Un incendio devasta la Quartaccia nella notte: in fiamme le serre vicine al cimitero Distrutti cinque ettari di terreno: le fiamme domate alle 4 del mattino

Incendio alla Quartaccia

Incendio alla Quartaccia

Nella notte un imponente incendio è scoppiato a Santa Marinella, nel Rione Quartaccia, a ridosso del cimitero cittadino: le fiamme, particolarmente alte, hanno devastato una vasta area e le serre lì vicine.

Tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco e della protezione civile, ma ci sono volute ore per domare le fiamme a causa del forte vento, estinte non prima delle 4:00 del mattino: cinque ettari di sterpaglie e macchia mediterranea sono andati distrutti.
Imponenti anche i soccorsi: tre mezzi dei Vigili del Fuoco, sia della compagnia di Civitavecchia che di quella di Bracciano, che hanno impedito che l’incendio si propagasse ad alcune abitazioni presenti in zona. I vigili sono riusciti a trarre in salvo anche una coppia di cani che si trovavano all’interno di un’area privata recintata interessata dalle fiamme.
Il forte vento ha reso impegnativo l’opera dei soccorsi al punto che alcune scintille hanno raggiunto le chiome delle palme presenti all’interno di una villa in prossimità della costa, per cui è stato necessario anche l’intervento dell’autoscala per mettere in sicurezza le piante e l’edificio.
Ben altri due casi a Civitavecchia hanno costretto una squadra dei Vigili del Fuoco a spostarsi per intervenire nella città vicina e poi a ritornare a Santa Marinella per tornare a supportare i colleghi rimasti.
Oltre ai Vigili del Fuoco, sono intervenuti con un mezzo fuoristrada, la Pro Pyrgi e, a scopo precauzionale, un equipaggio del 118.