Due detenuti evadono da Borgata Aurelia Polizia e Carabinieri sono già sulle loro tracce

Evasi, poco dopo le 14 di oggi, due detenuti dal carcere nuovo di Civitavecchia, entrambi di origini albanesi: i due si sarebbero diretti verso borgata Aurelia e verso il mare, dividendosi poco dopo essersi allontanati dal penitenziario, sembrerebbe senza l’aiuto di complici.

Polizia e Carabinieri sono già sulle loro tracce, anche con l’ausilio di un elicottero, che ha sorvolato il comprensorio nel pomeriggio.

In prigione per reati minori, sono riusciti a scavalcare il perimetro recintato e a fuggire a piedi, apparentemente senza l’appoggio di complici all’esterno della struttura: gli allarmi della recinzione hanno subito mobilitato le forze dell’ordine.

Si tratta di due giovani uomini, il primo di 32 anni, alto 1,65 m, e il più giovane, di 22 anni, alto 1,85 m. Uno dei due sarebbe evaso a torso nudo.

Ancora da stabilire l’effettiva dinamica dell’evasione e come siano riusciti ad eludere la sorvegianza.