Esplosione in via dei gladioli

Nella notte di oggi 6 settembre, alle ore 2:05, si è verificata un’esplosione in un appartamento del residence in via dei gladioli 1, a Santa Marinella.
Immediatamente allertato il 118 dai vicini, si sono recati sul posto i soccorsi: presenti oltre ai Vigili del Fuoco, autoambulanze della Misericordia e i Carabinieri.

È presto per ipotizzare le cause, sebbene, dall’odore nell’area prospiciente si percepisca un forte odore di gas.

Ingenti i danni: sono due appartamenti d’angolo ad essere stati coinvolti.
Una testimone oculare avrebbe visto da una finestra, un uomo tentare di spegnere le fiamme pochi istanti prima dell’esplosione.

I Vigili del Fuoco hanno estinto le fiamme sviluppatesi a seguito dell’esplosione, impedito alle stesse di propagarsi agli appartamenti adiacenti e recuperato il corpo privo di vita dell’uomo:
sessantatrenne, viveva da solo nell’appartamento.

La casa posta sotto sequestro dall’autorità competente, è rimasta danneggiata sia dalle fiamme che dall’esplosione che ha causato il crollo di alcune tramezzature. Inoltre l’evento ha seriamente danneggiato anche l’appartamento adiacente a quello dove è avvenuta la deflagrazione, per cui sono entrambe inagibili. A scopo precauzionale è stato interdetto l’utilizzo anche degli appartamenti sottostanti ai civici 20 e 19.

Non vi sono stati feriti o altre persone coinvolte.