Mese: Marzo 2017

EcoLaboratori Scuolambiente: “La Festa di Primavera”

Il 21 marzo è finalmente arrivata la Primavera e per festeggiare il suo avvento, giovedì 23, la mia classe IV B, insieme alla I B dell’ Istituto comprensivo “Ilaria Alpi”, si è recata con le maestre ai giardini di via Atene.Avevamo preparato delle poesie sulle piante e le abbiamo recitate a turno davanti ai genitori e ai nonni che avevano accettato l’invito a partecipare alla Festa di Primavera, con la guida della nostra maestra Lina Leoni. (altro…)

Perla del Tirreno: in arrivo un nuovo affidamento per la stagione 2017, ma il Comune di Ladispoli scioglie la convenzione per il servizio demanio

Santa Marinella.

Anche quest’anno la spiaggia della Perla del Tirreno sarà data in gestione attraverso un bando di gara, per il solo periodo di 4 mesi, nella forma dell’evidenza pubblica.Non si capisce però se, per i partecipanti, ci sarà la possibilità di fare un’offerta scontata del costo dei lavori di ristrutturazione oppure se dovranno farsi carico di tale spesa scorporandola poi dal costo del canone dovuto al comune. (altro…)

Canile. I Volontari: “il Comune ci ha assicurato che interverranno” Cittadini e associazioni si mobilitano per portare cibo agli ospiti a quattro zampe

L’attenzione della cittadinanza alla situazione del canile municipale è stata alta in questi giorni, con articoli sui giornali e movimenti spontanei di cittadini che hanno cercato di raccogliere beni per aiutare gli animali ospitati dalla struttura di Furbara creata tanti anni fa dalla Lega del Cane per salvare il maggior numero possibile di animali abbandonati.

(altro…)

Piazza048 chiede al Dep i dati sanitari sulle patologie dei cittadini del nostro territorio

Piazza048 è un’associazione nata nella nostra città nel febbraio del 2016 che si occupa di tematiche ambientali ed inquinamento del territorio a tutela della salute dei cittadini: recentemente, nello svolgimento della propria attività, ha richiesto al Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Nazionale della Regione Lazio (DEP) i dati sanitari in merito alle patologie di cui sono affetti i soggetti in vita presenti sul territorio, ma non avendo avuto risposta alcuna ha reiterato questa richiesta a tutte le amministrazioni comunali presenti nel territorio interessato ed alla Regione Lazio, esortandole a farsi parte attiva nella richiesta di tali dati. (altro…)

Presentazione del libro “Metafore per restare umani” alla Biblioteca Capotosti Venerdì 31 Marzo alle ore 18,00 presso la biblioteca A. Capotosti di Santa Marinella.

La locandina dell’evento.

Presentazione del libro “Metafore per restare umani” del Dott. Luigi Gallo alla Biblioteca  A. Capotosti di Santa Marinella, venerdì 31 Marzo alle ore 18,00. Un saggio filosofico tra linguaggio e bioetica, incentrato sulle implicazioni e sui rischi delle mutazioni del genoma umano. Le nuove tecnologie biologiche stanno rendendo più sfumati i confini tra moralità e arbitrio. Scelte che mettono pesantemente in gioco la nostra coscienza stanno sempre più spesso uscendo dai laboratori per entrare prepotentemente nelle nostre vite. (altro…)

Aperte le iscrizioni per il primo Gathering europeo di arti marziali Al termine degli allenamenti sono previste, per chi vuole, visite culturali ad alcune delle principali attrazioni del comprensorio come il Museo del Mare e della Navigazione presso il Castello di Santa Severa

