La ditta si ritira: fermi i lavori di ristrutturazione dei marciapiedi

Il cantiere per la ristrutturazione dei marciapiedi lungo la via Aurelia è fermo da giovedì scorso e passerà del tempo prima che i lavori potranno essere ripresi: la ditta che curava l’opera si è ritirata.

I motivi sarebbero da ritrovarsi in problematiche di natura amministrativia. Un pasticcio proprio nell’area dove tra poco più di un mese si dovrebbe svolgere l’annuale festa patronale di San Giuseppe.

La voce che qualcosa non andava ha iniziato a circolare sui social network che anche questa volta si sono dimostrati il megafono per le notizie della città, ma alcune conferme ufficiose sarebbero trapelate nel pomeriggio di oggi.

La ditta vincitrice avrebbe ricevuto in principio una richiesta di iniziare i lavori in urgenza, ed effettivamente una parte dei marciapiedi, come per esempio il tratto di Via della Stazione, sarebbe stata anche portata a compimento in pochissimi giorni. Poi però l’interruzione, forse causato da problemi burocratici, e la ditta non avrebbe avuto la possibilità di portare a termine l’opera. Perciò avrebbe optato per il ritiro, costringendo l’Amministrazione a dover contattare la seconda vincitrice dello stesso appalto.

Una situazione intricata a poche settimane dalla festa di San Giuseppe che sarebbe dovuta essere allestita nell’area dell’ex Fungo, attualmente ingombra dal materiale di risulta dallo sbancamento dei marciapiedi: un problema molto sentito dagli esercenti dell’area che temono che la festa non si farà. Di sicuro la faccenda avrà delle ripercussioni su più fronti.