famiglia, vedrà associazioni ed artisti di Santa Marinella presentare brani di musica, coreografie di danza e prodotti artigianali. Il tutto sarà condito da momenti comici e dalla partecipazione del pubblico al quiz sulla storia e sulla cultura della città.Quello della domenica pomeriggio (ore 18:00), dedicato ai bambini, sarà una coinvolgente e divertente rappresentazione dei clown-dottori.L’ingresso sarà gratuito. “Un progetto che da tre anni ci regala grandi soddisfazioni – ha commentato il Consigliere Andrea Passerini – grazie al supporto della Fondazione Cariciv, con la quale esiste un rapporto di collaborazione proficuo e concreto, basta sul sostegno a progetti di valenza sociale e culturale. Ringrazio tutte le associazioni che interverranno attraverso varie esibizioni, in particolar modo la Coop. Stella Polare Onlus e la Compagnia Percuoco. Invito la cittadinanza ad assistere a questo bellissimo evento”.“Mi unisco ai ringraziamenti alla Fondazione – aggiunge il Sindaco – nella persona dell’Avv. Cacciaglia, sempre disponibile e sensibile a supportare i tanti progetti per il nostro territorio.Il Teatro del Sorriso, giunto alla sua terza edizione, diviene così un appuntamento abituale per la nostra città, destinato a sostenere le attività dell’Ospedale Bambino Gesù, eccellenza sanitaria presente a Santa Marinella”.“Non potevamo far mancare anche quest’anno il nostro apporto – ha concluso l’Avv. Cacciaglia della Fondazione Cariciv – supportando un’iniziativa validissima e socialmente utile. Un progetto di solidarietà che rende onore alla città di Santa Marinella, all’amministrazione comunale e a tutte quelle realtà associative che da anni operano sul territorio”.

Riceviamo e pubblichiamo