La scherma storica occidentale tradizionale incontra il wing chun. Occidente e Oriente si confronteranno su alcune dinamiche di combattimento, armato e a mani nude, intrecciando insegnamenti e percorsi sotto la guida di Sifu e Maestri d’Armi di fama Europea. L’associazione sportiva Tian di Hui, in collaborazione con la Proloco di Santa Marinella, sempre in primo piano per la promozione del territorio locale, è infatti lieta di annunciare il primo “Tian di Hui European gathering”: una grande opportunità di incontro tra le più diffuse arti marziali del mondo con una rosa di importanti maestri provenienti da tutta Europa. Il 24 e 25 aprile 2017 presso il Palazzetto dello sport di Santa Marinella, dalle 9 del mattino alle 17 circa del pomeriggio, potrete partecipare ad una fantastica esperienza marziale di confronto tra differenti stili alla ricerca dei fondamenti comuni. Al termine degli allenamenti sono previste, per chi vuole, visite culturali ad alcune delle principali attrazioni del comprensorio come il Museo del Mare e della Navigazione presso il Castello di Santa Severa.

(altro…)

Il disagio sociale affrontato dalla ex delegata Giorgia Mulargia

La delegata Giorgia Mulargia

Una lettera di riflessioni sull’educazione dei più giovani, il rispetto civile e civico verso gli indifesi inviata da Giorgia Mulargia, ex Delegata ai progetti sportivi di Santa Marinella, che si inserisce nella discussione degli impianti sportivi cittadini.

“Parlando di Sport, Salute e Politiche Giovanili si può discutere fino alla fine dei tempi – afferma l’ex Delegata -. Ognuno ha le sue idee e le sue ragioni: su alcuni aspetti, però, non basta confrontarsi, occorre necessariamente cambiare le cose. E in particolare, mi riferisco al mal costume di interessarsi dei nostri ragazzi e delle questioni di disagio sociale come, quando in una squadra di calcio giovanile ci si preoccupa di lasciare i più deboli a casa quando si vuol vincere un torneo, o peggio ancora una singola partita”.

(altro…)

Santa Marinella Calcio: vittoria nel derby e allungo in classifica a più 12

CAMPIONATO 1a CATEGORIA GIRONE C S.MARINELLA – G.S. SAN PIO x° CV 2-0
(Locci – Giacca)  Sicuramente una partita non bella, ma quello che contava era portare a casa i tre punti in una gara sentita sia perché era un derby e sia perchè la San Pio X° è alla ricerca spasmodica di punti per raggiungere il Play out. Il Santa Marinella sblocca subito il risultato al 3° minuto con Locci bravo a fare sua una corta respinta dell’estremo ospite. I ragazzi di Salipante avrebbero l’occasione per raddoppiare ma è la traversa a dire di no ad un tiro di Iacovella. Nella prima frazione, il gioco ristagna a centrocampo con una percentuale molto alta di possesso palla per la Santa, ai volenterosi ospiti capitano in modo casuale due occasioni da rete, una respinta da Andrea Sanfilippo su tiro a botta sicura e l’altra su palla vacante in area che sempre Sanfilippo con uno scatto di reni appoggia in calcio d’angolo. Nella ripresa capitan Claudio Panunzi e compagni onde evitare brutte sorprese cominciano a cercare la rete del raddoppio, al 63° il portiere ospite si oppone ad un potente tiro di Iacovella, al 65° e Marco Zimmaro a sfiorare il raddoppio su una bella rovesciata strappa applausi. Passano due minuti e il San Pio X° rimane in dieci per somma di ammonizione per il proprio difensore, passa un minuto e Iacovella a due passi dalla porta spara alto un rigore in movimento, è solo Santa Marinella nel bene e nel male sbagliando passaggi e recuperandoli poi in seconda battuta, al 79° Giacca s’invola in contropiede entra in area e con un diagonale centra il palo a portiere battuto. Pochi minuti e il direttore di gara non concede un evidente calcio di rigore ai padroni di casa per un tocco di mano netto in area civitavecchiese. Il gol è nell’aria ma tarda ad arrivare, i tifosi dovranno aspettare l’88° quando Giacca realizza un calcio di rigore per un evidente fallo in area ai danni di La Giacomo la Rosa.

