Santa Marinella, PD: “La città di Santa Marinella è al collasso totale”

Sede Pd S. Marinella Senatrice Cirinnà, On. Marietta Tidei, Aldo Carletti
Sede Pd S. Marinella Senatrice Cirinnà, On. Marietta Tidei, Aldo Carletti

“La città di Santa Marinella è al collasso totale”. Queste le dichiarazioni del Segretario del Partito Democratico di Santa Marinella  Santa Severa, Aldo Carletti, che fa un quadro completo e aggiornato dei fatti accaduti negli ultimi giorni nel nostro Comune. “Mentre la maggioranza è impegnata a risolvere le beghe politiche, dopo le dimissioni del Consigliere Marcozzi, le nostre due località turistiche si trovano ancora una volta al centro delle polemiche per l’inefficienza dell’Amministrazione”.

Spiega poi il Segretario Carletti che “ a S. Severa, giorni fa, è stata sfiorata una tragedia a causa della maldestra decisione di chiudere il tratto di strada che collega il Lungomare a via Cartagine: un’ambulanza con a bordo una bambina grave ha trovato difficoltà a passare e soltanto l’intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze nefaste.  In fretta e furia l’Amministrazione, attraverso un’ordinanza del Sindaco, è corsa ai ripari ripristinando la percorribilità di tale strada”.

“Su questo specifico argomento non ci siamo fatti mancare nulla – prosegue Carletti- per nascondere la propria incapacità amministrativa il Sindaco ha pensato bene di innescare uno scaricabarile con la Regione Lazio e una polemica con il Sindacato Italiano Balneari, adducendo responsabilità ai livelli superiori”.

Il Segretario Carletti sposta poi l’attenzione verso Santa Marinella: “  È di questi giorni la polemica sulla “figuraccia” fatta dall’Amministrazione riguardo al mancato svolgimento della “Notte Bianca” presso la zona commerciale La Gatta. Da diversi anni i commercianti e i residenti della zona, per sopperire all’inerzia dell’Amministrazione organizzano “Motu proprio”, un evento che riunisce centinaia di cittadini, offrendo ai partecipanti opportunità di svago e divertimento per allietare le grigie notti di S. Marinella”. “Attraverso la Pro Loco si è organizzato il tutto – prosegue- e richieste le necessarie autorizzazioni il Sindaco firma l’ordinanza per lo svolgimento dell’evento”. E invece? “Tutto salta -aggiunge- con evidenti malumori e proteste dei partecipanti, perché della Polizia Municipale non si è vista nemmeno l’ombra e venendo meno chi avrebbe dovuto garantire la “sicurezza” sia l’ordinanza che le autorizzazioni sono diventate carta straccia” . Una “presa in giro” secondo Carletti “che non trova scusanti per questi flop amministrativi che sono ancora una volta l’esempio della poca considerazione che questa maggioranza ha nei confronti di chi paga le tasse”.

“Abbiamo un Comandante dei Vigili Urbani part-time, una squadra di agenti che sono costretti a finire il turno alle 20:00. Non si possono organizzare o pagare gli straordinari e allora, chi dovrebbe garantire la nostra sicurezza? Qualche vigile distaccato ad altri incarichi”?

Infine secondo Carletti “l’ordinanza per la chiusura del centro storico è costruita nell’identica maniera. Il Comune autorizza e la responsabilità della viabilità è in capo al Presidente dell’Associazione “Centro Storico” e non è possibile garantire la Polizia Municipale.  E se succedesse qualcosa chi impartirebbe le dovute disposizioni, il primo che passa?”.

Infine, conclude il Segretario Carletti: “Una città turistica che a fine Luglio sta ancora aspettando il cartellone degli eventi, -secondo il PD di S. Marinella e S. Severa-  ha già chiuso la stagione e non solo. Ci sarà qualcuno della maggioranza che si vergogna?”.