Anno: 2017

Aperte presso la Misericordia le iscrizioni da soccorritore

Per chi fosse interessato sono aperte le iscrizione presso la sede centrale della Misericordia di Santa Marinella per il corso da Soccorritore. Per maggiori informazioni basta recarsi presso la sede di Via Rucellai, n1  Santa Marinella . Oppure potete chiamare il numero di telefono sempre attivo 0766 530050. Grazie all’iscrizione a questa associazione oltre dare un aiuto concreto a chi ha bisogno, come nel soccorso, l’associazione svolge anche tantissime altre attività nella città di Santa Marinella e non solo in molti altri campi. Come lo sportello di ascolto al cittadino o il trasporto di persone diversamente abili o il sostegno alle famiglie indigenti o altri servizi di solidarità. Non aspettare altro tempo e chiama per tutte le informazioni.

Diana Del Bufalo ha scelto gli abiti da sogno di Franco Ciambella per “Panariello sotto l’albero”

 

La foto.

Franco Ciambella, sempre più amato dalle celebrities, ha realizzato tre abiti Haute Couture per l’eclettica Diana Del Bufalo protagonista femminile di “Panariello sotto l’albero”, lo show del comico toscano che andrà in onda oggi e domani in prime time su Rai1. Franco Ciambella ha concertato con Valeria J Marchetti, la personal stylist dell’artista, tre progetti moda ben definiti la cui parola d’ordine è trasparenza per un effetto “tattoo” vedo non vedo assolutamente raffinato. (altro…)

Santa Marinella, Minghella: “Pronto ad una discussione pubblica sul bilancio”

Emanuele Minghella.

L’apertura della nuova sede di Forza Italia è l’occasione per l’ex delegato al bilancio di Santa Marinella, Emanuele Minghella, di esprimere le proprie considerazioni in merito alle vicende politiche preelettorali. “Il centro destra sta facendo la propria strada in base ai propri circoli, sosterrò Forza Italia – commenta l’ex delegato al Bilancio Emanuele Minghella – e colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono intervenuti ieri all’apertura della sede, alla presenza del Senatore Fazzone, della coordinatrice locale Wanda Saccani e del commissario Roberto D’Ottavio”. (altro…)

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: ancora nuove soddisfazioni nel ciclocross

 

La foto.

Un weekend impegnativo quello appena passato per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini sempre in prima linea nel ciclocross e capace di cogliere parecchie soddisfazioni in giro per la penisola.Il Trofeo Ciclocross La Triade a Guidonia ha fatto registrare il bel primo posto di Armando Mattacchioni tra i master 6 con la conquista del titolo provinciale FCI Roma, oltre a Libero Ruggiero secondo tra i master 2 e Claudio Albanese che ha concluso in sesta posizione tra i master 5, ritiro per una foratura per il master 3 Mauro Iacobini mentre in Basilicata al Trofeo Metabos è stata la volta di Domenico Abruzzese al terzo posto nella categoria élite. (altro…)

Bambin Gesù: Parte l’iniziativa “Caro Francesco, ti regalo un disegno…”

La locandina dell’evento.

I disegni donati dai bambini a papa Francesco diventano un dono per altri bambini del mondo bisognosi di cure. E’ l’iniziativa “Caro Papa Francesco, ti regalo un disegno”, promossa dal Bambino Gesù e da “La Civiltà Cattolica”, per sostenere la cura e l’accoglienza dei pazienti provenienti dall’estero da parte dell’Ospedale Pediatrico della Santa Sede. (altro…)

Il concerto gratuito “Note natalizie” al Castello di Santa Severa Il concerto si svolgerà mercoledì 20 dicembre alle ore 19 all'interno del Castello di Santa Severa.

 
La locandina dell’evento.

 A pochi giorni da Natale,mercoledì 20 dicembre , alle ore 19, presso il Castello di Santa Severa, ci si potrà immergere in una atmosfera calda e serena con il concerto “ Note natalizie”. L’attività culturale è realizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e CoopCulture. (altro…)

Natale in casa Poseidon Soccer: donati strumenti musicali all’Associazione Stella Polare Onlus

 

La foto.

