Cerveteri, quale rapporto fra archeologia, architettura e paesaggio? In occasione della 1^ Giornata Internazionale del Paesaggio a Sala Ruspoli una conferenza sulla storia e sulla trasformazione del Sito UNESCO della Necropoli della Banditaccia

In occasione della 1^ Giornata Internazionale del Paesaggio l’Assessorato allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri, Soprintendenza Archeologia delle arti e del paesaggio e l’Università degli Studi di Roma Tre propongono il convegno ‘Quale rapporto fra archeologia, architettura e paesaggio’.

L’iniziativa è in programma per martedì 14 marzo alle ore 17.00 nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria. Ad introdurre la conferenza sarà la Dott.ssa Rita Cosentino, Direttrice della Soprintendenza Archeologia delle arti e del paesaggio. Relatrice sarà Elena Caroti, del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre.

 

“Tramite foto, disegni, modelli tridimensionali, risultati archeologici e numerose fonti, tra cui quelle precedenti agli scavi del Novecento ripercorreremo la storia e l’evoluzione della nostra meravigliosa Necropoli della Banditaccia – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – il nostro sito UNESCO è un luogo che seppur in costante evoluzione e trasformazione nel corso dei secoli, che ancora mantiene alcune delle caratteristiche del suo antico paesaggio. Martedì le andremo a conoscere, con numerose testimonianze e importanti reperti. Il mio invito, a tutti gli appassionati di archeologia del nostro territorio, alle Associazioni e alla cittadinanza tutta è quello di non perdere questo appuntamento”. L’ingresso alla conferenza è libero e gratuito per tutti.