Bacheca : “A Tidei piace raccontare le favole”

Roberto Bacheca

“E’ pur vero che Tidei è un politico di lungo corso, ma di certo non ha mai smesso di raccontare fandonie e mistificare la realtà con le sue sfacciate affermazioni, fumo negli occhi per i cittadini”. La replica dell’ex Sindaco Roberto Bacheca all’On.le Tidei.“Il progetto” del suo Municipio,- prosegue –  che tra l’altro aveva già perso il finanziamento regionale, era di fatto una speculazione economica a cui tutta la città si era opposta, come ben ricorderà. Ha cestinato invece un progetto che poteva permettere a Santa Marinella di avere finalmente una Casa Comunale dopo tanti decenni, invece le sue manie di protagonismo hanno portato nient’altro che al blocco dei progetti e all’immobilismo dal punto di vista delle opere pubbliche”. “ Per non tralasciare – continua Bacheca – il suo autovelox “trappola” sulla Via Aurelia con cui ha previsto soldi “fasulli” in bilancio, mai entrati di fatto, e che puntualmente appena eletti, abbiamo provveduto a rimuovere. Come dimenticare il suo libro dei sogni! 80 progetti rimasti carta straccia, così come tutte le sue irrealizzabili promesse elettorali, puntualmente svanite una volta occupata la poltrona di turno. E’ bene inoltre chiarire che non c’è alcun consulente “strapagato”, considerato che il Comune di Santa Marinella, per consulenti può impegnare somme di massimo 6mila euro. Ma a Tidei piace raccontare le “favole”, a cui fortunatamente non crede più nessuno, se non la sua servitù politica e qualche affezionato elettore di vecchia data. Tidei è solo il peso politico di questo comprensorio  ed i suoi metodi politici, degni dei signorotti dell’Ottocento, non hanno portato nulla in termini di sviluppo economico per questa città e per il litorale nord. E’ ora che si faccia da parte – conclude Bacheca –  e la smetta una volta per tutte di denigrare l’impegno ed il lavoro degli altri”.