Come ogni anno la Poseidon Soccer di Stefano Di Fiordo e Fabrizio Melara festeggia l’arrivo del Natale invitando atleti, famiglie e simpatizzanti presso il teatro di San Giuseppe. Sala gremita infatti ieri, dove, sotto la conduzione di Bruno Zoi, sono stati premiati tutti gli allenatori delle classi dal 2005 al 2012. Il saluto di Stefano di Fiordo ha aperto la serata ed emozionato ha ringraziato tutte le famiglie per l’impegno nel seguire i propri figli nello sport quale motore di crescita di ogni atleta. (altro…)

Santa Marinella: in mattinata la conferenza stampa dell’ex sindaco Bacheca

La foto della conferenza stampa.

“Dal punto di vista umano non si rimane benissimo,- commenta, visibilmente commosso, l’ex sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca nella conferenza stampa di questa mattina all’Hotel Le Palme  – soprattutto quando con alcuni di questi ho condiviso Natali, Capodanni e feste di compleanno, con i quali credevo che ci fosse un rapporto di amicizia.  A me naturalmente non  cambia nulla, perché mancano, come ben sapete, sei mesi alla fine del percorso amministrativo: su questo lancio una riflessione”.

“Di solito le sfiducie si fanno a due anni, due anni e mezzo, quattro anni di  mandato del sindaco – continua Bacheca –  e allora lì si motivano dicendo ‘non mi piace più il percorso politico intrapreso; non c’è più un progetto, non c’è più un programma, non stiamo inquadrando bene la situazione; c’è un altro progetto, c’era un altro programma, sto aderendo a un altro percorso’.  Invece a sei mesi dalla fine del mandato, ma soprattutto a due mesi da un appuntamento importante come quello delle elezioni regionali […], mi sembra che ci sia tutto tranne la politica. Non faccio allusioni: qualcuno ha detto che ho subito ricatti. Io questa cosa non l’ho mai detta ne in comunicati stampa: io non ho subito nessun ricatto. L’ultimo messaggio tra me e il consigliere Grimaldi è di tre settimane fa. […] Quindi non ho ricevuto la loro nessuna dichiarazione per la quale comprendere un atto di questo tipo. Ho visto i numerosi attacchi di gente non veramente interessata a questa città: parlo dei consiglieri regionali Marietta Tidei, Piero Vincenzi e Bucci, che credo non sappia nemmeno come si arrivi a Santa Marinella, perché io non l’ho mai visto .Credo che sia lecito pensare che sia una manovra di carattere politico. Ovviamente dietro la regia della mia sfiducia c’è Pietro Tidei: non c’è nessun altro. […] Dichiaro apertamente che sto preparando la campagna elettorale per le elezioni regionali e che il gruppo ne esce più coeso :insieme troveremo un candidato a sindaco”. Di diversa opinione  i consiglieri di minoranza del circolo del Partito Democratico di Santa Marinella e Santa Severa  che accusano l’ex sindaco e la sua amministrazione di una  cattiva gestione della città: “La sfiducia alla giunta Bacheca si è resa necessaria per impedire che venissero messe in atto ulteriori, pesantissime azioni che avrebbero posto una pietra tombale sulla città. Dopo quasi dieci anni di questa Amministrazione possiamo tranquillamente dire che la città è sprofondata nel nulla più assoluto. Tante, troppe le storture che hanno caratterizzato la gestione cittadina”. “Fare un bilancio dei disastri è a dir poco imbarazzante, – continuano dal Pd locale – basti pensare al bando Europeo per la differenziata che impegna oltre 30 milioni di euro, alla piscina comunale, alle precarie condizioni della passeggiata, passando per la completa distruzione degli impianti sportivi, non dimenticando via delle Colonie, oltre a dover godere dello spettacolo indegno di una città sporca e degradata in ogni rione. Stendiamo poi un velo pietoso sull’edilizia scolastica che è finita sulla TV nazionale per le sue condizioni fatiscenti, mentre oltre alle scuole medie il plesso di Vignacce è ancora chiuso”. Anche Massimo Padroni, esponente locale del M5S,  dal suo blog commenta ed esprime dei dubbi sull’intera vicenda: “Quello che non torna è infatti il perché di un atto così plateale a pochi minuti dalla chiusura del sipario. Per certo non esiste un accordo che possa traghettare l’attuale consiglio nella prossima legislatura così com’è, e quindi qualcuno tra i meno scaltri consiglieri avrà voluto ristrutturarsi la facciata. Chi guadagna in questa situazione è sicuramente la maggioranza, che con questo colpo di teatro evita di prendersi la responsabilità di portare un bilancio malconcio in Consiglio Comunale. La cosa sensazionale è l’irresponsabilità della minoranza, l’incoscienza di chi pur di avere un momento di ribalta, di poter fare l’inchino davanti ad un imbambolato pubblico, consente agli artefici del disastro strutturale e finanziario di questa Città di sottrarsi al giudizio del popolo e della Legge. Una cortesia che esprime tutto il consociativismo che sommerge ed immobilizza, nell’interesse di pochi, tutta la Città ed il suo futuro”. Nel frattempo, in mattinata, il nuovo commissario prefettizio Enza Caporali ha fatto il suo ingresso nella sede comunale  di via Aurelia 455. 

