Il Volontariato Promuove la Vita: 40 associazioni riunite per festeggiare la solidarietà.

La foto.

La foto.

Anche quest’anno si è celebrata la festa del volontariato che ha visto riunite, come negli anni precedenti, ben 40 associazioni del territorio. Rispetto alle precedenti edizioni realizzate al Forte Michelangelo, quest’anno location e programma diversi hanno visto coinvolte tante realtà legate al mondo del volontariato. Anna Battaglini, portavoce dell’evento: “ Il Parco Martiri delle Foibe (Uliveto) si è rivelato il posto migliore dove svolgere l’evento del Volontariato, grazie alla disponibilità di Roberto Ubertazzo, tutta la società Le Terme srl, e l’intero staff, la 3 gg è stata un successone! Oltre 40 associazioni si sono avvicendate nelle varie attività: degustazioni, tavole rotonde, laboratori, spettacoli, rievocazioni, concerti, orienteering, esperienze di sopravvivenza in aree remote”. Il messaggio lanciato dal palco da tutti i presidenti delle associazioni è stato univoco: insieme è meglio, insieme si può, insegnamento ricevuto dall’ideatore della manifestazione don Egidio Smacchia, Presidente della Comunità Il Ponte. La premiazione dei numerosi giovani civitavecchiesi che nell’anno 2016/2017 si sono distinti, vincendo premi prestigiosi nello sport, nei concorsi scolastici e regionali ha dato enorme prestigio all’evento. Concludono gli organizzatori: “Un grazie particolare all’Ass.Rosanna Cucciniello (Politiche Sociali Comune di S.Marinella) e alla Pres. della Conferenza Regionale del Volontariato Maria Lorena Micheli per aver portato il loro riconoscimento al grande lavoro che i volontari svolgono ogni giorno nei vari settori”. Anche l’assessore Cucciniello porge i più vivi complimenti a tutte le associazioni per l’impegno e per la serietà con i quali svolgono il proprio ruolo per la comunità.