Musica in cammino: iniziativa a cura dell’Associazione Culturale Musicale Filarmonica di Civitavecchia. Appuntamento il 27 maggio alle 21.00 alla Chiesa dell'orazione e della morte di Civitavecchia

“La Musica racconta, accompagna, commenta; fa danzare e fa riflettere”
Sulla scia dei canti e delle danze che anticamente incorniciavano i pellegrinaggi verso i più importanti centri di culto d’Europa, il Coro della Filarmonica, preparato dal M° Riccardo Schioppa e diretto dal Maestro Piero Caraba, attuale direttore artistico dell’Orchestra della Filarmonica di Civitavecchia nonché direttore del Conservatorio di Perugia, presenta uno spettacolo intitolato “ MUSICA IN CAMMINO”. Il progetto nasce dallo studio del M° Caraba del “LLIBRE VERMELL DE MONTSERRAT”, un manoscritto conservato presso il monastero di Montserrat, vicino a Barcellona che contiene una collezione di canti medievali e altro contenuto liturgico, risalente alla fine del Medioevo. Il manoscritto fu copiato verso la fine del XIV secolo. Inizialmente conteneva 172 fogli scritti sulle due facciate. Se ne sono perduti 35: dei 137 restanti, solo sette (fra il 21 e il 27) contengono musica. Il nome (il libro rosso di Montserrat) deriva dal colore delle copertine con cui fu rilegato nel XIX secolo. Il Monastero di Montserrat, che conteneva il patrimonio musicale del medioevo, venne saccheggiato dalle truppe napoleoniche. Il Llibre Vermell è l’unico testo che si salvó dalle fiamme appiccate dai soldati. Il proposito della collezione era di intrattenere con canti e danze i pellegrini che si dirigevano al Monastero di Montserrat – che era una delle più frequentate mete di pellegrinaggi allorché il manoscritto fu compilato – e che si rifugiavano in chiesa durante la notte e nelle piazze circostanti durante il giorno. I canti – tutti anonimi – sono in catalano, occitano e latino. Come detto, la collezione fu redatta sul finire del XIV secolo, ma ci sono ottime ragioni per ritenere che la musica sia anteriore a quella data.
L’obiettivo del progetto, commentano gli organizzatori, è proprio quello di rievocare quelle atmosfere con l’ausilio di coro e strumenti musicali come clavicembalo, flauto, violoncello e percussioni.
I cittadini di Santa Marinella che fossero interessati a partecipare possono recarsi il 27 maggio 2016 a Civitavecchia presso la Chiesa dell’Orazione e della Morte, Via Gabriele D’Annunzio, alle ore 21.00.⁠⁠⁠⁠
musica in cammino