Bilancio positivo in casa Poseidon Soccer, soddisfazione per il direttore generale Stefano di Fiordo

Stefano Di Fiordo, uno dei due responsabili della Scuola 

Dopo un inizio di stagione pieno di incognite solo con il grande impegno di tutti e del nostro D.G. Stefano Di Fiordo la Poseidon Soccer è arrivata a traguardi importanti che stanno portando questa realtà giovanile Santamarinellese a giocare campionati provinciali con gli esordienti 2005 con un rooster di 14 bambini e i 2006 che contano 7 bambini più i 14 dei classe 2007, oltre agli incontri con squadre del comprensorio svolge i giochi federali anche i ragazzi del 2008/2009 rispettivamente composti da 13 e 12 ragazzi. Senza tralasciare i piccoli del 2010/11 con 11 piccoli amici che continuano gli allenamenti con i loro rispettivi mister per prepararsi a loro volta per i giochi del prossimo anno. La poseidon soccer è nata per dare ai ragazzi santamarinellesi la possibilità di fare calcio in una certa maniera e essere arrivati già al primo anno a poter contare su 72 bambini è un grande motivo di soddisfazione per il D.G. “Io Stefano Di Fiordo e Fabrizio Melara (militante nel campionato di Serie B con la società Benevento) vogliamo mettere al servizio dei ragazzi l’esperienza, la serietà e la professionalità maturata in anni di professionismo sui campi di Lega Pro e Serie “B” e mettere a disposizione tutte le nostre risorse per la giusta educazione calcistica dei Mister e tesserati. Come sempre vogliono ringraziare lo staff, i genitori e la città per la loro vicinanza ed il loro supporto”.

Ladispoli:un convegno contro la violenza organizzato da associazioni del territorio

La foto.

Ieri pomeriggio, presso la biblioteca  comunale Peppino Impastato di Ladispoli, si è svolto il convegno  “Un mondo di violenza: sue e nostre sconfitte” organizzato dalle associazioni di volontariato Mamme Etrusche, la Cooperativa Pixi, l’Associazione Sostegno Consumatori e l’associazione,Dalla Parte dei Bambini Onlus. Insieme per fare RETE , per analizzare, attorno ad un tavolo, le tematiche della violenza domestica, la violenza sulle donne e quella sui minori. Una tavola rotonda di ben 14 esperti del campo che ha affrontato tematiche quali: il bullismo, la dispersione scolastica, lo stalking, ed  i maltrattamenti in famiglia. (altro…)

Festa di San Giuseppe. Pro Loco: soddisfatti per l’affluenza e l’accoglienza Il pubblico apprezza, ma la manifestazione inciampa in alcuni imprevisti

La locandina dell’evento.

La festa di San Giuseppe si è conclusa pochi giorni fa e giungono i primi bilanci di un evento nato con nubi all’orizzonte: dopo la questione dei marciapiedi dell’area dove sarebbe stata allestita parte della manifestazione, ci sono stati imprevisti tecnici che hanno fatto saltare la serata del venerdì e sono sorti problemi perfino con i fuochi d’artificio finali. Ciò nonostante la manifestazione targata Pro Loco ha riscosso un discreto apprezzamento del pubblico che ha seguito volentieri gli spettacoli allestiti sul palco in Piazza Trieste.

Una manifestazione iniziata sotto pessimi auspici a causa di un disguido con l’ENEL che ha impedito di erogare l’energia elettrica il venerdì, necessaria a far funzionare per tempo le attrezzature del palco di Piazza Trieste e conclusasi con le polemiche attorno ai fuochi d’artificio. Scongiurato, almeno in parte, il problema del rifacimento dei marciapiedi dopo la grave situazione sorta con l’abbandono del cantiere da parte della prima società appaltante, poche settimane prima dell’evento. La nuova società è però riuscita a concludere per tempo i lavori di tutto il lato mare del tratto di Aurelia interessato dall’appalto, ma i problemi alla viabilità non si sono fatti attendere, soprattutto a Piazza Civitavecchia.