Santa Marinella: torna la zona a disco orario al Centro

Sospesa da metà settembre di quest’anno, secondo la vecchia normativa che la prevedeva solo per il periodo estivo, a partire da oggi, lunedì 4 dicembre, torna attiva la zona a disco orario nel Rione Centro.

Ad essere interessata dal “dietrofront” comunale è, oltre a Piazza Civitavecchia, l’area tra l’incrocio con Via Artieri e fino a Piazza Civitavecchia compresa per la Via Aurelia lato mare, mentre nel versante contrario, cioè lato monte, la sosta oraria varrà dall’intersezione con Piazza Civitavecchia fino a Via Bassani.

La  disposizione avrà validità per l’intero anno solare.

Il comandante della Polizia Locale, Cap. Keti Marinangeli dichiara che “in un clima di collaborazione e di rapporto diretto con i cittadini, invito gli utenti ad osservare tale disposizione e ad azionare il disco orario quando la sosta lungo la Via Aurelia si consumerà in un’ora, diversamente, per le soste prolungate si consiglia l’utilizzo dei parcheggi liberi, quale, ad esempio, quello nella zona ex fungo”.

Rispetto alle paventate strisce blu che sarebbero dovute essere attivate nella stessa area, citate più volte come mero strumento per fare cassa dai detrattori, il ritorno al disco orario dovrebbe essere decisamente più gradito: è indubbia la congestione del quartiere pur dotato di ben quattro parcheggi liberi, di cui solo due attrezzati: quello così detto del Ponte dei Carabinieri, recentissimo, e Piazza Gentilucci, sfortunatamente con la sosta ancora non regolamentata. Gli altri sono il provvisorio, ma decisamente capiente, spiazzo dell’ex fungo vicino alla Polizia Locale e lo sterrato affianco all’arena Lucciola.

Eppure il quartiere, soprattutto in estate diventa infrequentabile con qualsivoglia mezzo di trasporto: vedremo se con il ritorno al passato la situazione avrà un minimo di stabilità in più rispetto alla sosta selvaggia. 

“Intorno ai mondi siamo solo andata”: le migrazioni ieri e oggi

Domani, sabato 2 dicembre, presso la biblioteca comunale “Capotosti” si terrà un secondo reading letterario curato dall’associazione “Le Voci”, progetto al femminile che si dedica alla promozione della cultura e della letteratura, dal titolo “Intorno ai mondi siamo solo andata”, sul tema delle migrazioni umane di ieri e di oggi.

Dopo il grande successo ottenuto dall’evento precedente, “Donne, diritti, dignità”, il reading sarà arricchito questa volta da proiezioni multimediali tratte da opere varie e sarà accompagnato dalla chitarra di Raffaele Borgi e dal canto di Giordana Neri.

Santa Marinella è solo la prima tappa di questo reading, poiché lo stesso è proposto anche nelle altre Biblioteche appartenenti al Sistema Ceretano Sabatino, che aderiscono al progetto: “Conversazioni in Biblioteca”, finanziato dalla Regione Lazio.

“Un altro interessantissimo appuntamento in Biblioteca – ha commentato l’Assessore Marcella Alfè – che stavolta tratta il tema delle migrazioni e ci avvicina, attraverso la lettura ed il confronto, ad una migliore comprensione di questi fenomeni”.  

