Terremoto Amatrice: oggi il benvenuto alla prima famiglia ospitata a Santa Marinella grazie all’opera dei volontari della protezione civile e della Signora Paola Cosimi.

L'incontro con la Sig.ra Cosimi
L’incontro con la Sig.ra Cosimi

Appuntamento alle 15.00 di oggi presso la Passeggiata, così i volontari della protezione civile e l’Assessore ai servizi sociali Rosanna Cucciniello, hanno accolto la prima famiglia di Amatrice che abiterà a Santa Marinella, domani, invece, appuntamento con il Sindaco presso il Palazzo Municipale.

Il piccolo Aleandro, di cinque anni e la sua famiglia saranno ospitati in una casa messa a disposizione gratuitamente dalla concittadina Paola Cosimi, che li ha accolti con parole di conforto ed un caloroso abbraccio.

Il cuore grande di Santa Marinella non ha smesso di battere ed oggi, grazie all’opera dei volontari, la famiglia è stata trasferita a casa della Sig.ra Cosimi, una dimora resa accogliente e calorosa grazie al contributo anche dei generi alimentari raccolti in questi giorni e sistemati dalle volontarie di protezione civile (Nucleo, Propryrgi e Misericordia), mentre il Presidente di Telesantamarinella ha donato una piccola tv che servirà ad Aleandro per guardare i suoi cartoni animati preferiti, in attesa dell’inizio della scuola.

famiglia-2

Lacrime di commozione e abbracci sinceri hanno sancito un’amicizia iniziata tra le macerie e Santa Marinella si è dimostrata uno dei punti di partenza da cui ricominciare a vivere e dove ancora i nostri volontari, con turni di tre giorni a squadra, continuano a prestare la loro opera di solidarietà. Tanti i ringraziamenti giunti dalla comunità di Amatrice con la quale, ha annunciato il Sindaco Bacheca, si sigillerà un vero e proprio gemellaggio.

Non ci resta che dare il benvenuto a questa nuova famiglia di una serena permanenza nella Perla del Tirreno.