Soddisfatti gli organizzatori per l’affluenza e l’accoglienza. Raffaele Salerno, presidente della Pro Loco, si è detto contento “per la riuscita della manifestazione” e ha ringraziato “Sindaco e Assessori, Don Salvatore e le forze dell’ordine locali e tutte le associazioni di volontariato locali che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento”. La Pro Loco ha cercato di dare un taglio diverso alla manifestazione coinvolgendo artisti, artigiani e società sportive di Santa Marinella: l’associazione Santa Marinella Viva ha allestito una mostra fotografica sulla storia della città, arricchita da abiti dipinti da Teresa Venuto Riccardi, pitture di Marina Ugolini e Ornello Parpaglioni, auto d’epoca di Daniele Padelletti, Timido Pompili, Claudio Banin e Alessandro Martini, con l’allestimento in stile country chic curato dalla wedding planner Daria Ridolfi della Angel’s Event. La mostra è stata allestita grazie all’interessamento dell’Amministrazione comunale e della preside Velia Ceccarelli, all’interno degli spazi dell’Istituto del Monte Calvario.

Molto partecipata e sentita la processione e la messa nella Chiesa di San Giuseppe tenuta dal parroco Don Salvatore Rizzo.

Anche la musica e la danza hanno avuto il loro spazio: oltre al memorial in omaggio a Giovanni Boelis, realizzato presso la Sala Flaminia Odescalchi, organizzato dal figlio Daniele, sul palco di Piazza Trieste si sono alternate le esibizioni della Millenium Band e della Sweet Faces hip hop school Show, la performance di sabato di Francesca Borrelli con la scuola di Lorena Scaccia coadiuvata da Marcello Cirillo e, in conclusione, l’esibizione di domenica del gruppo di cabarettisti “I sequestrattori”. Proprio con quest’ultimo spettacolo, a detta del pubblico, si è avuto qualche problema di tempistica per quanto riguarda i fuochi d’artificio in Passeggiata: qualche malcontento per il fatto che lo spettacolo si sia concluso troppo a ridosso dell’inizio di quello pirotecnico, costringendo anche quest’anno molti di coloro che hanno assistito al cabaret in Piazza Trieste a perdere i fuochi d’artificio o a sentirli esplodere durante il percorso, non certo breve a piedi, che divide le due location. Altro piccolo inconveniente a causa del vento, che ha spinto i razzi contro la spiaggia alzando nuvole di fumo che hanno investito la folla: gli operatori presenti della Pro Pyrgi hanno fatto arretrare dalle balaustre le persone, per metterle in sicurezza. Per il resto uno spettacolo piacevole con alcune fontane in mare che non hanno mancano di affascinare gli spettatori.

Un ringraziamento all’Associazione Santa Marinella Runner presieduta da Gianluigi Gravanago per l’organizzazione della gara podistica dei più piccoli e alla società calcistica del Santa Marinella Calcio per la collaborazione.

“Complimenti alla Pro Loco di Santa Marinella – afferma la consigliera comunale Patrizia Befani con delega al turismo – a tutte le varie associazioni di volontariato e ai rappresentanti di tutte le categorie per la riuscita della festa patronale di San Giuseppe. Da oggi si pensa già al cartellone estivo”.

Ladispoli,M5S: “Vogliamo incontrare i cittadini nei vari quartieri della città”

Gli esponenti del M5S Ladispoli, insieme al loro candidato sindaco Antonio Pizzuti Piccoli, incontreranno i cittadini per parlare e confrontarsi con loro sulle varie problematiche della città.”Domenica 26 marzo, dalle ore 10 alle ore 13, saremo contemporaneamente in 4 punti della città: viale America al quartiere Miami, via Glasgow al Cerreto, piazza Domitilla a Caere Vetus, via Corrado Melone a Marina di Palo. Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18,30, manterremo un banchetto sul lungomare di Marina di Palo”. (altro…)

Mtb Santa Marinella, weekend da incorniciare tra mountain bike e strada

Si tirano le somme dell’impegnativo fine settimana che ha visto i bikers della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini impegnati su diversi fronti nelle discipline strada e mountain bike.

