“Il PD è capace solo di strumentalizzare le nostre iniziative” Bacheca: “Il Municipio e la scuola sono opportunità che non possiamo mancare” Marongiu: “Non ci sarà alcun parcheggio a pagamento sotto la Piazza Centrale”

Comune di Santa Marinella

Comune di Santa Marinella
Comune di Santa Marinella

“Gli esponenti del PD di Santa Marinella sono l’emblema della strumentalizzazione”

 

Lo afferma il Sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca, in merito al progetto del Palazzo Municipale presso l’ex Istituto Monte Calvario di Piazza Trieste.

 

“Non avevo alcun dubbio sul fatto che gli esponenti del PD fossero contrari alla proposta di incorpare gli uffici comunali e una parte di struttura destinata a scuola presso l’ex Istituto Monte Calvario di Piazza Trieste – afferma il Sindaco – visto e considerato che oramai siamo abituati alle loro proposte fumose e irragionevoli, atte solo a strumentalizzare e creare polemiche montate ad arte per accaparrarsi qualche consenso elettorale.

Ogni qualvolta la nostra amministrazione cerca di risolvere problemi che Santa Marinella si porta dietro da decenni, pronta arriva la contrarietà degli esponenti del PD, i quali, a loro vedere, hanno sempre la verità in tasca e sono così bravi nel trovare soluzioni più degli altri, ma nei fatti poi, si rivelano solo abili a nascondersi dietro al politichese e alle chiacchiere da bar. Affermare che al centro storico si verrà a creare il caos – continua il Sindaco – è una fandonia, poiché tutto sarà studiato per favorire una zona pedonale e disponibilità di parcheggi adeguata alla nuova fruizione della struttura.

E’ evidente inoltre che le aule destinate a scuola, saranno le stesse che in precedenza ospitavano quelle gestite dalle suore del Monte Calvario, per cui più che un problema vedo invece una soluzione molto concreta alla carenza di aule scolastiche”.

 

In merito alla questione parcheggi invece, interviene l’Assessore Marongiu che specifica:

 

“E’ evidente che v’è stato un fraintendimento – afferma l’Assessore Marongiu – poiché non c’è alcuna intenzione di istituire i futuri parcheggi a pagamento sottostanti la Piazza Centrale. L’idea che ho proposto, ancora da vagliare e valutare, era rivolta solo ai cittadini che dovessero recarsi presso gli uffici pubblici, ai quali verrà rilasciato un pass che prevede una sosta oltre l’ora, nell’ipotesi di istituzione del disco orario nel piano parcheggi.

 

Sarebbe stato più facile – conclude Marongiu – se gli esponenti del PD mi avessero contattato per chiedere informazioni e/o spiegazioni ed evitato questa sterile polemica giornalistica”.

 

Riceviamo e pubblichiamo.