Unicef: un carnevale di solidarietà alla scuola Cialdi di Civitavecchia.

 In  maschera per un martedì grasso non solo  di divertimento, per  gli alunni  delle classi 5^ A  e 5^ B   della scuola Alessandro Cialdi ,Ambasciatrice UNICEF.   Questa mattina 28 febbraio, insieme  alla Preside Giovanna Corvaia, alle Maestre  Cristiana  Mar, Paola  Magrelli  e alla responsabile del Comitato UNICEF di Civitavecchia, i bambini  hanno accolto il vigile del fuoco Paolo Demontis ,lo hanno visto in televisione e  invitato  a scuola  per  ascoltare il suo racconto. Hanno voluto sapere  i particolari e l’emozione  da lui provata  nel salvare i bambini in pericolo finiti sotto le macerie  dell’albergo crollato a Rigopiano  a causa di una slavina.Molta  attenzione e tante  le  domande rivolte  al Vigile, che  gli ha risposto esaurientemente  per più di un’ora, un alunno  gli ha chiesto anche ”   come mai  Demontis sulla divisa non avete più il logo dell’UNICEF”? Siete   Ambasciatori come  noi piccoli, giusto?Prima di congedarlo, gli alunni contenti della bella mattinata,  lo hanno ringraziato  dicendogli : “Vigile  Paolo De Montis,  noi  in  questa giornata di festeggiamenti, tra i coriandoli e le maschere, abbiamo voluto riservare un momento di riflessione a tutti coloro che dedicano  come  voi  a salvare  vite in pericolo di grandi e soprattutto  di  bambini” . Ora ognuno di noi desidera  per favore   il suo  autografo come ricordo.

Comitato Unicef Civitavecchia