 

È di un secondo posto il bilancio di Giovanni Gatti all’Orvieto Wine Marathon. Il biker plurivittorioso nelle recenti gare cross country del Trittico Laziale e di Aprilia ha comunque confermato il suo ottimo stato di forma arrendendosi solo a Roberto Crisi (Cannondale RH Racing) vincitore della corsa inaugurale del circuito Jeko Umbria Marathon. Gatti ha ottenuto la vittoria di categoria master 1 ed è stato il migliore di tutti gli esponenti delle categorie master riuscendo a farsi largo in una qualificata concorrenza di otto atleti della categoria élite nei primi dieci. Nella medesima gara presenti anche Giacomo Ragonesi e Christian Mariani rispettivamente al sesto e al settimo posto nella categoria juniores. Grande successo di adesioni alla Granfondo dei Vicari a Lari, nella prova del circuito Colline Toscane: tra i 612 partenti spicca la presenza di Andrea Mainardi che ha colto il 14°posto tra i master 5 ma soddisfatto della propria gara per iniziare il cammino di avvicinamento alle gare endurance.

  (altro…)

Lo spettacolo “Allora ero giovane pure io”di Pietro Benedetti allo Stendhal

 

La foto.

Un uomo ai margini della società: un senzatetto. Una scommessa vinta quella di Pietro Benedetti che ha proposto il suo spettacolo sulla vita di Alfio Pannega ai giovani dell’Indirizzo Alberghiero Cappannari e Turistico Croce. Gli studenti hanno infatti compreso il fascino e il messaggio di quest’uomo non violento e pacifista, amante della natura e di tutti gli esseri viventi.Pietro Benedetti ha riportato  in vita il personaggio interpretandolo con empatia ed entusiasmo attraverso un monologo, offrendo spunti di riflessione e arricchimento culturale. (altro…)

Furti e truffe: i Carabinieri organizzano degli incontri per prevenirli

I Carabinieri consigliano a tutti i cittadini di diffidare da chi, qualificandosi come appartenente alle Forze dell’Ordine o ad altri enti/istituzioni, chieda denaro per evitare sanzioni o denunce, procedura non prevista per alcun tipo di illecito, e invitano, in caso si abbia qualsiasi dubbio, a non far entrare in casa nessuno e chiamare il Numero Unico di Emergenza “112”, il cui operatore potrà certamente dare ogni utile indicazione per evitare di incappare in spiacevoli situazioni quali truffe e raggiri di vario genere.

Le truffe e in particolar modo quelle in danno di vittime vulnerabili, rappresentano un atto vile e spregevole perché per questi soggetti deboli, spesso soli, i danni sono di natura economica ma anche emotiva, con gravi effetti sulla loro vita sociale e anche sulla salute.

L’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma è molto alta verso tale fenomeno, testimoniata dall’arresto di decine e decine di truffatori negli ultimi mesi e, sul fronte della prevenzione mettendo in campo numerose iniziative con campagne di informazione per venire incontro alla popolazione e sensibilizzare tutti sulla tematica delle truffe agli anziani.

A tal proposito il Comando Provinciale dei Carabinieri ha avviato su tutto il territorio di Roma e Provincia, anche attraverso la collaborazione con amministrazioni comunali, parrocchie ed enti\associazioni locali, la promozione di una serie di incontri aperti alla popolazione e rivolti soprattutto alle fasce più deboli, nel corso dei quali vengono forniti preziosi consigli per evitare di incappare in furti, truffe o altri reati del genere, a cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare. I Carabinieri illustrano le principali tecniche truffaldine e i trucchi usati dai malfattori per entrare nelle case, spiegando loro come poter fronteggiare i rischi e quale comportamento assumere in caso di situazioni sospette.

Un’azione diffusa e mirata per la prevenzione di reati molto insidiosi, anzitutto furti e truffe.

L’Arma raccomanda, inoltre, il massimo dialogo tra familiari giovani e anziani per favorire una reale sensibilizzazione preventiva, che può essere potenziata proprio dalla conversazione domestica sul tema.

