PD Santa Marinella: “Un’altra proroga alla Gesam? Perché?”

“Siamo a ridosso della scadenza della seconda proroga concessa alla GESAM (28 febbraio 2017) e tutto tace. Oramai i tempi per l’indizione del nuovo bando sono oltre i limiti-affermano gli esponenti del Pd locale- e pertanto l’Amministrazione certamente concederà un ulteriore proroga alla società.Questa situazione è, secondo il PD di S. Marinella – S. Severa, vergognosa; non solo non si è riusciti a formulare la nuova gara entro i termini previsti (febbraio 2015), ma non si è stati capaci di utilizzare neanche l’anno avuto a disposizione con le due proroghe concesse. A questo punto è palese che dietro questo stato di fatto ci siano volontà precise e non soltanto incapacità politica/amministrativa. La GESAM ha inaugurato la raccolta differenziata a S. Marinella, ha vinto un bando molto “chiacchierato”, che ha prodotto per quella opaca vicenda una fibrillazione  all’interno della maggioranza  e le dimissioni dell’allora Delegato ai rifiuti. I risultati del comportamento della GESAM e di chi dovrebbe controllare il servizio li conosciamo tutti, la città è sporca- proseguono- e i costi per i cittadini sono in continuo aumento, in controtendenza al trend delle altre città che vedono una diminuzione della TARI (vedi Ladispoli), mentre nel 2016 i cittadini di S. Marinella/S. Severa hanno avuto un aumento medio del 15%.Alla luce di questa insopportabile realtà sarebbe logico accelerare i tempi per provare a dare il benservito alla GESAM – continuano-e affidarsi ad altra società che possa garantire un lavoro migliore e una gestione più oculata del differenziato al fine di ottenere un risparmio per i cittadini, che ricordiamo pagano per intero questo servizio. Invece quest’Amministrazione continua nella politica elusiva del problema, dilaziona ad arte i tempi e non fa lavorare la commissione preposta alla definizione del bando, la domanda sorge spontanea: Perché ? A tutto questo si aggiungono i soldi spesi per i tecnici interessati alla formulazione del nuovo bando, per migliorare la raccolta nel suo insieme. Non si può accettare come inevitabile questo stato di cose, e pertanto il PD, se la situazione rimarrà immutata,- concludono- si sente autorizzato a informare e far intervenire le autorità preposte nel solo interesse dei cittadini.                                 

Il  Il Circolo PD di S. Marinella- S.Severa