Pyrgi monumento naturale: traguardo importante per la città

Finalmente l’intera area di Pyrgi è stata riconosciuta monumento naturale regionale, dopo lo sforzo portato avanti dal comitato “2 Ottobre” che ha sostenuto fattivamente l’iter per il raggiungimento di questo risultato, attraverso la collaborazione di numerosi enti pubblici, tra i quali il Comune di Santa Marinella, la Regione Lazio, la Sovrintendenza archeologica dell’Etruria Meridionale, il Museo del Mare insieme al Gruppo Archeologico del Territorio Cerite.

L’area di Pyrgi, del castello di Santa Severa e della riserva di Macchiatonda sono da sempre una delle aree ambientali del nostro territorio tra le più importanti sia a livello floro-faunistico che archeologico e storico.

Per festeggiare il traguardo raggiunto, sabato 2 dicembre sono stati organizzati una serie di iniziative culturali che si protrarranno lungo tutta la giornata.

Questo il programma completo:

  • ore 08.30 – ritrovo presso il Bar del Castello con colazione offerta dal Comitato 2 ottobre
  • ore 09.00 – visita libera al Castello di Santa Severa;
  • dalle ore 09.30, a scelta, si potranno effettuare passeggiate archeologiche tra Pyrgi e Macchiatonda (anche con navetta messa a disposizione dalla società Lazio Crea) passeggiate in bicicletta per lo stesso itinerario o visione del documentario “il litorale dei Papi” a cura di Marco Mabro;
  • dalle ore 10.00. a scelta, visita all’Antiquarium, al Museo Civico, e al Museo della Rocca;
  • ore 110.00 – presso gli scavi di Pyrgi intervento delle autorità;
  • ore 11.30 – liberazione di animali selvatici a cura della Lipu presso gli scavi di Pyrgi.

“Congratulandomi con gli organizzatori – ha dichiarato il Sindaco Bacheca – esprimo la mia profonda soddisfazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo, portato a termine grazie all’impegno del comitato “2 Ottobre”, ai membri della Riserva Naturale di Macchiatonda e a tutti gli attori che sabato prenderanno parte a questa bella iniziativa. Questo provvedimento tutela finalmente appieno l’area archeologica di Pyrgi, vanto per la nostra città”.

Gli auguri e i complimenti, anche da Marco Degli Esposti, presidente del consiglio comunale di Santa Marinella che si dice soddisfatto del risultato e della collaborazione tra le istituzioni. 

“Arditi contro”: il nuovo libro di Andrea Augello a Santa Marinella

Il Senatore Andrea Augello presenterà il suo nuovo libro “Arditi contro. I primi anni di piombo a Roma. 1919-1923”, edito da Mursia, sabato 9 dicembre alle ore 11:00, presso l’hotel Miramare in Via Francesco Crispi a Santa Marinella, davanti la locale stazione dei Carabinieri. L’ingresso è libero e l’invito è rivolto alla cittadinanza.

Augello, politico e senatore della Repubblica, è da sempre autore di studi e ricerche sulla letteratura cortese e sull’immaginario dei romanzi medievali, ma questa volta ha deciso di cimentarsi in un testo che ripercorre le vicende romane dal 1919 al 1923, identificandoli come i primi “anni di piombo” del nostro paese.

La sua nuova opera ruota attorno alla figura di Mario Carli, giornalista e poeta futurista, che raccoglie un gruppo di giovanissimi ex combattenti provenienti dal corpo degli arditi, per dar vita a un sodalizio politico e rivoluzionario da cui nasceranno due esperienze diversissime e antagoniste tra loro, il Fascio di combattimento romano e gli Arditi del Popolo. Sono «soldati politici» che, sopravvissuti alla Prima guerra mondiale, hanno giurato di cambiare l’Italia, per poi invece dividersi tra fascisti e antifascisti.

In queste pagine, attraverso verbali inediti dei Carabinieri sul complotto di Pietralata, rivivono gli esordi del Fascismo a Roma e i primi anni di piombo della Capitale che segnano la data di nascita dei partiti armati, degli attentati alle sedi nemiche, degli agguati e della guerriglia metropolitana, del terrorismo e della violenza nelle università e nelle scuole. Una storia tragica la cui scia di sangue ha attraversato il Novecento segnando la vita di tre generazioni.

