Santa Marinella: modifiche della viabilità davanti alla scuola media Carducci

Scuola Giosuè Carducci

Dal 6 novembre cambierà la viabilità e la circolazione delle auto che porteranno gli alunni alla scuola Media Carducci. La decisione della Preside arriva dopo alcuni incontri congiunti con il Comune di Santa Marinella ed il consiglio d’Istituto. Nel merito della diatriba la responsabilità in capo al personale scolastico della sorveglianza degli studenti fino al momento in cui salgono sul pulmino, chiamati, quali attori principali, anche il Comune e la società proprietaria dei mezzi. La recente sentenza della Cassazione arriva dopo il ricorso del Ministero dell’Istruzione nei confronti di una famiglia di Firenze che, nel 2013, ha subito la morte del figlio undicenne perché investito dal pullman di linea per il trasporto scolastico. Per la Cassazione , l’obbligo di far salire e scendere dai mezzi di trasporto gli alunni (compresi quelli che frequentano le medie) davanti al plesso, ricade sul personale scolastico, anche nel caso in cui i mezzi ritardino. Tale attività di vigilanza – si legge nella sentenza – si protrae fino a quando gli alunni non vengono presi in consegna da altri soggetti e dunque sottoposti ad altra vigilanza. La sentenza ha fatto presto il giro degli istituti scolastici italiani tanto che è fatto obbligo alle Istituzioni scolastiche di mettere in atto tutte le azioni necessarie a garantire la sicurezza e la pubblica incolumità. A Santa Marinella, con circolare n. 80 a firma della Dirigente Scolastica, si seguiranno dunque le seguenti disposizioni, per quanto riguarda le entrate e le uscite e cioè, le classi dei corso E e G usciranno dai locali lato mensa, i corsi A, B e C dal portone centrale mentre le classi D ed F usciranno dal portone lato palestra. La novità più importante riguarda inoltre l’accesso al Piazzale della Gioventù che, da lunedì 6 non sarà più accessibile a qualunque veicolo al di fuori degli scuolabus e Trasporto Locale. La Polizia Locale sarà presente costantemente per monitorare la viabilità e per controllare la sosta dei veicoli in Via delle Colonie e nel Piazzale del Palazzetto.