Santa Marinella: torna la zona a disco orario al Centro

Sospesa da metà settembre di quest’anno, secondo la vecchia normativa che la prevedeva solo per il periodo estivo, a partire da oggi, lunedì 4 dicembre, torna attiva la zona a disco orario nel Rione Centro.

Ad essere interessata dal “dietrofront” comunale è, oltre a Piazza Civitavecchia, l’area tra l’incrocio con Via Artieri e fino a Piazza Civitavecchia compresa per la Via Aurelia lato mare, mentre nel versante contrario, cioè lato monte, la sosta oraria varrà dall’intersezione con Piazza Civitavecchia fino a Via Bassani.

La  disposizione avrà validità per l’intero anno solare.

Il comandante della Polizia Locale, Cap. Keti Marinangeli dichiara che “in un clima di collaborazione e di rapporto diretto con i cittadini, invito gli utenti ad osservare tale disposizione e ad azionare il disco orario quando la sosta lungo la Via Aurelia si consumerà in un’ora, diversamente, per le soste prolungate si consiglia l’utilizzo dei parcheggi liberi, quale, ad esempio, quello nella zona ex fungo”.

Rispetto alle paventate strisce blu che sarebbero dovute essere attivate nella stessa area, citate più volte come mero strumento per fare cassa dai detrattori, il ritorno al disco orario dovrebbe essere decisamente più gradito: è indubbia la congestione del quartiere pur dotato di ben quattro parcheggi liberi, di cui solo due attrezzati: quello così detto del Ponte dei Carabinieri, recentissimo, e Piazza Gentilucci, sfortunatamente con la sosta ancora non regolamentata. Gli altri sono il provvisorio, ma decisamente capiente, spiazzo dell’ex fungo vicino alla Polizia Locale e lo sterrato affianco all’arena Lucciola.

Eppure il quartiere, soprattutto in estate diventa infrequentabile con qualsivoglia mezzo di trasporto: vedremo se con il ritorno al passato la situazione avrà un minimo di stabilità in più rispetto alla sosta selvaggia.