Per informazioni: Giorgia Mulargia via e-mail all’indirizzo giorgiamu.gm@gmail.com o al numero 347 481 2697

IUS SOLI: A SANTA MARINELLA SCENDE IN CAMPO FRATELLI D’ITALIA

Domenica 26 Novembre,  il neonato circolo Pirgy di Fratelli D’Italia ,ha indetto una manifestazione per protestare contro l’approvazione della legge sullo IUS SOLI, ossia un metodo che prevede ai nati in Italia da genitori immigrati in possesso di determinati requisiti, di ottenere la cittadinanza italiana.

Il presidente del circolo Pirgy, Ilaria Fantozzi  in un comunicato invita tutti i cittadini interessati  a recarsi presso i portici della zona centrale (fronte Cinema Arena Lucciola) domenica mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.30, per un incontro informativo sulle conseguenze dell’approvazione della legge sullo IUS SOLI.

“ Riteniamo –  dichiara la Fantozzi –  che questa legge, vada contro il principio di giustizia sociale e spalanchi le porte a una serie di problemi che il nostro sistema statale non e in grado di affrontare.  A nostro giudizio, italiani lo si è per diritto di sangue o perché, come prevede il nostro diritto di famiglia, negli anni si è potuto dimostrare di essere un buon cittadino che rispetta lo stato italiano acquisisce lo spiritico nazionalistico”- Continua la giovane Fantozzi: “ il tentativo del PD di creare migliaia di nuovi votanti ,ci trova assolutamente contrari  e gli ultimi dati elettorali ci mostrano un quadro molto semplice. Siamo dell’idea, – conclude Fantozzi – che  creare in”laboratorio” nuovi italiani sia del tutto errato mentre sarebbe giusto tentare di far rinvigorire l’amore per la patria e per la nostra bandiera agli italiani che devono tornare ad aver fiducia dello stato e della politica ben fatta, oggi invece, la maggior parte della popolazione italiana si sente di serie B rispetto alle prerogative del nostro attuale governo. Sarà proprio questo l’intento dell’incontro di domenica, urlare contro una politica nazionale sorda e muta.”

Natale di danza con il Christams Dance: la Obelix Accademy di Simonetta Travagliati fa centro con ballerini professionisti

Un Natale di danza quello organizzato quest’anno da Simonetta Travagliati, insegnante e ballerina di Santa Marinella.  A partire dal 28 dicembre e per ben 3 giorni consecutivi,  quindici insegnanti di livello internazionale, come  Maria Zaffino, Roberto Pallara, Alice Bellagamba, Damiano Bisozzi e Nicolo Noto per il modern, Wally e Gabriele Manzo per l’Hip Hop, con la Heel’s  Mattia Raggi e poi ancora Karmine Verola con lo street Jazz, Kikko Alfeo per la Fusion, Baggy per la dance hall, Alessio Padula per il Modern Contemporary ed infine Domenico Ciaccia per la Contaminazione, metteranno a disposizione la loro professionalità con stage altamente formativi ed al termine delle giornate verranno rilasciati degli attestati di frequenza che avranno anche validità in ambito scolastico.

Ma la vera novità è la messa in palio di importanti borse di studio che, per i più meritevoli, saranno a copertura dei costi al cento per cento.  “un’occasione unica – commenta la Travagliati – che darà la possibilità, a tutti gli amanti della danza, di provare nuove esperienze ed arricchire la propria crescita”

All’evento hanno aderito infatti, ci fa sapere la Travagliati, già ben 150 allievi, provenienti da tutta Italia, che verranno ospitati al Palazzetto dello Sport e presso la palestra Club punto Fitness di Via Valdambrini, sede della Obelix Accademy.

“In questo lungo percorso – conclude l’insegnante – vorrei ringraziare Cristiana Di Stanislao per la pazienza e per l’affiancamento nel gestire un evento di grande portata come questo. Il mio unico rammarico è stato aver creduto che altre mie colleghe del territorio potessero partecipare con i propri allievi dal momento che il Christmas Dance rappresenta un’occasione unica per tutti gli aspiranti ballerini del nostro territorio e non solo per la Obelix Accademy, ma resto comunque fiduciosa per il futuro”

Per le iscrizioni allo stage è possibile prenotarsi alla mail obelixdanza@gmail.com oppure chiamare il 339 3806150.

