Perla del Tirreno: aggiudicata l’asta per 160 mila euro Conclusa la gara per la gestione 2017 dell'arenile comunale in Passeggiata

Lo stabilimento "Perla del Tirreno"

Lo stabilimento balneare La Perla del Tirreno

Sarà il Consorzio Stabile Seaman a gestire lo stabilimento della Perla del Tirreno per la stagione 2017. Questo è quanto trapelato stamattina, all’esito dell’ultima seduta di commissione riunitasi a Lungomare Marconi.

La gara, che si è svolta come lo scorso anno tramite l’asta pubblica, ha visto la partecipazione di 5 società tra cui anche la K2 srl, precedente affidataria, che però quest’anno non ha avuto la migliore, sebbene era stato inteso qualche giorno fa che sarebbe stata la vincitrice anche per quest’anno, grazie al miglior prezzo offerto.

Invece ad aggiudicarsi la vittoria questa mattina, alla fine della pubblica seduta, è stato il Consorzio Stabile Seaman con sede a Roma, leader nel settore di offerta di servizi professionali alle imprese, che dovrà versare anticipatamente alle casse comunali, al momento della stipula del contratto, ben 160 mila euro circa; oltre alla realizzazione degli interventi ordinari e straordinari sulle strutture, così come indicato nel capitolato di gara.

Ora, prima dell’aggiudicazione definitiva rimane per i vincitori il vincolo del codice sui contratti pubblici che il Comune dovrà richiedere per i dovuti controlli, come previsto, che impone un termine congruo e necessario per verificare il possesso dei requisiti secondo la normativa antimafia oltre al decorrere del tempo disponibile ad eventuali controinteressati per potersi opporre alla decisione della commissione attraverso la giustizia amministrativa.