Premio Cuffaro 2016 non pagato: la protesta di un genitore

Come ogni anno, anche lo scorso 2016 è stato premiato il vincitore del premio Cuffaro, premio letterario dedicato ai ragazzi piu meritevoli di Santa Marinella e frequentanti le scuole cittadine e del comprensorio realizzato presso la Biblioteca Comunale Capotosti e concluso con una cerimonia presso la Sala della Chiesa del Carmelo, alla presenza della Vedova Cuffaro, della Preside Maria Zeno e di rappresentati dell’amministrazione comunale.

Le nostre telecamere erano presenti a riprendere ed intervistare il giovane Alessio Bernardini che ha ottenuto il primo premio con un tema dedicato alla lingua italiana. Una grande soddisfazione aver ricevuto l’ambito premio, giunto ormai alla sua ottava edizione, ma purtroppo, a distanza di molti mesi, compare la protesta del papà di Alessio su Facebook che reclama il mancato pagamento della vincita da parte del Comune al quale la vedova Cuffaro ha devoluto la somma.

“Denaro, tra l’altro, che servirebbe ad Alessio per l’iscrizione al conservatorio – commenta il padre Paolo – essendo anche studente di musica”. La protesta è stata subito accolta dal delegato al bilancio Emanuele Minghella che, scusandosi dell’accaduto, senza nascondere le difficoltá nei tempi di pagamento dell’ente, contattato dalla nostra redazione, oltre a dimostrarsi dispiaciuto e comprensivo delle esigenze di un giovane e meritevole ragazzo, si è reso disponibile a risolvere la vicenda.