Sul sito internet istituzionale dell’Arma dei Carabinieri è possibile trovare consigli utili per cercare di evitare di rimanere vittime di tali reati:

http://www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/giorno-per-giorno/contro-le-truffe

In data 24/03/2017 avrà luogo il seguente incontro:

  • CERENOVA – A CURA DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI CIVITAVECCHIA E DELLA STAZIONE CARABINIERI DI CAMPO DI MARE, DALLE ORE 11.00 ALLE 12.00, PRESSO LA SALA PARROCCHIALE DELLA CHIESA VERGINE LAURETANA – VIA FURBARA SASSO – LOC. DUE CASETTE, CON LA COLLABORAZIONE DEL COMUNE DI CERVETERI.

– RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO –

Morosità incolpevole: il Comune sostiene gli inquilini in situazione di morosità

L’Assessore Rosanna Cucciniello

Nasce il progetto a sostegno dei soggetti in situazione di morosità incolpevole e cioè quella situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione per la perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo famigliare dovuta a diversi fattori.

L’incolpevolezza, infatti, è determinata al verificarsi di situazioni quali la perdita del lavoro per licenziamento oppure la riduzione dell’orario di lavoro stesso per accordi sindacali o aziendali, in caso di cassa integrazione, a chi non ha avuto il rinnovo del contratto oppure, da libero professionista, ha cessato la propria attività per cause di forza maggiore, infine, nei casi in cui, nei nuclei famigliari, almeno un componente ha subito una malattia grave, infortunio o decesso tale da comportare la riduzione del reddito complessivo del nucleo stesso e la necessità di utilizzo di gran parte di esso per fronteggiare spese mediche ed assistenziali.

A comunicarlo è l’assessore ai servizi sociali Rosanna Cucciniello: “un’altra iniziativa concretizzata grazie al lavoro degli uffici del servizio sociale che si è attivato a seguito del recepimento delle linee guida dettate dalla Regione Lazio con propria deliberazione del 2016. L’ammontare del fondo destinato a Santa Marinella è di quasi 100 mila euro – continua la Cucciniello – di questi, fino ad un massimo di 8 mila euro saranno concessi per sanare morosità accertate dal comune qualora il periodo residuo del contratto in essere non sia inferiore a due anni, fino a 6 mila, invece, per quegli affitti da coprire qualora il proprietario di casa decida di non dare esecuzione allo sfratto fino al reperimento di una nuova abitazione”. Conclude l’assessore: “sono infine previsti anche dei sostegni per assicurare il versamento del deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione e fino a 12 mila euro per assicurare il versamento di un numero di mensilità relative ad un nuovo contratto da sottoscrivere a canone concordato”.

L’avviso è pubblicato sul sito del Comune di Santa Marinella, dal quale si legge che, per accedere al fondo, è necessario il possesso di alcuni requisiti ma per avere informazioni maggiori e per scaricare il modello di domanda da presentare al comune basta cliccare al link http://www.santamarinella.rm.gov.it/19200 oppure rivolgersi direttamente al servizio sociale, in via Garibaldi 16.

Giornata della memoria contro la mafia all’Istituto Calamatta

L’I.I.S.S. “L. Calamatta” si è unito alla XXI° giornata della memoria e dell’impegno, promossa dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dall’Associazione Libera, in ricordo delle vittime innocenti della mafia.

Nell’aula magna dell’istituto i docenti Prof.ssa Chiappetta Pia, Paluzzi Simonetta e Prof.re Agnello Alessio in qualità di referenti del Dipartimento Cittadinanza e Costituzione hanno sensibilizzato i ragazzi sul coraggio che risulta necessario avere per rappresentare il modello del “buon” cittadino. L’azione di sensibilizzazione è avvenuta attraverso un momento di riflessione sia mostrando l’elenco delle numerose vittime che attraverso la proiezione del film sulla vita del giudice – “Paolo Borsellino”.

Hanno contribuito altresì le docenti di diritto Petrillo Renata e Tripodi Carmelinda che hanno illustrato il ruolo cardine della magistratura nella lotta alle organizzazioni criminali.

