Volontariato Santa Marinella: lo spettacolo “inGiustizia” sbarca al Teatro Lo Spazio di Roma

“ La terra trema, lo Stato trama… il cuore DONA” è il forte messaggio contenuto nello spettacolo teatrale che andrà in scena il 9 aprile al Teatro Lo Spazio di Roma e che vede protagonisti gli attori Adele Perna, Alessia Barela, Alessio De Persio, Mimmo Ruggiero, Fabio Antonelli, Francesca Antonelli Federica de Luca, Tiziano Scrocca, Stella Novari, Nunzia Mita, Achille  Marciano, David Fiandanese e Dario Mascello.

Un appuntamento da non perdere all’insegna della solidarietà organizzato dall’attore Alessio De Persio ed a cui presenzieranno le associazioni di volontariato del territorio di Santa Marinella Propyrgi, Nucleo Sommozzatori e Misericordia, che, nel 2016, hanno dato corpo e anima a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia.

Un’occasione per raccogliere dei fondi e consegnarli direttamente a chi ne ha bisogno, senza attendere i tempi incerti delle istituzioni, soprattutto oggi che si respira un clima di insoddisfazione e di delusione nei confronti dello Stato.

Lo spettacolo si svolge attraverso una serie di letture e recitazioni di pezzi scritti per lo più da tutti gli artisti che gratuitamente si sono prestati sposando la stessa ed unica causa, motore principale della manifestazione.

Ci racconta Alessio De Persio, ideatore della manifestazione: “i pezzi avranno per lo più il tema dell’ingiustizia come tema principale, in una visione interpretata a 360 gradi e secondo le diverse sfaccettature, ma preferisco non svelare altro”. Abbiamo chiesto ad Alessio quale sia stato il motivo principale che lo ha ispirato e ha risposto con una sola frase “ nei giorni in cui ho prestato servizio con il Nucleo Sommozzatori ad Amatrice, ho fatto una promessa ad Ernesto, un amatriciano doc, e non potevo non saldare il mio debito”

 

Concludono le Associazioni di volontariato Propyrgi, Nucleo Sommozzatori, Misericoprdia e Rangers : “l’appello è rivolto a tutti i cittadini affinché partecipino numerosi all’iniziativa e dimostrare, ancora una volta, la grandezza del cuore dei santamarinellesi che si sono saputi distinguere in ogni campo della solidarietà”

Grazie alla partecipazione all’evento, gli spettatori potranno aderire all’iniziativa promossa dalle associazioni di partecipare alla cerimonia di consegna del ricavato raggiungendo direttamente Amatrice insieme  all’equipaggiamento della protezione civile locale.

 

La serata si concluderà con un idea originalissima e cioè quella di poter lasciare delle offerte ulteriori all’interno di un capello simbolico che verrà anch’esso consegnato ai beneficiari.