Santa Marinella: atto ignobile alla sede della Pro Pyrgi

Ancora una volta atti vandalici e sempre sullo stesso punto, il piazzale Elio Tortora. Sembra ormai che in città qualche persona incivile e maleducata, forse presa dalla noia si diverta a vandalizzare tutto ciò che incontra, sopratutto luoghi o cose di proprietà della cittadinanza. Oggi ad essere presa di mira è la sede della Protezione Civile di Santa Marinella Pro Pyrgi: infatti nella notte tra sabato e domenica hanno ribaltato secchioni, divelto la porta dell’ufficio, rovistato e messo a soqquadro l’interno della sede. Un atto davvero ignobile e senza spiegazioni logiche , sopratutto per il grande lavoro che svolge la Pro Pyrgi nella nostra città e non solo. Il Presidente della Pro Pyrgi Mauro Guredda dichiara: ” Sono molto amareggiato da questa situazione scandalosa, mi rammarica sapere che ci sono persone che ancora non hanno capito che questi sono beni comuni, quindi di tutti, e che questi danni colpiscono anche loro stessi. Naturalmente prenderemo seri provvedimenti per arginare questo problema anche se – conclude- si rimane sempre male per la mancanza di rispetto che questi individui hanno per la nostra citta”. Purtroppo non si tratta di un episodio isolato: nei giorni scorsi infatti furono presi di mira i carri allegorici, che riportarono danni irreparabili e che ora sono, di fatto, invendibili.