Pusher in manette a Ladispoli: cocaina per un valore di mercato di circa 80mila euro. Brillante operazione dei Carabinieri di Ladispoli

La foto.

Immagini di repertorio

Continuano le operazione della Comando Compagnia Carabinieri. Questa volta, nell’ambito dei controlli del territorio, sono scattate le manette per un pusher di Ladispoli. Il 49enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione, ad opera dei militari dell’arma, scaturisce da una serie di controlli sull’individuo e notandolo assumere, in diverse occasioni, atteggiamenti sospetti, hanno ritenuto opportuno estendere gli accertamenti con una perquisizione nel suo domicilio. Le verifiche hanno portato al sequestro di 450 grammi di cocaina e di un bilancino di precisione. Dai primi accertamenti la sostanza stupefacente è apparsa di primissima qualità e sul mercato avrebbe potuto fruttare oltre 80mila euro.

Per il 49enne la serata si è conclusa nel carcere di Civitavecchia.

Le indagini proseguono per verificare i canali di approvvigionamento dello stupefacente e le eventuali piazze di vendita.