Santa Marinella: arrestato un 44 enne con l’accusa di tentato omicidio L’uomo ha prima ferito il fratello con una mannaia e poi ha  colpito la sorellastra a calci e pugni  sulla testa.

Ieri  sera,  i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia sono intervenuti  in un appartamento di Santa Marinella a seguito di un litigio tra familiari. I militari ,arrivati sul posto, hanno  fermato  ed arrestato un 44 enne  con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo  ha prima ferito il fratello  di 43 anni con una mannaia e poi ha riversato la sua rabbia sulla sorellastra  colpendola  con calci e pugni sulla testa. La donna 34 enne  è stata trasportata  e ricoverata d’ urgenza  all’Ospedale San Paolo di Civitavecchia  in prognosi riservata per le lesioni cerebrali riportate ,anche se non sarebbe in pericolo di vita, mentre l’uomo ha riportato ferite all’addome con una prognosi di 10 giorni.