Piani di zona. Civitavecchia, Tolfa, Santa Marinella e Allumiere organizzano centri diurni presso i Girasoli. Scade il 4 luglio 2016 il termine ultimo per partecipare all’avviso pubblico.

I centri diurni per disabili, quest’anno, saranno organizzati presso la struttura “I girasoli”. A darne notizia il Comune di Civitavecchia, ente capofila nei piani di zona tra i Comuni di Santa Marinella, Tolfa, Allumiere.

Basta essere residente in uno dei comuni facente parte del piano e quindi del distretto socio sanitario della ASL Roma 4 ex F1, essere in possesso del certificato di invalidità civile e certificazione medica che attesti la patologia in modo che si possa verificare la compatibilità del soggetto con le attività che si svolgeranno nel centro diurno.

I primi ad essere ammessi saranno coloro che presenteranno una ISEE inferiore o uguale a euro 14.000,00, ma, comunque, chi ha un’indicatore economico equivalente superiore, sarà inserito della graduatoria.

Interviene l’assessore ai servizi sociali di Santa Marinella, Rosanna Cucciniello, – con l’ufficio di piano, negli ultimi anni, abbiamo raggiunto degli obiettivi importanti a sostegno del nostro Comune e degli altri aderenti, nonostante gli enormi tagli che la Regione Lazio ci ha imposto e cercheremo di lavorare in squadra con l’ufficio di piano per i progetti futuri –

Si ricorda che i modelli per la partecipazione sono disponibili sul sito internet del comune o presso l’ufficio dei servizi sociali di Via Garibaldi. Il termine ultimo per presentare la domanda scade il 4 luglio 2016.