Santa Marinella: auto in fiamme questa notte a Via dei Fiori.

Intervento dei Vigili del Fuoco, questa notte intorno alle 02.45, quando un’autovettura C MAX ha preso alle fiamme per un guasto proveniente dal vano motore. L’incidente è avvenuto in Via dei Fiori angolo Via Lazio e fortunatamente non ci sono stati feriti. Gli operatori della Caserma Bonifazzi hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area mentre, nel frattempo, sono giunti i carabinieri per eventuali successive indagini.

 

D-Day: le donne, i loro diritti e la loro dignità in un reading in biblioteca

Il tema della violenza di genere e delle disuguaglianze discriminatorie che subiscono le donne nel mondo, torna alla Biblioteca Capotosti di Santa Marinella in occasione del reading “D-Day: Donne, Diritti e Dignità”.

Tenuto dall’Associazione LE VOCI, presente sul territorio da molti anni, composta da 10 donne che lavorano con l’intento di promuovere la cultura e l’amore per i libri e la lettura, l’evento nasce per riflettere insieme su un tema di spaventosa attualità: in tutto il mondo, anche nell’evoluto Occidente, le donne sono ancora sottomesse ed ostaggio dell’uomo, vittime di violenza e di dignità negata, come si ricorderà il 25 Novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

lo stesso Reading è proposto anche nelle altre Biblioteche del Sistema Ceretano Sabatino, nell’ambito del progetto “Conversazioni in Biblioteca”, finanziato dalla Regione Lazio.

L’evento sarà arricchito dalla chitarra di Raffaele Borgi e dal canto di Giordana Neri.

I brani scelti sono tratti, tra gli altri, dai libri di Ballestra, Betancourt, Costa,  Dandini, Despentes,  Malala, Maraini, Merini e Suad.

Il reading, aperto al pubblico gratuitamente, si terrà venerdì 24 novembre alle ore 18:00 presso la Biblioteca Comunale “A. Capotosti” di Santa Marinella in via Aurelia, 310.

Elezioni comunali: Il Paese che vorrei si candida alla guida di Santa Marinella

Nuovi attori si affacciano sul palco elettorale cittadino: la notizia è che uno dei comitati civici più attivi negli ultimi anni, per proposte, comunicati e iniziative, ha deciso di impegnarsi concretamente nelle elezioni comunali candidandosi al governo del comune di Santa Marinella con una propria lista civica.

“Il Paese che Vorrei” è un nome che abbiamo imparato a conoscere soprattutto per le sue lotte contro alcuni progetti dell’amministrazione in cui il comitato chiedeva, prima di tutto, condivisione delle scelte e partecipazione d’idee aperte ai cittadini e non relegate ai piani alti della politica.

“Lo scenario che si sta preparando  –  scrivono, dando notizia della loro scelta –  vede una assoluta continuità nella proposta di candidati e liste, con finte aggregazioni civiche guidate da persone che per anni hanno fatto parte della attuale compagine di governo […]. Tutto quello che si offre ai cittadini è ormai un’inaccettabile “alternativa del diavolo”: la scelta fra l’incompetenza manifesta e il conclamato disinteresse del bene pubblico e collettivo”.

Un movimento politico dal basso, costituito da persone comuni che sentono il dovere civico di partecipare con impegno per non vedere governare Santa Marinella sempre dalle stesse persone: “Non siamo animati da ambizioni personali, non rappresentiamo gli interessi di parte di speculatori, di costruttori, di pseudo investitori che per decenni hanno saccheggiato le nostre coste e le nostre terre. Non siamo gente di potere ma di servizio”.

Sebbene non dei “professionisti della politica”, ci tengono a sottolineare che “Non siamo sprovveduti: conosciamo il territorio, abbiamo specifiche competenze tecniche e amministrative, abbiamo esperienza e determinazione e abbiamo i necessari rapporti con le altre forze istituzionali, ad iniziare dalla Regione Lazio”.

Infine un’apertura a tutti i cittadini, nel perfetto stile che ha sempre contraddistinto questo comitato: “Chiediamo a tutti di esserci compagni di strada, di voler condividere idee e proposte per partecipare alla liberazione di Santa Marinella, da troppo tempo prigioniera di interessi personali, potentati ristretti, saccheggi indiscriminati”.