La risposta degli studenti è stata eccezionale: hanno seguito gli interventi e la proiezione in un silenzio rispettoso, dimostrando sensibilità e coinvolgimento al tema della lotta alla mafia e al valore delle vittime.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Rifiuti. Passerini e Verni: proponiamo una commissione esterna e di qualità

Andrea Passerini

La questione del bando per la raccolta differenziata dei rifiuti che, nei giorni scorsi, ha spinto Un’altra Città è Possibile a presentare un nuovo esposto all’ANAC per richiedere verifiche sull’operato dell’Amministrazione Bacheca, ha visto l’intervento del consigliere Andrea Passerini e del delegato alla legalità Avv. Marco Valerio Verni, entrambi di Fratelli d’Italia: “Consapevoli del nostro importante ruolo di indirizzo e controllo in questa Amministrazione e determinati nel garantire terzietà e qualità a tutte le azioni che sosteniamo, abbiamo chiesto già da tempo che la Commissione di gara fosse interamente composta da membri esterni e di comprovata qualifica e capacità nella specifica materia e nell’ambito della progettazione”.

È stato quindi richiesto al responsabile del procedimento di comporre terne di nomi, dalle quali sorteggiare i singoli membri della commissione, a cinque soggetti rappresentativi del mondo delle Università e degli Ordini professionali.

L’Avv. Marco Valerio Verni

Passerini e Verni esprimono poi il loro rammarico per i lunghi tempi di indizione del bando: “abbiamo più volte sollecitato, anche a mezzo scritto, riunioni di maggioranza in presenza del responsabile del servizio, per far chiarezza sulla questione, nel rispetto dei cittadini e, purtroppo, dobbiamo prendere atto che, in questo caso, non siamo riusciti ad incidere né sulla tempistica e né su un’adeguata comunicazione”.

I due rappresentanti di Fratelli d’Italia sottolineano come alcune loro proposte siano state recepite dal bando, come l’attivazione per ogni utenza di una Scheda, e la collocazione, in più punti della città, di un servizio di “conferimento autonomo premiante” per valorizzare il volume del rifiuto conferito, l’adeguamento tecnologico di impianti e attrezzature, con un piano di manutenzione degli stessi durante il periodo di affidamento del servizio e l’allocazione di compattatori di rifiuti vicino ai plessi scolastici e lo sviluppo di un Piano di Educazione Ambientale.

Un percorso di alimentazione consapevole all’Alberghiero Cappannari

 

Dall’Orto al Piatto: una serie di incontri per gli studenti dell’Alberghiero per approfondire lo studio dell’ alimentazione  e della sostenibilità dell’agricoltura.  Un percorso completo che passa dalla coltivazione di un orto sinergico, realizzato dai ragazzi, fino ai prodotti che si trovano nei supermercati e pubblicizzati dai mass media.  Un contributo prezioso è stato fornito da Daniele Brugiotti Socio Fondatore della ArboVerde, Tree Worker certificato per i lavori in quota su fune per Alberi, esperto conoscitore delle Palme e docente in Corsi di Potatura dell’Olivo. Daniele Brugiotti ha svolto una bellissima lezione teorica sulla conoscenza e sul rispetto del verde che gli studenti hanno seguito con attenzione e passione. “Siamo poi passati alla pratica” spiega la Vicepreside Professoressa Alessandroni che con la professoressa Nunziato è responsabile di questo progetto “abbiamo già da alcuni anni un orto sinergico e un piccolo frutteto e il nostro esperto ci ha dato molte indicazioni utili mostrando praticamente alcuni metodi di potatura. Un altro appuntamento è stato realizzato con la collaborazione con il nutrizionista dottor Segnini che ha tenuto una lezione sulla pubblicità ingannevole, guidando gli studenti allo lettura delle etichettature.  Un altro intervento è stato realizzato in collaborazione con esperti della COOP sul tema del consumo responsabile. “E’ un percorso a cui teniamo molto sia per l’aspetto professionale degli studenti ma anche perché crediamo che attraverso la conoscenza passi la formazione di cittadini e consumatori consapevoli” conclude la professoressa Alessandroni.