Noi cielo azzurro risponde ad Astori e chiede chiarezza sulle attuali deleghe a Marongiu

Santa Marinella.

Santa Marinella.

Continua il botta e risposta tra gli esponenti del movimento Noi cielo azzurro e il delegato Luca Astori intorno al dibattuto tema dell’ ambiente a Santa Marinella. Dal movimento inoltre vogliono sollecitare l’assessore al personale Marongiu a diffondere a mezzo stampa l’elenco dettagliato delle attuali deleghe nei vari settori di competenza. “Dopo molti giorni – esordiscono dal movimento  –  finalmente abbiamo ricevuto attraverso la stampa la risposta da parte del volontario Luca  Astori inerente alla nostra precedente domanda in merito alla sua delega. Di certo non ammoniremo il volontario per il suo ritardo ,come diversamente ha fatto il sindaco Bacheca nei confronti dell’ex delegato Toppi, perché è  giusto rispettare gli altrui tempi ,dettati anche dal saggio proverbio che recita: meglio tardi che mai . L’ attenta e minuziosa disamina scritta dal volontario Astori ci ha permesso finalmente di capire il suo incarico nel comparto della tutela ambientale, evidenziando altresì la sua impossibilità’ nell’operare fattivamente in quanto relegato ai margini della sala di regia sia per competenza tecnica che amministrativa. Inoltre ha ben delineato l’assenza di una figura competente in sede di giunta, ammettendo la confusione che regna in seno alle deleghe. A tal proposito – continuano dal movimento Noi Cielo Azzurro – invitiamo L’assessore al personale Marongiu ad estendere attraverso la stampa i nominativi di consiglieri ,assessori e delegati esterni con le rispettive deleghe di competenza, perché  crediamo che i cittadini debbano sapere a chi rivolgersi per vari problemi di carattere commerciale, turistico, ambientale, sportivo, culturale, ecc…Non tutti sono abili nel navigare tra le pagine di internet quindi -concludono dal movimento – fiduciosi attendiamo  da parte  dell’assessore Marongiu a mezzo stampa  l’elenco dettagliato  dello stuolo di delegati e rispettive deleghe”.