Referendum: ringraziamo chi ha combattuto insieme a noi. Amministrazione muta e assente.

Il simbolo di Noi con Salvini Santa Marinella.

Il simbolo di Noi con Salvini Santa Marinella.
Il simbolo di Noi con Salvini Santa Marinella.

Il giorno dopo la tornata referendaria, ci preme ringraziare i vari comitati per il no, della nostra città, tra cui Fratelli d’Italia, m5s e la sinistra cittadina. Grazie a queste forze politiche, la nostra città-affermano gli esponenti di Noi con Salvini è stata adeguatamente informata e ha scelto per un secco No alla riforma della Costituzione, una scelta ponderata e per certi versi rivoluzionaria, se pur sembrerebbe in contraddizione.  L’alta affluenza alle urne ha dato poi un segnale molto forte alla politica nazionale. Abbiamo letto delle dichiarazioni del sindaco Bacheca sul referendum che ci hanno lasciati basiti: si è ricordato solo il giorno dopo il risultato elettorale, prima c’eravamo noi  in piazza ed i partiti sopra citati. La promiscuità dell’amministrazione – proseguono-, la vicinanza della famiglia Tidei alla Città e la mancanza di un’identificazione politica della giunta cittadina ha fatto perdere un po’ la bussola. Da adesso in poi si apre un’altra pagina anche della politica locale – aggiungono- perché i cittadini hanno reso chiaro un messaggio anche politico. Basta a vecchi inciuci di palazzo e accozzaglie pur di mantenere una poltrona. Ringraziamo tutti i cittadini che si sono messi in fila alle urne-concludono- e tutti quelli che ci hanno supportato nel percorso che ha portato nella nostra cittadina una vittoria schiacciante del No”.