Al Castello di Santa Severa la mostra Servae Icone Liquide

La locandina della mostra.

Al Castello di Santa Severa, nella suggestiva sala Pyrgi affacciata sul mare, sabato 20 gennaio alle ore 11.30 ci sarà l’ inaugurazione di un nuovo allestimento per la mostra d’arte “ Servae Icone liquide” di Barbara Duran. L’ evento è realizzato dalla Regione Lazio in collaborazione con Lazio Crea, Mibact, Comune di Santa Marinella e CoopCulture.  L’allestimento e  il catalogo sono  a cura  di Ignazio Venafro e Studio Urbana con il patrocinio dell’ Ambasciata Italiana di Washington, della Galerie Metanoia, del Centre Culturel Italien, WithoutBordersFilmFestival, di  Valentina Moncada e della Fondazione Il gabbiano. La mostra, che rimarrà al Castello fino all’11 febbraio, propone anche un’ installazione video. L’installazione realizzata dall’artista è composta da 16 grandi carte di riso (tecnica mista su carta giapponese)  e dal video White. La mostra Servae Icone liquide è parte del più ampio Duran White Project presentato in anteprima a Parigi nel 2016.