Al Castello di Santa Severa un convegno sul Premio Nobel Guglielmo Marconi

La locandina dell'evento.

 

La locandina dell’evento.

Giovedì 19 ottobre alle ore 10.30 presso la sala della Legnaia al Castello di Santa Severa si apriranno i lavori del convegno “Dalle ricerche di Guglielmo Marconi sulle microonde al futuro”. Un evento realizzato dal Comune di Santa Marinella col contributo del Presidente della Fondazione Cariciv. Marconi già nel 1916 aveva notato che le onde corte venivano riflesse da ostacoli nella loro traiettoria producendo un fischio nel ricevitore, e annotò la sua convinzione che questo fenomeno potesse essere il fondamento per la rilevazione delle navi. Così a Santa Marinella riprese le ricerche sulle onde corte inferiori a un metro e nel 1935 a Torre Chiaruccia dimostrò i principi del Radar. Lo Scienziato Premio Nobel istituì il Centro Radioelettrico del CNR e primo al mondo sperimentò l’impiego delle microonde per la radiotelefonia mobile, radiolocalizzazione e trasmissioni TV che portò all’ inaugurazione del 1° servizio radiotelefonico a microonde dicembre 1932 – gennaio 1933 nella Città del Vaticano. L’evento, con il Patrocinio del Senato della Repubblica, Regione Lazio, Aeronautica Militare, CNR e RAI, sarà svolto in collaborazione con la Principessa Elettra Marconi, Cittadina Onoraria di Santa Marinella, la Segreteria per la Comunicazione della Città del Vaticano, il CReSM Centro Radioelettrico Marconi, il Comando Logistico dell’Aeronautica Militare, ARI Sez. di Civitavecchia, Ostia e Capofigari, AMSAT Italia, CNR, Lega Navale Italiana, Coord. Stazioni Marconiane Italiane, Fundación Titanic San Sebastian (Spagna), LAZIOcrea e CoopCulture.

Per informazioni  06 3996 7999  www.castellosantasevera.it